Sabato , 23 Giugno 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Orlando Luis Pardo Lazo. Pessima poesia
(foto Silvia Corbelle Batista)
(foto Silvia Corbelle Batista) 
28 Giugno 2010
 

Ascoltando Mariela Castro all’UNEAC

In una di quelle omeopatiche battaglie cubane contro l’omofobia

Vedendola ridere linda e pulita

Con la grazia guerrigliera ma borghese di sua madre giovane negli anni 50

Accarezzando il microfono come un miracolo

Tra le sue mani sinonimo di Donna Nuova

Assaporando la retorica della sua visione plurisex

Nel cuore acritico e monocorde di un’istituzione culturale

Ascoltando Mariela Castro all’UNEAC

Penso a tutti i grandi finocchi

Che fecero la storia dell’imene uomo su quest’isola

Tipi fatti tacere a pedate prima

E rinchiusi a mosca cieco dopo

Emarginati all’inizio e isolati in ultima istanza

Corpi che non trovarono posto nel canone bigotto ma promiscuo di Cuba

Uccelli regolamentati in una poesia della vergine Piñera

Compagni di banco di ogni scuola materialistica e dialettica

Glamour di tre per culo con le gengive

Succhiando un fil di ferro spinoso nelle UMAP degli anni 60

Spazzando sale mortuarie o come custodi di bagno

Cammellieri dei loro stessi cadaveri senza vibratore

Nei cinema complici o autobus squallidi di buon mattino

Sopravvivendo al teatro real-socialista degli anni maschilisti

Piccole esistenze mai narrate dalla tribuna stanca della rivoluzioncina mondiale

Ascoltando Mariela Castro all’UNEAC

In una di quelle omeopatiche battaglie cubane contro l’omofobia

Nella stessa cappella dove Padilla si definì etero

Su richiesta della polizia politica degli anni 70

Penso a tutta quella società incivile del piacere in libertà

Dissidenti del desiderio come maledizione da portare dentro

Fino a fuggire dal paese paraplegico in una barca di carta igienica negli anni 80

O aspettando il processo di rettificazione dei giusti e delle tendenze negative

Infiltrati nelle code per le protesi dentarie gratuite in un policlinico degli anni 90

Invecchiati senza essere invitati all’ennesimo Congresso del Partito negli anni zero

Sepolti nella terra santa del post proletariato mondiale

Amabili e pieni di amarezza

Chiedendo al Parlamento di poter potare i loro peni patriottici

Senza una sfilata

Senza una pellicola

Senza una poesia

Dove vomitare tutto l’ingiusto tempo umano che ebbero in sorte.

 

Orlando Luis Pardo Lazo

(da Lunes de post-revolución, 20 giugno 2010)

Traduzione di Gordiano Lupi

 

 

In questa poesia Orlando Luis Pardo Lazo (1971) – forse il più letterario dei blogger alternativi cubani – analizza la situazione degli omosessuali a Cuba nel corso degli anni. Sono molte le allusioni letterarie al destino di Heberto Padilla e di Virgilio Piñera, ma fondamentalmente chiede che non vengano dimenticate vecchie ingiustizie alla luce di un po’ di retorica contemporanea. Orlando è un poeta che gioca molto sulle assonanze linguistiche, speso intraducibili in italiano. Gestisce due blog: Boring Home Utopics – che pubblica le sue stupende fotografie dell’Avana – e Lunes de post-revolución – che contiene riflessioni poetico-narrative sulla Cuba contemporanea. Scrittore e fotografo di ottimo livello, fuori dai circuiti ufficiali perché non allineato, risiede in Centro Avana.


Articoli correlati

  Orlando Luis Pardo Lazo. Il suicidio del socialismo
  Yoani partecipa via Skype a “We Have a Dream”
  Orlando Luis Pardo Lazo. MAJESTIC
  Rosa Maria Payá e Orlando Luis Pardo Lazo in visita a Radio Tv Martì
  Orlando Luis Pardo Lazo. Rep(ubl)lica
  Il “Festival Clic” all’Avana
  Yoani Sánchez. Il matrimonio della speranza
  Yoani Sánchez negli USA
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il mondo volava su un cavallo bianco
  Luci e ombre di un film cubano
  NuovaCuba. La repressione cubana, la lotta per la democrazia ai tempi di Twitter
  Orlando Luis Pardo Lazo. “Sono una persona che non conosce la parola odio” - Intervista a Yoani Sánchez
  Luz Escobar. Lo scrittore cubano Orlando Luis Pardo riceve asilo a Reikiavik
  Yoani al telefono. E una poesia di Orlando Luis Pardo
  Orlando Luis Pardo Lazo. Jesús in memoriam
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il Mondiale dell’Avana
  Reclusi nella chiesa pentecostale
  Orlando Luis Pardo Lazo. HIGHABANA
  Orlando Luis Pardo Lazo. Ygnacio & Ioani
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me ne sono andato da Cuba perché… Me ne sono andato da Cuba per…
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me it´s not true / Dimmi che non ti amo
  A Cuba si celebra la prima sfilata gay
  Un fumetto di Claudia Cadelo sulle violenze a Yoani
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il futuro
  Cuba. Liberata la blogger Yoani Sánchez dopo diverse ore di detenzione
  L'Avana. Le Damas de Blanco sfilano lungo la 5ª Avenida
  Orlando Luis Pardo Lazo. Volanti
  Orlando Luis Pardo Lazo. Carta aperta al mondo, ma non ad Abel Prieto (Ministro della Cultura di Cuba)
  Yoani Sánchez piace a tutti ma non al regime
  Performance durante il corteo del primo maggio: giovane arrestato a Cuba
  Cuba. Omofobia e ragion di Stato
  Yoani Sánchez sarà testimone al matrimonio di Wendy
  Omar Santana. Il regalo di Ahmadinejad
  A. Torreguitart Ruiz. Fidel si fa da parte
  Gay.it. Cuba. Annullato il primo Pride della storia dell'Isola
  Yoani Sánchez. Galletta
  Mariela Castro chiede diritti per i gay cubani
  Gordiano Lupi. “En el cuerpo equivocado” di Marylin Solaya
  Garrincha e Mariela Castro
  Cuba. Wendy Iriepa e Ignacio Estrada oggi sposi
  Antúnez, un “diamante nero” nelle carceri cubane
  A. Torreguitart. Siamo tutti finocchi
  Yoani Sánchez ospite virtuale alla Fiera del Libro di Miami
  Uno scrittore pericoloso: Reinaldo Arenas
  Garrincha. Prostitute a Cuba
  “La discriminazione degli omosessuali è stata colpa mia!”
  La Cuba di Mariela Castro
  Yoani Sánchez. Il Quartiere Rosso e le vetrine cubane
  Yoani Sánchez. Breve incontro con Mariela
  Cuba. Un 8 settembre di arresti e violenze
  Yoani Sánchez. Paseo orgoglioso
  Yoani Sánchez sfida Mariela Castro
  A. Torreguitart Ruiz. Yoani Sánchez contro Mariela Castro
  Antonio Stango. La blogosfera libererà Cuba?
  Le favole di Mariela e la stampa compiacente
  Gordiano Lupi. A Cuba aumenta la repressione
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy