Mercoledì , 30 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Orlando Luis Pardo Lazo. Ygnacio & Ioani
05 Maggio 2010
 

1. I lettori di qualsiasi giornale del mondo dovrebbero sapere, a questo punto, chi è Yoani Sánchez. Non è così invece per Ignacio Echevarría. Molto meno chi è “uno dei più importanti avversari della presunta spontaneità del fenomeno Yoani Sánchez”.

2. Il percorso di questa giovane cubana, nata all’Avana nel 1975, prima e dopo di quello che l’enciclopedia Wikipedia abbia potuto dire su di lei (diffido della democrazia digitale) è, effettivamente, “prodigioso”. Con (buona) fortuna che “l’impressionante numero di traguardi della blogger provoca stranezza e intriga”.

3. Risulta normale che Yoani Sánchez sia nel “mirino di attacchi e Troyan e che il suo strabiliante percorso abbia dato luogo a qualsiasi tipo di adesione o sospetto”. Includendo quelli di Ignacio Echevarría ma non al contrario: statisticamente sarebbe stato normale che Yoani Sánchez rispondesse alle critiche con altre critiche.

4. A novembre del 2009, il presidente Obama, rispondendo a una lista di domande che Yoani Sánchez gli aveva fatto recapitare, fece un “gesto senza precedenti”. Tanto sleale che, sei mesi dopo, la stampa cubana ancora non se n’è accorta (ha infatti sotterrato) questa rilevante notizia.

5. Qualsiasi alleanza è “più o meno inconfessabile”. In quanto adulti nella vita pubblica, abbiamo diritto a una vita privata, sia nell’eurocapitalismo o nel socialipsismo insulare.

6. Qualsiasi “diplomatico” è per concezione “occidentale”. La diplomazia è un fenomeno occidentale. Così come la stampa. Come internet. Come la Rivoluzione Cubana. Come Ignacio Echevarría.

7. “Domandare” e “scavare” sono sinonimi copulativi, ma solamente nel gergo della guerra della polizia politica, così come avvenne nel 1984 e nel 2010.

8. “Più che un’intervista, quello di Lamrani sembra un interrogatorio giudiziario, visto l’accusa costante che il giornalista, nei panni di un giudice, rivolge alla sua interlocutrice” (Ignacio Echevarría ©).

9. “Scandalosamente inconsistente”, “incapace di resistere”, “ingenuità”, “povertà intellettuale”, “debolezza ideologica”, “vulnerabilità”: non potrebbe esserci miglior difesa per l’autrice del blog Generación Y. In questo pensiero debole, contraddittorio e controproducente, osmotico e malleabile (anche manipolabile), ingenuo fino quasi all’ignoranza, fragile fin quasi al suicidio (dignità del fugace), senza ideali, e desidealizzante, vi è la base della non dittatura futura di cuba. Who’s afraid of Yoani Sánchez…?

10. Lamrani ha travisato le sue risposte. Per rispetto, sarebbe inutile, “concretizzare”, “correggere” e “contestare” niente a riguardo.

 

Orlando Luis Pardo Lazo, La Habana

(da Penúltimos Días, 3 maggio 2010)

Traduzione di Barbara La Torre

http://barbara71282.wordpress.com


Articoli correlati

  Margarita Fabelo sull'onorificenza ottenuta a Miami. Jorge Macías sull'intervista a Lamrani
  Le folli spese di Yoani
  Gordiano Lupi. Per difendere Yoani Sánchez
  Performance durante il corteo del primo maggio: giovane arrestato a Cuba
  Yoani Sánchez piace a tutti ma non al regime
  Yoani Sánchez negli USA
  L'Avana. Le Damas de Blanco sfilano lungo la 5ª Avenida
  Orlando Luis Pardo Lazo. “Sono una persona che non conosce la parola odio” - Intervista a Yoani Sánchez
  Reclusi nella chiesa pentecostale
  Orlando Luis Pardo Lazo. MAJESTIC
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il futuro
  Luci e ombre di un film cubano
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me it´s not true / Dimmi che non ti amo
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il suicidio del socialismo
  Cuba. Liberata la blogger Yoani Sánchez dopo diverse ore di detenzione
  Yoani al telefono. E una poesia di Orlando Luis Pardo
  NuovaCuba. La repressione cubana, la lotta per la democrazia ai tempi di Twitter
  Yoani partecipa via Skype a “We Have a Dream”
  Orlando Luis Pardo Lazo. Volanti
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il Mondiale dell’Avana
  Orlando Luis Pardo Lazo. HIGHABANA
  Il “Festival Clic” all’Avana
  Orlando Luis Pardo Lazo. Jesús in memoriam
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il mondo volava su un cavallo bianco
  Un fumetto di Claudia Cadelo sulle violenze a Yoani
  A Cuba si celebra la prima sfilata gay
  Orlando Luis Pardo Lazo. Rep(ubl)lica
  Luz Escobar. Lo scrittore cubano Orlando Luis Pardo riceve asilo a Reikiavik
  Orlando Luis Pardo Lazo. Pessima poesia
  Rosa Maria Payá e Orlando Luis Pardo Lazo in visita a Radio Tv Martì
  Orlando Luis Pardo Lazo. Carta aperta al mondo, ma non ad Abel Prieto (Ministro della Cultura di Cuba)
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me ne sono andato da Cuba perché… Me ne sono andato da Cuba per…
  Yoani Sánchez. Il matrimonio della speranza
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy