Domenica , 15 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Yoani Sánchez piace a tutti ma non al regime
12 Gennaio 2011
 

Blogger, scrittori indipendenti e oppositori, hanno elogiato il lavoro di Yoani Sánchez e hanno festeggiato il premio ricevuto pochi giorni fa nella residenza dell’ambasciatore olandese, Ronald Muijzert

 

 

Nel dicembre scorso Yoani Sánchez, autrice del blog censurato a Cuba, Generación Y, tentò di andare personalmente ad Amsterdam, per ritirare il premio assegnato dalla Fondazione Principe Claus, ma il governo cubano non le concesse il permesso di uscita dal paese.

Per questo motivo, l’ambasciatore olandese Muijzert ha consegnato il premio personalmente elogiando il lavoro quotidiano di Yoani in campo artistico e culturale. Il diplomatico europeo ha ricordato che altri cubani hanno ricevuto il premio negli anni passati: l’editore Dagoberto Valdés (1999), l’artista Tania Bruguera (2008) e l’intellettuale Desiderio Navarro (2009).

Yoani, dopo aver ricevuto il premio, ha ringraziato per il sostegno che proviene dagli amici blogger, dai molti lettori e dai traduttori, dichiarando che continuerà a scrivere liberamente nonostante le forti pressioni di matrice governativa.

Yoani ha detto che è giunto il momento di cominciare a cambiare qualcosa, perché non basta limitarsi a denunciare gli atti di intolleranza dei fratelli Castro. «So di essere una sognatrice», ha detto Yoani, mentre faceva riferimento alla necessità di aprire crepe nelle pareti della censura di regime.

Padre José Conrado - da me intervistato a Piombino per la rivista telematica Tellusfolio alcuni mesi or sono - ha detto che è stata una notte stupenda, un incontro tra amici, e che «Yoani è l’orgoglio di Cuba», una ragazza che riflette la speranza del popolo di vivere in libertà. «Sono orgoglioso di essere cubano e di averla come amica», ha dichiarato padre Conrado.

Reinaldo Escobar, blogger e marito di Yoani (foto), ha detto che è stata la prima volta che la moglie ha potuto prendere parte alla consegna di uno dei suoi premi, che è stata una bellissima cerimonia, impreziosita dalla presenza di molti blogger e anche del dissidente Guillermo Fariñas Hernández.

Fariñas ha detto che Yoani ha dimostrato di essere adatta ad assumere impegni sempre maggiori e che il suo futuro sarà quello di far crescere l’uso di Internet e la libertà di espressione a Cuba.

Fariñas ha vinto il Premio Sájarov per la Libertà di Coscienza 2010, assegnato dal Parlamento Europeo, ma come Yoani non è stato autorizzato dal governo a recarsi nel Vecchio Continente. «Siamo come gli schiavi di una piantagione», ha detto Fariñas commentando le limitazioni alla libertà di movimento a Cuba.

Il blogger Orlando Luis Pardo Lazo - autore di Boring Home Utopics e di Lunes de Post Revolución - ha pubblicato alcune foto dell’evento nella sua pagina Internet (http://orlandoluispardolazo.blogspot.com) e si è detto molto emozionato durante la cerimonia che ha avuto luogo nella residenza dell’ambasciatore olandese.

Yoani ha annunciato molti programmi per il futuro, citando il suo sogno di aprire un nuovo mezzo di stampa e di rafforzare Internet per ridurre la paura di esprimersi a Cuba.

Miriam Celaya, autrice del blog Sin Evasión, ha detto che il discorso di Yoani è stato molto bello, che tutti erano contenti ed emozionati e che sente intorno a sé un diffuso ottimismo per il futuro.

Claudia Cadelo, autrice del blog Octavo Cerco, ha pianto dalla felicità durante la consegna del premio Principe Claus: «È un onore per tutti», ha detto.

Dimas Castellanos era emozionato, ma ha detto che Yoani è un esempio di ciò che si può fare in un paese come Cuba. «Nelle sue parole abbiamo potuto apprezzare come potrebbe essere il futuro del nostro paese», ha concluso l’autore del Blog de Dimas.

La responsabilità che conferisce a Yoani questo nuovo premio è grande, ma le spalle della giovane blogger sono sempre più forti e possono superare ogni ostacolo. Yoani non è stata scalfita neppure per un istante dalle massicce dosi di invidia che giungono dai settori più meschini dell’esilio. Il suo argomentare pacato e non violento, mai rissoso e polemico, ma deciso e diretto alla denuncia dei veri problemi del paese, risulta ancora una volta la sua arma vincente.

 

Gordiano Lupi

 

 


 

 


Articoli correlati

  Raúl Castro: “Non rimettete troppe speranze nella Conferenza del Partito”
  Yoani Sánchez. L'opposizione cubana eternamente divisa
  Antonio Stango. La blogosfera libererà Cuba?
  Yoani partecipa via Skype a “We Have a Dream”
  Orlando Luis Pardo Lazo. “Sono una persona che non conosce la parola odio” - Intervista a Yoani Sánchez
  La Rivoluzione Bianca
  Librado Linares sarà scarcerato
  Papa Benedetto XVI: “Il marxismo non è più attuale”
  Generación Y. Ragioni civiche
  La Polizia cubana confisca la sede della rivista indipendente “Convivencia”
  Rinasce il Partito Rivoluzionario Cubano?
  Gordiano Lupi. Arresto strategico per Yoani Sánchez
  Una donna alla presidenza di Cuba? Tania Bruguera si è appena candidata
  Reinaldo Escobar. Un’idea giusta in fondo a una cella
  Tania Bruguera: “A Cuba abbiamo imparato molto bene i nostri doveri ma non i nostri diritti”
  Cuba: L’arte di proibire reprimendo
  Cuba. Wendy Iriepa e Ignacio Estrada oggi sposi
  Cuba. Premiato padre Conrado
  Gordiano Lupi. A Cuba la situazione si aggrava
  La fabbrica di prigionieri a Cuba non ha chiuso i battenti
  A pranzo con José Conrado
  José Conrado: “Non mi faranno tacere”
  Yoani Sánchez. Il sermone di José Conrado nella chiesa di legno
  Gordiano Lupi. “La Chiesa cubana evita di entrare in conflitto con il governo”
  Il Papa a Cuba tra ipocrisia e repressione
  Ivis Acosta Ferrer. Intervista a Yoani Sánchez
  Il silenzio di Raúl Castro
  A Barcellona i cubani della diaspora manifestano per i diritti umani
  Generación Y. Ragioni civiche 2
  Reinaldo Escobar. Il cadavere scomodo di Orlando Zapata
  Claudia Cadelo. El Dorado e la sinistra del XXI secolo
  Yoani Sánchez. Salire e scendere
  Yoani Sánchez. Tra due muri
  Cuba. Arrestati a Bayamo Yoani Sánchez e Reinaldo Escobar
  Reinaldo Escobar. Ossigeno
  Reinaldo Escobar. Il carcere di Guantánamo
  A Cuba si vive un luglio rovente
  Yoani Sánchez. Giornalismo o letteratura
  Reinaldo Escobar / Guillermo Fariñas. Conto alla rovescia per la liberazione
  Reinaldo Escobar. Trasformare la bugia in verità
  Yoani Sánchez. Galletta
  Reinaldo Escobar. Gli idioti
  Cuba. La polizia libera il giornalista di “14ymedio”, Reinaldo Escobar
  “Sul tetto di vetro”. La risposta di Reinaldo Escobar a Fidel
  Gordiano Lupi. Federica Mogherini apre a Cuba
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  Yoani Sánchez. Cose da uomini
  Reinaldo Escobar. Te l’avevo detto
  Reinaldo Escobar. Da cosa ti sei salvato, Camilo!
  Reinaldo Escobar. Perchè fare campagna elettorale?
  Yoani Sánchez. L'importanza di un premio
  Gordiano Lupi. 'Peones' della dittatura
  Yoani Sánchez. I funerali di Payá tra arresti e sospetti
  Coco Fariñas è in ospedale
  Fariñas pensa a un nuovo sciopero della fame se non si risolverà il caso dei tredici prigionieri politici
  Liberiamo i prigionieri politici. Tuteliamo i diritti umani a Cuba
  È arrivato il momento della Primavera cubana?
  Cuba. Un piano per eliminare Fariñas?
  Fariñas arrestato e rilasciato dalla polizia cubana
  Coco Fariñas in sciopero della fame e della sete
  Marianna Mascioletti. Cuba, atto terzo. La fabbrica degli eroi e il Nobel per la pace
  Reazioni a Cuba dopo la notizia delle future liberazioni di prigionieri politici
  Yoani-Twitter. Nuovo diniego a viaggiare. Coco Fariñas in pericolo di vita
  Liberato Fariñas
  Pablo Pacheco. Sajarov a Fariñas: un riconoscimento ai democratici cubani
  Guillermo Fariñas in terapia intensiva dopo 16 giorni di sciopero della fame
  Cuba dopo Castro
  Il Granma parla del caso Fariñas
  “Il governo cubano usa il terrore contro la penna”. Espulso da Cuba un giornalista spagnolo
  Yoani Sánchez telefona al Parlamento europeo
  Cuba. Arrestati Guillermo Fariñas, Librado Linares e altri 15 dissidenti
  “Cuba non cederà ai ricatti”. Raúl Castro parla sul caso Fariñas
  Cuba. Fariñas agli arresti senza un capo di imputazione
  Yoani Sánchez e Guillermo Fariñas in attesa di un permesso
  Appello urgente per la vita del dottor Guillermo Fariñas in Cuba
  Cuba. Liberata la blogger Yoani Sánchez dopo diverse ore di detenzione
  “Hasta cuando?” Yoani Sánchez chiede che il Papa parli di Cuba
  Il Granma parla di Fariñas
  La Spagna corre in aiuto del dissidente Fariñas in pericolo di vita
  Cuba. Arrestato Fariñas per reati di opinione
  Yoani Sánchez in viaggio tra dubbi e speranze
  Gordiano Lupi. Il Parlamento Europeo assegna il “Premio Sakharov” al dissidente cubano Guillermo Fariñas
  Valter Vecellio. Le gocce che scavano le pietre
  Cuba. Coco Fariñas in pericolo di vita
  Jardim. L'Unione Europea manda un messaggio all'Avana
  Andria Medina. Ancora due o tre cose sul Sakarov a Fariñas
  Gordiano Lupi. Fariñas candidato favorito al Premio Sacharov
  Cuba: Liberati i dissidenti arrestati
  Notizie da una Cuba in movimento
  Gordiano Lupi. I rapporti Cuba - Spagna in pericolo dopo le elezioni
  Nuova detenzione per Fariñas
  Cuba. In libertà alcuni prigionieri politici
  Dissidenti cubani firmano progetto unitario di lotta
  La missione delle Dame in Bianco: Lottare per la Libertà del popolo cubano
  Yoani Sánchez. Il primo sorso d’acqua
  Guillermo Fariñas interrompe lo sciopero della fame
  A Cuba si celebra la prima sfilata gay
  Orlando Luis Pardo Lazo. Rep(ubl)lica
  Orlando Luis Pardo Lazo. Pessima poesia
  Performance durante il corteo del primo maggio: giovane arrestato a Cuba
  Rosa Maria Payá e Orlando Luis Pardo Lazo in visita a Radio Tv Martì
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me it´s not true / Dimmi che non ti amo
  Yoani Sánchez. Il matrimonio della speranza
  Reclusi nella chiesa pentecostale
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il Mondiale dell’Avana
  Orlando Luis Pardo Lazo. HIGHABANA
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il suicidio del socialismo
  NuovaCuba. La repressione cubana, la lotta per la democrazia ai tempi di Twitter
  Orlando Luis Pardo Lazo. Ygnacio & Ioani
  Orlando Luis Pardo Lazo. Volanti
  Orlando Luis Pardo Lazo. Jesús in memoriam
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il mondo volava su un cavallo bianco
  Orlando Luis Pardo Lazo. Carta aperta al mondo, ma non ad Abel Prieto (Ministro della Cultura di Cuba)
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me ne sono andato da Cuba perché… Me ne sono andato da Cuba per…
  Luz Escobar. Lo scrittore cubano Orlando Luis Pardo riceve asilo a Reikiavik
  Yoani Sánchez negli USA
  Orlando Luis Pardo Lazo. MAJESTIC
  Luci e ombre di un film cubano
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il futuro
  Il “Festival Clic” all’Avana
  Yoani al telefono. E una poesia di Orlando Luis Pardo
  L'Avana. Le Damas de Blanco sfilano lungo la 5ª Avenida
  Un fumetto di Claudia Cadelo sulle violenze a Yoani
  Miriam Celaya. Mamerto
  Miriam Celaya. A buon intenditor…
  Miriam Celaya. Cuba: due governi?
  Gordiano Lupi. Leggendo 14ymedio...
  Miriam Celaya. Da “sin EVAsión”. L’ingiusto o il legittimo?
  Miriam Celaya attacca le imprese straniere dal blog Sin Evasión
  Gordiano Lupi. Il mondo delle blogger cubane
  Miriam Celaya. Una discussa mediazione
  Miriam Celaya. Noi, i dissidenti
  Yoani Sánchez. “Portami a navigare, per il grande mare...”
  I segnali di fumo
  Claudia Cadelo. I leader di una rivoluzione alternativa
  Claudia Cadelo. Povere mucche!
  Claudia Cadelo. Juventud Rebelde?
  Claudia Cadelo. Questi bizzarri lineamenti
  Claudia Cadelo. Apparire in televisione
  Claudia Cadelo. Vent’anni
  Claudia Cadelo. Il macho
  Claudia Cadelo. Un giorno all’estero
  Claudia Cadelo. Licenziamenti e privatizzazioni
  Claudia Cadelo. Necessità
  Il regime cubano vieta l’uscita dal paese alla blogger Claudia Cadelo
  Claudia Cadelo. In ospedale
  Claudia Cadelo. Sottigliezze del bavaglio
  Claudia Cadelo. Confessioni su un viaggio utopico
  Claudia Cadelo. Un'altra scuola
  Claudia Cadelo. Parole di Luis Alberto Garcia
  Donne guerriere. La Rivoluzione delle blogger cubane
  Claudia Cadelo e il modello cubano
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy