Giovedì , 19 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
A Cuba continua la repressione
31 Maggio 2010
 

Guillermo del Sol Perez in sciopero della fame

Nessun prigioniero politico liberato

Lía Villares e Gorky Águila espulsi da un concerto

Pericoloso commento di Alfredo Guevara

 

 

La situazione cubana resta incandescente. Cristian Toranzo da Holguin riferisce che c’è un grande spiegamento di polizia ad Antilla e Banes, dove agenti speciali e uomini in borghese perquisiscono auto e individuano oppositori tramite appositi elenchi. La Sicurezza di Stato ha minacciato la madre di Orlando Zapata, Reina Luisa Tamayo Danger. Le Dame in Bianco hanno denunciato nuovi atti di ripudio contro di loro organizzati dalla Sicurezza di Stato, che riunisce comuni cittadini per gridare slogan offensivi e preparare aggressioni. Secondo gli accordi tra il cardinal Ortega e il governo, dovrebbero essere messi in libertà alcuni prigionieri politici, mentre altri verranno avvicinati alle famiglie. Per il momento non è stato fatto niente di tutto questo e siamo ancora a livello di promesse. Nel frattempo i componenti del gruppo poetico Omni Zona-Franca hanno avuto difficoltà per rientrare a Cuba e i loro bagagli sono stati ispezionati con cura. Un concerto di Adrian Berazain al cinema tra calle 23 e 12 si è trasformato in un nuovo modo per dimostrare la totale mancanza di libertà. La Sicurezza di Stato non ha fatto entrare in sala Lia Villares (blogger di Habanemia), il cantante di protesta Gorky e altri amici. Il poliziotto che dirigeva le operazioni fuori dal cinema era lo stesso che il 6 novembre del 2009 aggredì Yoani Sánchez e la obbligò a salire nella sua auto. I suoi capelli bianchi, il volto e il fisico atletico non si scordano facilmente, ha riferito la blogger. Evidentemente il poliziotto si dedica ancora allo stesso “lavoro”: reprimere la libertà.

In questa situazione delicata spicca un pericoloso commendo di Alfredo Guevara, direttore dell’Istituto del Cinema Cubano: “Il governo deve fare i passi necessari per non morire, se vuole evitare conseguenze storiche terribili”. Guevara ha giustificato la militarizzazione del governo, ha negato il conflitto generazionale e ha aggiunto che permettere la controrivoluzione equivale al suicidio del sistema. Secondo Alfredo Guevara il governo deve combattere una guerra cibernetica e riempire lo spazio web di siti Internet a favore della rivoluzione, per contrastare le idee avversarie.

Ieri hanno sfilato 33 Dame in Bianco e alcune Dame di Appoggio partendo dalla chiesa di Santa Rita. In provincia continuano le repressioni ai loro danni. Le Dame in Bianco hanno sfilato senza subire alcun contrattempo lungo la Quinta Avenida. L’oppositore Guillermo del Sol Perez che si trova in ospedale accanto a Fariñas si è dichiarato in sciopero della fame. Per conoscere i motivi di questo sciopero è possibile chiamare Idania, portavoce di Guillermo, al numero +5352510980.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Parole forti della madre all’indirizzo di Raúl Castro
  Raúl Castro «rammaricato» per la morte di Orlando Zapata Tamayo
  Cuba. Video-documento manifestanti a Banes di fronte alla casa di Reina, madre di Orlando Zapata Tamayo
  Twitteando in cerca di libertà
  Gustavo Arcos. A proposito del concerto de “Los Aldeanos” e del premio a “Revolutión”
  Lia Villares. Da “Habanemia”. June 1, 2010
  Gordiano Lupi. 'Peones' della dittatura
  La verità su Cuba
  Il mio vaso di Pandora contro l’intolleranza
  Liberiamo i prigionieri politici. Tuteliamo i diritti umani a Cuba
  Gordiano Lupi. A Cuba segnali di fermento
  Cuba: Raydel Poey e Yasser Portuondo liberi
  Democrazia cubana e modello statunitense
  Un rosso scolorito
  Cuba. I funerali di Orlando Zapata Tamayo
  Yoani Sánchez. Il mio ultimo briciolo di fede
  Marianna Mascioletti. Cuba, atto terzo. La fabbrica degli eroi e il Nobel per la pace
  Gordiano Lupi. Il regime nega l’evidenza
  Nuovo nome alle Dame in Bianco in memoria di Laura Pollán
  Sesta marcia delle Dame in bianco
  Michele Minorita. L’associazione “Zone del silenzio” per conoscere la verità, per ottenere giustizia
  Legislatori USA nominano le Damas de Blanco e Biscet per il Nobel della Pace
  Carlos Carralero. “A Cuba non si tortura... A Cuba non si uccide... A Cuba non c’è opposizione al regime...”
  Yoani Sánchez. Intimidazioni per chi manifesta per la libertà di parola
  La fine del venerdì nero con parole di speranza. Nuovo premio per Yoani
  Preparativi per la visita del papa all'Avana
  Pannella sulla manifestazione di radicali ieri a Cuba, e su altre iniziative di politica transnazionale
  Dissidenti cubani? Arrestati e condannati in base alla legge
  Cuba senza Castro. L'ottimo libro di Giorgio Ferrari
  Raúl rivolto a Fidel: "Cazzo, è un'infermiera! Non è un Dama in Bianco!"
  Gordiano Lupi. Il Parlamento Europeo assegna il “Premio Sakharov” al dissidente cubano Guillermo Fariñas
  Pablo Pacheco Ávila. Voz tras las rejas. Dal Blog “Voce tra le sbarre”
  Joel Rodriguez. Cuba: la Chiesa a 90 gradi
  Yoani Sánchez. Il buon pastore
  Cuba: Il 2012 inizia sotto il segno delle Damas de Blanco
  Oswaldo Payá Sardiñas. Forte repressione contro le 'Damas de Blanco'
  Cuba. Repressione contro le Damas de Blanco
  Il venerdì nero dei diritti umani
  A Cuba si vive un luglio rovente
  Esuli cubani si incontrano con deputati del Parlamento europeo a Bruxelles
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  Atto di ripudio organizzato contro le Damas de Blanco
  Massimo Campo. L'universo della dissidenza
  Cuba. Chaviano, da 13 anni in carcere, si iscrive al Partito Radicale
  Cuba. In libertà alcuni prigionieri politici
  Gordiano Lupi: “Sono stato minacciato”. Yoani Sánchez e gli stalinisti
  La missione delle Dame in Bianco: Lottare per la Libertà del popolo cubano
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy