Venerdì , 19 Luglio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Gordiano Lupi. Il regime nega l’evidenza 
«A Cuba nessuno viene perseguitato per le sue idee», la ridicola affermazione di Abel Prieto
Abel Prieto (www.juventudrebelde.cu)
Abel Prieto (www.juventudrebelde.cu) 
19 Febbraio 2008
 

Fidel Castro è vicino a morire e sta lasciando Cuba nelle peggiori mani possibili. Tutto sommato è quel che merita, visto che non ha saputo preparare una successione degna di questo nome e non ha provato a creare una società nuova, indipendente dal suo carisma. I dirigenti comunisti cubani cercano di far credere che sta cambiando qualcosa in tema di diritti umani. Abel Prieto, ministro della cultura e pessimo scrittore, noto anche in Italia per aver pubblicato con Marco Tropea un romanzo soporifero come Il volo del gatto, afferma che la cultura cubana si aprirà agli scrittori esclusi per decenni dal regime. Cosa c’è sotto? Gli stessi inquisitori che hanno sempre negato cittadinanza letteraria a scrittori come Cabrera Infante, Lidia Cabrera, Lino Novas Calvo, Reynaldo Arenas, Gáston Baquero e molti altri, adesso tentano di passare per i loro scopritori e valorizzatori. Abel Prieto ha detto che «sarà sempre più ridicolo che qualcuno affermi che a Cuba è stato perseguitato per le sue idee».

Chi vuol prendere in giro il signor Abel Prieto, scrittore di regime per meriti comunisti, pubblicato e tradotto all’estero perché ha scelto la strada più facile, quella del servo sciocco? Suonano la grancassa stonata del regime anche personaggi equivoci come il cantautore Silvio Rodriguez, grande artista ma persona piccola che - per dirla con la canzone - segue la corrente. Nessuno può negare che a Cuba esistono circa trecento prigionieri politici, così come ogni giorno continuano a scegliere la strada dell’esilio scrittori e cittadini comuni. Molti cubani residenti all’estero si vedono togliere il permesso di rientrare a Cuba per motivi politici e vengono iscritti nelle liste dei controrivoluzionari. Chi crede di incantare Abel Prieto? La sua musica è stonata, buona per i consueti leccapiedi, giornalisti servi del regime, velinari di professione che accettano le assurdità comuniste.

Il patetico tentativo del regime cerca di incolpare per le persecuzioni alcuni oscuri personaggi come Luis Pavón, José Segura e Armando Quesada, che dal 1971 al 1975 avrebbero dato vita al cosiddetto quinquennio grigio. E prima del 1971 non c’erano persecuzioni? Non sono mai esistite le UMAP per rinchiudere antisociali, rocketari, santeri, religiosi e dissidenti? Per fortuna Felix Luis Viera ci ha scritto un libro-denuncia edito pure in Italia (Il lavoro vi farà uomini, L’Ancora del Mediterraneo). Abel Prieto non ha mai sentito parlare di Heberto Padilla, sottomesso dal regime a un vergognoso mea culpa? Non gli dicono niente gli otto anni di galera a René Ariza per aver tentato di far pubblicare alcuni racconti fuori dal paese? Non ha mai letto niente sulla prigionia di Armando Valladares? Consiglio la recente edizione italiana: Contro ogni speranza, edita da Spirali. Per fortuna che la storia non si può cambiare, come vorrebbe chi tenta di sopravvivere alla morte di Castro. Abel Prieto ha l’ingrato compito di far credere l’impossibile e di dar corpo alle menzogne, rinvigorite da sporadiche liberazioni di prigionieri politici.

La situazione cubana è molto grave. Bertha Antúnez, sorella del famoso dissidente Jorge Luis Garcia Pérez (Antúnez) e membro delle Dame in Bianco, movimento formato dalle familiari dei prigionieri politici, ha detto che la resistenza contro il regime sta moltiplicandosi, ma la repressione è sempre più dura. «I carceri cubani sono cimiteri di uomini vivi, i prigionieri sono privati di ogni diritto, dormono per terra e vengono male alimentati», ha concluso. La lotta è difficile, ma la sola strada percorribile è quella di moltiplicare i focolai di rivolta contro un regime che mostra grande debolezza costruendo muri di menzogne.

Un altro problema importante che va affrontato a Cuba è quello delle evacuazioni improvvise decise dal governo. La polizia politica castrista fa irruzione in un barrio, provvede alla evacuazione violenta di intere zone, perquisisce le case, usa gas lacrimogeni, picchia con manganelli d’ordinanza, porta via alimenti e materiali. Le famiglie evacuate vengono lasciate esposte alle intemperie per lunghi periodi e sistemate in alloggi di fortuna. Sono questi i cambiamenti in tema di diritti umani di cui parla Abel Prieto? Speriamo che il regime prenda ispirazione dalle sue pagine e interpreti al più presto il volo del gatto.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  A. Torreguitart Ruiz. Fernando Rojas, ovvero la cultura delle bastonate
  Orlando Luis Pardo Lazo. Carta aperta al mondo, ma non ad Abel Prieto (Ministro della Cultura di Cuba)
  Con L’Avana nel cuore
  Libri e autori assenti alla Fiera del Libro dell'Avana
  Alejandro Torreguitart Ruiz. Il vecchio non tira il calzino
  Gordiano Lupi. La castroenterite
  NuovaCuba. Il castrista digitale
  Un Festival controrivoluzionario
  Gordiano Lupi: L’Avana secondo Virgilio Piñera
  L'ostilità “incomprensibile” di Lupi “contro” Cuba e Fidel Castro
  Guillermo Cabrera Infante. La cicala e la formica
  Bellezza e finzione di Marilyn Monroe
  Gordiano Lupi. Amazzone notturna
  Pubblicato a Cuba un libro su Cabrera Infante
  Lezama Lima e Virgilio Piñera, due scrittori per un destino
  Wendy Guerra. La letteratura cubana è una sola
  All’Avana senza pace e senza guerra
  Gordiano Lupi. La ninfa incostante (2008) di Guillermo Cabrera Infante
  Gordiano Lupi. L’Avana letteraria di un Infante defunto
  Gordiano Lupi. Il periodico di Yoani
  Il mio amico Calvert Casey
  Alejandro Torreguitart Ruiz. Moriremo tutti, anche se non siamo Cabrera Infante
  Guillermo Cabrera Infante alla Fiera del Libro di Miami
  Vargas Llosa ricorda i suoi giorni a Cuba con l'ultimo romanzo di Cabrera Infante
  Guillermo Cabrera Infante. Estelita, la mia “ninfa incostante”
  Yoani Sánchez. La luce in fondo al tunnel
  Guillermo Cabrera Infante e i fiancheggiatori di Castro
  Gordiano Lupi. Il regime cubano riabilita Cabrera Infante
  Gordiano Lupi. Piperno vince lo Strega… ed è subito notte!
  Gordiano Lupi. Caro Bertinotti, questa se la poteva proprio risparmiare…
  Gianni Minà diffama Yoani Sánchez
  Gordiano Lupi. “Così in pace come in guerra”
  Letteratura e censura a Cuba
  “The Lost City” di Andy Garcia (2005)
  Gordiano Lupi. “O” (1975) di Guillermo Cabrera Infante
  Castroenterite. Come prevenire e (possibilmente) curare, in Italia, la terribile pandemia
  Zoé Valdés. Un nuovo anniversario del mio esilio
  Pubblicano le Opere complete di Guillermo Cabrera Infante, sette anni dopo la sua morte
  Gianni Minà racconta Cuba
  Lupi parla di Cuba all'Argonauta di Radio Rai
  Gordiano Lupi. La cartografia intima di un congedo
  San Quentin Tarantino
  Una visione di Fellini
  Anticipazione: Alejandro Torreguitart Ruiz. Caino contro Fidel
  La Habana como un Chevrolet
  Gordiano Lupi. Da Gibara a Londra
  Gordiano Lupi. Puro humo (1985)
  Guillermo Cabrera Infante. La morte di mia madre
  Guillermo Cabrera Infante. Todo está hecho con espejos (1999)
  Il dengue a Cuba e le bugie di stato
  Pannella sulla manifestazione di radicali ieri a Cuba, e su altre iniziative di politica transnazionale
  Michele Minorita. L’associazione “Zone del silenzio” per conoscere la verità, per ottenere giustizia
  Yoani Sánchez. Il mio ultimo briciolo di fede
  La verità su Cuba
  Carlos Carralero. “A Cuba non si tortura... A Cuba non si uccide... A Cuba non c’è opposizione al regime...”
  La missione delle Dame in Bianco: Lottare per la Libertà del popolo cubano
  Pablo Pacheco Ávila. Voz tras las rejas. Dal Blog “Voce tra le sbarre”
  Un rosso scolorito
  Liberiamo i prigionieri politici. Tuteliamo i diritti umani a Cuba
  Cuba. Repressione contro le Damas de Blanco
  Gordiano Lupi. 'Peones' della dittatura
  Raúl Castro «rammaricato» per la morte di Orlando Zapata Tamayo
  Legislatori USA nominano le Damas de Blanco e Biscet per il Nobel della Pace
  Gordiano Lupi. A Cuba segnali di fermento
  A Cuba continua la repressione
  Cuba: Il 2012 inizia sotto il segno delle Damas de Blanco
  Yoani Sánchez. Intimidazioni per chi manifesta per la libertà di parola
  La fine del venerdì nero con parole di speranza. Nuovo premio per Yoani
  Sesta marcia delle Dame in bianco
  Democrazia cubana e modello statunitense
  Gordiano Lupi. Il Parlamento Europeo assegna il “Premio Sakharov” al dissidente cubano Guillermo Fariñas
  Dissidenti cubani? Arrestati e condannati in base alla legge
  Cuba senza Castro. L'ottimo libro di Giorgio Ferrari
  Il venerdì nero dei diritti umani
  Raúl rivolto a Fidel: "Cazzo, è un'infermiera! Non è un Dama in Bianco!"
  Cuba. In libertà alcuni prigionieri politici
  Joel Rodriguez. Cuba: la Chiesa a 90 gradi
  Yoani Sánchez. Il buon pastore
  Cuba. I funerali di Orlando Zapata Tamayo
  Oswaldo Payá Sardiñas. Forte repressione contro le 'Damas de Blanco'
  Massimo Campo. L'universo della dissidenza
  Nuovo nome alle Dame in Bianco in memoria di Laura Pollán
  Preparativi per la visita del papa all'Avana
  Esuli cubani si incontrano con deputati del Parlamento europeo a Bruxelles
  Il mio vaso di Pandora contro l’intolleranza
  A Cuba si vive un luglio rovente
  Cuba: Raydel Poey e Yasser Portuondo liberi
  Atto di ripudio organizzato contro le Damas de Blanco
  Marianna Mascioletti. Cuba, atto terzo. La fabbrica degli eroi e il Nobel per la pace
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  Cuba. Chaviano, da 13 anni in carcere, si iscrive al Partito Radicale
  Gordiano Lupi: “Sono stato minacciato”. Yoani Sánchez e gli stalinisti
  “Vento letterario”. Il Foglio alla Fiera del libro di Finale Ligure
  Felix Luis Viera critica intellettuali ed esuli cubani
  Félix Luis Viera. Candide puttane della mia patria...
  Fidel Castro, le UMAP e la persecuzione dei gay
  Opinione di uno scrittore cubano sulla “riforma migratoria”
  Félix Luis Viera. Rodríguez si lancia di nuovo
  Félix Luis Viera. Fai il bene e non guardare a chi
  Felix Luís Viera e la poesia cubana in esilio
  Ángel Santiesteban-Prats. Con la propria testa
  L'Unicorno Azzurro di Garrincha
  Poesie senza libri/ Félix Luis Viera. Fantascienza
  Félix Luis Viera. Desde el corazón del polvo
  Non piove... Patrizia Garofalo e Gordiano Lupi leggono Viera
  In libreria/ Patrizia Garofalo legge Félix Luis Viera, “La patria è un’arancia”
  Uno scrittore pericoloso: Reinaldo Arenas
  In libreria/ Çlirim Muça. Grazie, Viera, della bellezza e della speranza
  Aldabonazo en Trocadero 162
  Nuove poesie di Félix Luis Viera
  Félix Luis Viera. Esta mujer
  Félix Luis Viera. La que se fue
  Patrizia Garofalo. L’intima essenza del dolore
  Félix Luis Viera. Erótica - Memoria
  Omosessuali e dissidenti nei gulag di Fidel Castro
  Nei gulag di Fidel Castro... Gordiano Lupi intervista Félix Luis Viera
  Félix Luis Viera. La differenza
  Félix Luis Viera. Offerta
  Félix Luis Viera. La patria è un'arancia
  Félix Luis Viera. Questione di punti di vista
  Félix Luis Viera e la poesia di un esiliato
  Gordiano Lupi, por la democracia para Cuba
  Gordiano Lupi. Sul libro di Carlos Carralero uscito da Spirali
  Félix Luis Viera e la nostalgia di un esiliato
  Félix Luis Viera. In morte della poesia
  La morte di Carlos Victoria
  Félix Luis Viera. Cuento para niños / Racconto per bambini
  Félix Luis Viera. Città del Messico
  Gordiano Lupi. Raúl Castro e Machado Ventura celebrano il 26 luglio
  Félix Luis Viera. La metropolitana di Città del Messico
  Félix Luis Viera su Fidel Castro e la sinistra
  Félix Luis Viera. Lontano da Cuba
  In libreria/ Félix Luis Viera. La patria è un'arancia
  Félix Luis Viera. Cubani cinici; cubani parassiti
  Félix Luis Viera. Siamo stati così poveri, moglie, figli miei...
  Gordiano Lupi al Camaiore 2014 (XXVI Premio letterario) con Stefania Sandrelli
  Gordiano Lupi. Gli intellettuali cubani denunciano: Repressione silenziosa
  Canzone del giullare
  Gordiano Lupi: Heberto Padilla, un poeta contro il regime
  Norberto Fuentes rivela gli atti ufficiali del caso Padilla
  Yoani Sánchez. 1971 – 2009: il millennio grigio
  Tra l’epica e la lirica. Intervista a Heberto Padilla
  Gordiano Lupi: Antologia poetica di Heberto Padilla (3ª parte)
  Yoani Sánchez. La corruzione della sopravvivenza
  Il regalo
  Marisa Cecchetti. “Fuera del juego” di Heberto Padilla
  Gianfranco Spadaccia. Cuba, processo a mezzo secolo di regime
  Yoani Sánchez. Piccola e appartata
  Gordiano Lupi. “Fuori dal gioco” e il caso Padilla
  Gordiano Lupi. L’Avana, ritratto (senza cuore) di una città
  Gordiano Lupi. La morte del gatto e la rivoluzione
  Gordiano Lupi: Antologia poetica di Heberto Padilla (2ª parte)
  Gordiano Lupi. A Cuba non si legge e non si scrive poesia
  La poetessa e attivista Isoke Aikpitanyi è finalista al Premio Letterario Camaiore Proposta 2014
  Esilio
  Roberto Ampuero. I nostri anni verde oliva
  Gordiano Lupi. A Cuba la situazione si aggrava
  Cuba libre era solo un cocktail
  La Questione Cubana. Il contributo della casa editrice Spirali e di TELLUSfolio
  Conferenza di Armando Valladares. Domani sera a Bologna
  Armando Valladares. Contro ogni speranza
  Carlos Carralero. Miti dell’antiesilio e la difesa degli antimiti
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 5 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.4%
NO
 24.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy