Domenica , 19 Maggio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Raúl Castro: “Non rimettete troppe speranze nella Conferenza del Partito”
14 Gennaio 2012
   

Il generale Raúl Castro ha dichiarato che «il piano di riforme sta giungendo a compimento con molte difficoltà», va messo in pratica «con pazienza, senza fretta, per non commettere nuovi errori» ma in ogni caso «sarà portato a termine», anche se il suo successo «dipende da molti fattori», ha aggiunto in una dichiarazione alla stampa, dopo la visita del leader iraniano Mahmud Ahmadinejad.

«Non dobbiamo farci molte illusioni, né rimettere troppe speranze nella prossima Conferenza del Partito, programmata per il 28 gennaio». La prima Conferenza del Partito Comunista in oltre cinquant'anni di regime è stata promulgata per risolvere problemi interni e per modernizzare la struttura di un organismo che regge le sorti della nazione. L'evento ha generato molti dibattiti nella società civile, come il programma diffuso sul blog di Yoani Sánchez (Generacion Y - in italiano: www.lastampa.it/generaciony) al quale hanno preso parte Dagoberto Valdés (Convivencia), Miriam Celaya (Sin Evasion), Eliécer Ávila (Blogger famoso per aver messo in crisi Ricardo Alarcón alcuni anni fa), Antonio Rodiles (Estado de Sats) e Reinaldo Escobar (Desde Aquì).

Altri dibattiti sono sorti nel fronte cattolico e da più parti si afferma che la Prima Conferenza del Partito è l'ultima occasione che si presenta ai governanti cubani per democratizzare la vita pubblica. Le parole di Castro hanno gelato molti entusiasmi.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  La Rivoluzione Bianca
  Antonio Stango. La blogosfera libererà Cuba?
  Yoani Sánchez piace a tutti ma non al regime
  Librado Linares sarà scarcerato
  Yoani partecipa via Skype a “We Have a Dream”
  Papa Benedetto XVI: “Il marxismo non è più attuale”
  La Polizia cubana confisca la sede della rivista indipendente “Convivencia”
  Yoani Sánchez. L'opposizione cubana eternamente divisa
  Generación Y. Ragioni civiche
  Orlando Luis Pardo Lazo. “Sono una persona che non conosce la parola odio” - Intervista a Yoani Sánchez
  Generación Y. Ragioni civiche 2
  Miriam Celaya. Mamerto
  Gordiano Lupi. Leggendo 14ymedio...
  Miriam Celaya. Cuba: due governi?
  Miriam Celaya. Da “sin EVAsión”. L’ingiusto o il legittimo?
  Miriam Celaya. A buon intenditor…
  Gordiano Lupi. Il mondo delle blogger cubane
  Miriam Celaya attacca le imprese straniere dal blog Sin Evasión
  Miriam Celaya. Una discussa mediazione
  Yoani Sánchez. “Portami a navigare, per il grande mare...”
  Miriam Celaya. Noi, i dissidenti
  Eliécer Ávila lancia Somos+, nuovo movimento politico
  Gordiano Lupi. A Cuba chi parla va in galera
  Gaviotazalas. Una semplice partita a scacchi
  Amnesty Internacional adotta Carrión Álvarez
  Yoani Sánchez. Praga, Milan Kundera e una vecchia Primavera
  Cuba. La tecnologia erode il sistema totalitario
  Yoani Sánchez. I motivi di Eliécer
  Il “Festival Clic” all’Avana
  Gordiano Lupi. Arresto strategico per Yoani Sánchez
  Carlos Carralero (ULC). Libertà per Eliécer Ávila!
  Cuba. Eliécer Ávila, un ingegnere condannato alla disoccupazione
  Yoani all'Università di Praga
  Scambio di idee sul futuro di Cuba
  Garrincha, Santana, Lupi. Missili, moringa, viaggi aerei e tanti dubbi
  “Ci aspettano momenti difficili, ma il sistema non durerà ancora per molto”
  Gordiano Lupi. Yoani e il cambiamento
  A Cuba: «Per chi abbiamo votato?» «Perché non possiamo viaggiare?»
  Gli studenti ritrattano. Una manovra per eliminare Alarcón o semplice intimidazione?
  Gordiano Lupi. La riforma migratoria tra fughe e incertezze
  Yoani Sánchez a Praga
  Il silenzio di Raúl Castro
  Reinaldo Escobar / Guillermo Fariñas. Conto alla rovescia per la liberazione
  Gordiano Lupi. Federica Mogherini apre a Cuba
  Yoani Sánchez. Tra due muri
  Claudia Cadelo. El Dorado e la sinistra del XXI secolo
  Yoani Sánchez. Galletta
  A Barcellona i cubani della diaspora manifestano per i diritti umani
  Reinaldo Escobar. Il cadavere scomodo di Orlando Zapata
  A Cuba si vive un luglio rovente
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  Cuba. Arrestati a Bayamo Yoani Sánchez e Reinaldo Escobar
  Reinaldo Escobar. Un’idea giusta in fondo a una cella
  Reinaldo Escobar. Ossigeno
  Reinaldo Escobar. Il carcere di Guantánamo
  Reinaldo Escobar. Perchè fare campagna elettorale?
  Yoani Sánchez. Salire e scendere
  Yoani Sánchez. Giornalismo o letteratura
  Reinaldo Escobar. Trasformare la bugia in verità
  Reinaldo Escobar. Gli idioti
  “Sul tetto di vetro”. La risposta di Reinaldo Escobar a Fidel
  Yoani Sánchez. Cose da uomini
  Reinaldo Escobar. Te l’avevo detto
  Reinaldo Escobar. Da cosa ti sei salvato, Camilo!
  Ivis Acosta Ferrer. Intervista a Yoani Sánchez
  Cuba. La polizia libera il giornalista di “14ymedio”, Reinaldo Escobar
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy