Venerdì , 18 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Pagina 1  -  Commenti da 1 a 10
Commento di g. r. aggiunto il 16.09.2020
... versi freschi e zampillanti come acqua di sorgente che dà sollievo e speranza. Grazie Paola Mara!
Articolo di riferimento : Paola Mara De Maestri. La mia scuola
Altri commenti all'articolo [ 2 commenti ]
Commento di Carlo Forin aggiunto il 16.09.2020
errata corrige: nar è il cantore zumero, non mar.
Articolo di riferimento : Paola Mara De Maestri. La mia scuola
Altri commenti all'articolo [ 2 commenti ]
Commento di Carlo Forin aggiunto il 15.09.2020
La tua scuola sta insieme alla mia: è un sentiero, i, tra il cielo, u, e la terra (UIA) nella conoscenza, bu.

L'albero, ar.bur, è una preghiera, ar, nella conoscenza attiva, -bur.

La scuola è un tesoro, thes-aurum, dove tutti sono uniti, thes, nella conoscenza critica.

La vita insegna a vivere; la scuola insegna a vivere con stile, a rialzarsi con più grinta ed ancor più confidenza con gli uomini che ti hanno battuto. Vince chi non dispera nell'uomo ed ama donne ed uomini.

L'onda dove remiamo è un-da, 'immagine dell'Uno'.
Canto, ka.anu, 'anima del Cielo', ed è profumo di nardo, mentre mar è il cantore zumero.



Articolo di riferimento : Paola Mara De Maestri. La mia scuola
Altri commenti all'articolo [ 2 commenti ]
Commento di g. r. aggiunto il 15.09.2020
Condivido. Necessita coesione e tanta forza per contrastare chi, per fini subdoli, vuole strumentalizzare gli inevitabili disagi che sempre si sono vericati ad ogni inizio di anno scolastico. È una partita che la Scuola necessariamente deve vincere.
Articolo di riferimento : Giuseppina Rando. Si riaprono i cancelli delle scuole, finalmente!
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di g.r. aggiunto il 15.09.2020
grazie ! un valido aiuto per superare le inevitabili difficoltà che i docenti incontreranno in questo "speciale " anno scolastico. In verità il lavoro è complesso, anche se non impossibile. Necessita tanto coraggio e compartecipazione nel rispetto delle regole.
Commento di Carlo Forin aggiunto il 15.09.2020
Soprattutto, ricordiamo che insieme possiamo e dobbiamo far questo perchè sulla forza di chi è stato poggi lo sviluppo di chi è entrato ieri la prima volta, 14 settembre.
Bellissima la cerimonia d'apertura a Rho col Presidente, trasmessa dalla Rai ieri pomeriggio.
Articolo di riferimento : Giuseppina Rando. Si riaprono i cancelli delle scuole, finalmente!
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di g.r aggiunto il 14.09.2020
...grazie della lettura Barbarah ! e di aver colto, con il tuo acume, la simbiosi tra suono e senso.
Articolo di riferimento : Vetrina/ Giuseppina Rando. Sul veliero...
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di Carlo Forin aggiunto il 14.09.2020
Caro Carlo Ruta,
la storia può cambiar passo se accetta l'archeologia del linguaggio nell'insieme dei suoi studi. Nella tua brillante analisi tu hai toccato l'archeologia dei materiali come se fosse l'unica forma di archeologia.
Io sono ancora isolato. In questo Tellusfolio, in Nave Terra, tu puoi trovare 150 articoli di archeologia del linguaggio. E' basata su di un assunto semplice: i nomi degli dèi perdurarono millenni; vennero creduti da parlanti lingue diverse come valori sommi, tali da incrociare i nomi di capi e di luoghi nelle parole comuni. Io li ho studiati allo scopo di individuare la fonte delle parole che ne restano ordinate. Per fare un esempio: il dio zumero Nusku con la lampada G compone gnusku, gnosco in latino, 'comincio a distinguere', anche co-gnos-co. Venne mandato dal padre En lil, 'signor vento' nel buio assoluto causato da uno sciopero delle stelle, sole e luna compresi, agli inferi ad annunciare l'evento perchè non perdessero le anime dei venuti meno nel frattempo. Si tratta di ignorare le leggende e fare grande attenzione ai nomi. Così la massima dea zumera, la luna, En Zu, 'signora sapienza', era ritenuta creatrice, lu.na.me, col suo potere 'me' dei Zumeri. Smetto per spazio.
Commento di Barbarah aggiunto il 13.09.2020
Ci sono due suoni, la R che incespica la L/N che scivola, come la vita, si arrotola si arruginisce vuole scappare si allontana. Una poesia da leggere rileggere sottovoce, lo sto facendo ancora, è la quinta volta,,, complimenti Giuseppina.
Articolo di riferimento : Vetrina/ Giuseppina Rando. Sul veliero...
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di g. r. aggiunto il 11.09.2020
Medico e studioso esemplare di vasta umanità. Una grande perdita.


  1  |  2  |  3  |  4  |  5  |  6  |  7  |  8  |  9  |  10  | > | >>

STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy