Venerdì , 19 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Pagina 4  -  Commenti da 31 a 40
Commento di Carlo Forin aggiunto il 28.09.2018
Per una volta attenuo la confessione di Cirino Pomicino: amplificarono il debito, già avviato dalla riforma fiscale Vanoni del 1951, che va cambiata (uno dovrebbe patteggiare anno per anno col fisco, chiudere il confronto e pagare subito, senza possibilità di ricorsi), non crearono del tutto il debito. Così come l'attuale governo non fa uguale, ma scassa completamente la macchina statale: Tria ha ceduto. Il governo dell'incompetenza.
Commento di Carlo Forin aggiunto il 27.09.2018
recte:
Il genovese Gino Paoli ha fatto i soldi, è genovese, come Renzo Piano, l’architetto genovese più bravo del mondo. Può dare del cretino a Toninelli, che vuol rifare il ponte Morandi, dove si possa mangiare in mezzo ai Tir, in barba al progetto gratuito di Piano. Ecco, se ci saranno tanti capaci di dare dei cretini a chi comanda e fa cretinate, allora spererò anch’io nella democrazia dialogante.
Commento di Carlo Forin aggiunto il 27.09.2018
La democrazia degli antichi romani distingue il senato dal popolo in SPQR.
La democrazia italiana, dal 4 marzo scorso, confonde il ‘senato’ col popolo.
Ed il popolo è più ignorante che mai. Questo è il nostro problema. Il ministro Tria è diventato l’ultima rocca assediata dai due pupi che si contendono la follia del popolo.
Il genovese Gino Paoli ha fatto i soldi, è genovese, come Renzo Piano, l’architetto genovese più bravo del mondo. Può dare del cretino a Toninelli, che vuol rifare il ponte Morandi, dove si possa mangiare in mezzo ai Tir. Ecco, se ci saranno tanti capaci di dare dei cretini a chi comanda e fa cretinate, allora spererò anch’io nella democrazia dialogante.
Commento di Roberto Malini aggiunto il 26.09.2018
La democrazia non è, ovviamente, uno schema applicabile a qualsiasi società, ma è un pensiero, un'idea. E le idee vanno difese, sempre, altrimenti c'è sempre qualcuno che ne capovolge il significato. Non a caso, ogni filosofia, modello politico o religione hanno avuto i loro "tempi bui", in cui ci si massacrava gli uni gli altri, magari per una diversa interpretazione del concetto di "pace". Oggi la democrazia si è trasformata in "qualcos'altro" e chi resiste lo fa per amore dell'idea di "governo del popolo", considerando come "popolo" un insieme di uguali, senza distinzione di diritti riconducibili alla maggioranza, alle minoranze o anche a un singolo cittadino che manifesti un pensiero unico, solo suo. I mille devono avere gli stessi diritti dei cento, dei dieci, del singolo. Apprezzo sempre quello che scrivi e spero che tu possa superare i cento anni di età e magari - anche se mi auguro che non sia necessario - di "resistenza". Una cosa è certa: anche quando le forze e l'entusiasmo sembrano cedere di fronte a tanta decadenza e crudeltà che ci circonda, chi vede, sente ed è in grado di comunicare ciò che vede e sente, ha il dovere di farlo per le nuove generazioni, perché non siano allontanate da cose come la giustizia, la verità e anche l'amore...
Commento di Carlo Forin aggiunto il 26.09.2018
Caro Roberto, io sono d'accordo completamente. Siamo già in due.
Il 9 settembre sono stato in Pian Cansiglio dove ha parlato un'insegnante, diventata segretaria nazionale dell'ANPI. E' stato un altro funerale della Resistenza: lei, poverina, manca del tutto di forza politica. Come possiamo recuperare i valori della Resistenza? Con un movimento che parta dall'articolo 49 della Costituzione (cito a memoria: Ogni cittadino ha diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale) per attuarlo. Qua in Tellusfolio ho scritto fino alla noia che in 70 anni la classe politica tutta ha mancato completamente con l'associazione regolamentata (che renda mafioso chi non la rispetta, condannabile senza altri delitti), coi sindacati basati sull’associazione pubblica, coi partiti regolamentati. In definitiva, introducendo il delitto politico, che non è altro che la violazione di queste leggi non ancora esistenti.
Diciamolo con chiarezza: abbiamo la Costituzione più bella del mondo sotto infarto dalla mia nascita (1.06.48). Lei, poverina, fu perfetta il giorno dopo.
Io ho 70 anni compiuti. Temo di morire senza vedere la perfezione che ci dia delle leggi per combattere la corruzione. Se tu sei più giovane io potrei fare il serbatoio di memoria oppure dimmi che cosa tu.
Ciao,
Carlo Forin
Commento di Carlo Forin aggiunto il 25.09.2018
Mi auguro che abbiate la bontà di occuparvi dell\'obiettivo della cittadinanza unica europea, madre di ogni finalità europeista. Ma non riesco quasi più a sperarvi.
Commento di Carlo Forin aggiunto il 24.09.2018
Domenica 23.
Volley, Mondiale: Italia-Olanda 3-1
L’Italia delle riserve vince con gli arancioni in una partita giocata in rimonta. Bene Nelli e Randazzo. Domani a Torino i sorteggi della Final Six
Articolo di riferimento : Carlo Forin. Pallavolo
Altri commenti all'articolo [ 8 commenti ]
Commento di Carlo Forin aggiunto il 21.09.2018
Concordo. Ieri, il ministro Tria è stato deriso da un intervento di un parlamentare con l'interrogazione: il reddito di cittadinanza, che viene sbandierato come un premio per gli italiani poveri, andrà in prevalenza alle famiglie immigrate con molti figli perchè, com'è accaduto ad un provvedimento simile preso in sede regionale, verrà cassata ogni riserva nazionale dagli organi di controllo, ed allargato il beneficio a tutti. Così, mettete a rischio l'equilibrio dei conti dello Stato in modo paradossale: gridate fuori gli stranieri e premiate i non italiani. Finora, noi siamo stati fortunati perchè non hanno fatto niente, a parte questo impoverimento dei Comuni. Adesso sì che i conti balleranno per tutti!
Commento di Carlo Forin aggiunto il 13.09.2018
Concordo con l'archeologia del linguaggio. Archè, ad es., può esser stata zum. ar.ki.e, 'cuore (del) sole in terra'.
id.lib, la città siriana dove si combatte ancora, ai confini del lib.ano, era letta in antico, forse, iddi lib bil. Confermerebbe bil.ki.lib.ba, l'animato doppio circolo del cielo e della terra zumero.
Commento di Carlo Forin aggiunto il 07.09.2018
Caro Primo,
anch'io sono perplesso. E sto con quelli che tacciono nella patria del diritto.


  1  |  2  |  3  |  4  |  5  |  6  |  7  |  8  |  9  |  10  | > | >>

STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.6%
NO
 24.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy