Lunedì , 17 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Il governo cubano usa il terrore contro la penna”. Espulso da Cuba un giornalista spagnolo
15 Aprile 2011
 

Il giornalista spagnolo, Carlos Hernando, espulso da Cuba, ha rilasciato un'intervista a Madrid nella quale riferisce che il popolo cubano vive nella paura.

«Ho provato sulla mia pelle che cos'è la paura e vi assicuro che non è niente di buono», ha spiegato descrivendo la sua detenzione e il lungo interrogatorio cui è stato sottoposto all'Avana. «Quando la polizia castrista si mette in moto, la paura si diffonde tra la popolazione, e con la paura non può esserci libertà», ha continuato.

Carlos Hernando scrive per El Mundo, è stato a Cuba molte volte e ha prodotto un documentario sul dissidente Guillermo Fariñas Hernández, che vive a Santa Clara. Nel suo ultimo viaggio sull'isola stava studiando la possibilità di realizzare un progetto sulla musica cubana, ma il 7 di aprile è stato arrestato, interrogato e obbligato ad abbandonare il paese entro 48 ore.

«Spero che la situazione dei cubani migliori presto e che il regime cada per lasciare spazio alla libertà. Sono stato rapito e minacciato di dover scontare 15 anni di galera da due uomini in abiti civili che dicevano di parlare in nome dello Stato cubano. Il mio delitto, secondo loro, è quello di scrivere articoli, di aver prodotto un cortometraggio su Guillermo Fariñas e di voler realizzare un disco in studio con musicisti dissidenti», ha confidato alla stampa.

Hernando ha molti amici nella società civile cubana: Fariñas, Ciro Diaz (il musicista dei Porno para Ricardo), la blogger Claudia Cadelo, il giornalista Iván García e Juan Juan Almeida, figlio dell'ex comandante.

«Perché è andato a intervistare Guillermo Fariñas. Non sa che è un matto pericoloso?», è stata una delle domande rivolte dagli uomini della Sicurezza di Stato. Hernando ha risposto: «Guillermo Fariñas non è un matto, è un patriota che ha lottato per il suo paese e che è stato ferito in combattimento durante la guerra di Angola».

Il giornalista de El Mundo accusa il governo cubano di aver fatto uso della forza nei suoi confronti e di aver violato i suoi diritti di uomo libero: «Tutti i repressori sono uguali. La loro unica arma è il terrore che utilizzano contro la penna».

 

Gordiano Lupi

 

 

N.B.: Il carro armato della foto si riferisce a una sfilata che si è tenuta in Piazza della Rivoluzione per il cinquantesimo anniversario della vittoria di Playa Girón (15-19 aprile 1961) e come 'allenamento' in vista della parata per l'apertura del Sesto Congresso del Partito Comunista.


Articoli correlati

  Guillermo Fariñas in terapia intensiva dopo 16 giorni di sciopero della fame
  Reinaldo Escobar / Guillermo Fariñas. Conto alla rovescia per la liberazione
  Andria Medina. Ancora due o tre cose sul Sakarov a Fariñas
  Yoani Sánchez. L'importanza di un premio
  Fariñas pensa a un nuovo sciopero della fame se non si risolverà il caso dei tredici prigionieri politici
  Cuba. Arrestati Guillermo Fariñas, Librado Linares e altri 15 dissidenti
  Fariñas arrestato e rilasciato dalla polizia cubana
  La missione delle Dame in Bianco: Lottare per la Libertà del popolo cubano
  “Cuba non cederà ai ricatti”. Raúl Castro parla sul caso Fariñas
  Yoani Sánchez piace a tutti ma non al regime
  Appello urgente per la vita del dottor Guillermo Fariñas in Cuba
  Yoani Sánchez telefona al Parlamento europeo
  È arrivato il momento della Primavera cubana?
  Il Granma parla del caso Fariñas
  Cuba dopo Castro
  Liberiamo i prigionieri politici. Tuteliamo i diritti umani a Cuba
  Dissidenti cubani firmano progetto unitario di lotta
  “Hasta cuando?” Yoani Sánchez chiede che il Papa parli di Cuba
  Gordiano Lupi. 'Peones' della dittatura
  Coco Fariñas in sciopero della fame e della sete
  Liberato Fariñas
  Cuba. Fariñas agli arresti senza un capo di imputazione
  Marianna Mascioletti. Cuba, atto terzo. La fabbrica degli eroi e il Nobel per la pace
  Gordiano Lupi. Fariñas candidato favorito al Premio Sacharov
  Yoani Sánchez. Il primo sorso d’acqua
  Yoani Sánchez in viaggio tra dubbi e speranze
  Gordiano Lupi. Il Parlamento Europeo assegna il “Premio Sakharov” al dissidente cubano Guillermo Fariñas
  La Spagna corre in aiuto del dissidente Fariñas in pericolo di vita
  Valter Vecellio. Le gocce che scavano le pietre
  Cuba. Un piano per eliminare Fariñas?
  Reazioni a Cuba dopo la notizia delle future liberazioni di prigionieri politici
  Pablo Pacheco. Sajarov a Fariñas: un riconoscimento ai democratici cubani
  Cuba: Liberati i dissidenti arrestati
  Cuba. Liberata la blogger Yoani Sánchez dopo diverse ore di detenzione
  Yoani Sánchez e Guillermo Fariñas in attesa di un permesso
  Guillermo Fariñas interrompe lo sciopero della fame
  Cuba. Arrestato Fariñas per reati di opinione
  Coco Fariñas è in ospedale
  Cuba. Coco Fariñas in pericolo di vita
  Notizie da una Cuba in movimento
  Gordiano Lupi. I rapporti Cuba - Spagna in pericolo dopo le elezioni
  Yoani-Twitter. Nuovo diniego a viaggiare. Coco Fariñas in pericolo di vita
  Yoani Sánchez. I funerali di Payá tra arresti e sospetti
  Il Granma parla di Fariñas
  Jardim. L'Unione Europea manda un messaggio all'Avana
  Nuova detenzione per Fariñas
  Cuba. In libertà alcuni prigionieri politici
  I segnali di fumo
  Claudia Cadelo. Apparire in televisione
  Claudia Cadelo. Licenziamenti e privatizzazioni
  Claudia Cadelo. I leader di una rivoluzione alternativa
  Claudia Cadelo. Parole di Luis Alberto Garcia
  Claudia Cadelo. Un giorno all’estero
  Claudia Cadelo. El Dorado e la sinistra del XXI secolo
  Claudia Cadelo. Questi bizzarri lineamenti
  Claudia Cadelo. Vent’anni
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  Claudia Cadelo. Il macho
  Il regime cubano vieta l’uscita dal paese alla blogger Claudia Cadelo
  Claudia Cadelo. In ospedale
  Claudia Cadelo. Sottigliezze del bavaglio
  Gordiano Lupi. Il mondo delle blogger cubane
  Claudia Cadelo. Juventud Rebelde?
  Claudia Cadelo. Necessità
  Claudia Cadelo. Povere mucche!
  Librado Linares sarà scarcerato
  Claudia Cadelo. Confessioni su un viaggio utopico
  Claudia Cadelo. Un'altra scuola
  Yoani Sánchez. Tra due muri
  Donne guerriere. La Rivoluzione delle blogger cubane
  Un fumetto di Claudia Cadelo sulle violenze a Yoani
  Claudia Cadelo e il modello cubano
  Iván García. Sonia Garro: appunti dal carcere
  Iván García. Riforme a Cuba: tra speculazione e problemi
  Iván García. L’Avana reale
  Iván García. A Cuba non si mangia per vivere, si vive per mangiare
  Iván García. La Florida: il salvacondotto dei Castro
  Iván García. Disponibili
  Iván García. L’isola senza sale
  Iván García. Le jineteras di La Palma
  Iván García. Hacer media a Cuba
  Lettera della figlia di Juan Juan Almeida al Vaticano
  L'Avana. Fermato Juan Juan Almeida?
  Di nuovo arrestato Luis Felipe Rojas Rosabal
  Juan Juan Almeida esce da Cuba. Reina Luisa Tamayo apre un blog
  Cuba. Juan Juan Almeida in sciopero della fame
  “Per Dio, mi considero un essere vivente... un cubano, un avanero!” Yoani Sánchez intervista Juan Juan Almeida (2ª parte)
  Gordiano Lupi. Nuovi blogger e repressione
  Fidel Castro fa marcia indietro sulla guerra nucleare
  Yoani Sánchez. La luce in fondo al tunnel
  Carlos Alberto Montaner. Un altro che è disposto a morire
  “Sono avanero di nascita e di cuore”. Yoani Sánchez intervista Juan Juan Almeida (1ª parte)
  Dal Twitter di Yoani Sánchez. Preoccupazione per Juan Juan Almeida
  Reazioni alla morte di Orlando Zapata Tamayo
  Cuba. Un 8 settembre di arresti e violenze
  Juan Juan Almeida riabbraccia i suoi cari
  Juan Juan Almeida obbligato a restare
  Yoani: Anche per oggi non si viaggia
  I desideri proibiti di Yoani Sánchez
  Omar Santana. Girón
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy