Martedì , 22 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Adriano Celentano. Referendum: “Questo voto è l’unico mezzo per sopravvivere, fidatevi” 
Sul 'Fatto Quotidiano' il “Molleggiato” lancia il suo appello: “Il governo va avanti nella demoniaca voglia di avvelenarci. Tocca a noi fermarli”
01 Maggio 2011
 

Caro direttore, ma soprattutto cari STUDENTI, comunisti, fascisti, leghisti e operai costretti a lavorare nell’insicurezza. Come avrete letto su tutte le prime pagine dei giornali, il governo non demorde. Continua, sfidando l’intelligenza anche di chi lo ha votato, nella sua DEMONIACA voglia di avvelenare gli italiani. Gli unici che, fino a prova contraria, hanno saputo distinguersi da tutti gli altri popoli IMBECILLI per aver avuto, già 24 anni fa, la saggia intuizione di dire NO alla bevanda radioattiva che, in nome di quel “benessere” tanto sbandierato da Berlusconi, ti uccide in cambio di un voto contro la VITA.

Ma oggi purtroppo il pericolo radioattivo, e quindi di morte lenta e dolorosa, è di gran lunga maggiore di quanto è avvenuto in quegli anni. Che peso può avere oggi la saggezza degli italiani se poi chi ci governa fa dei discorsi cretini come quello che abbiamo ascoltato a Porta a Porta dal ministro Paolo Romani? «Innanzitutto essere nuclearisti» ha detto «non può essere definita una bestemmia. Lo sono tutti i più grandi paesi del mondo, l’America, la Russia, la Cina, il Giappone e tutti i paesi europei. L’unica grande potenza industriale che non ha il nucleare è solo l’Italia». Come dire che, se la maggioranza dei paesi industriali vogliono suicidarsi, la logica vuole che chi non si suicida è un mascalzone. Purtroppo invece, caro ministro, essere nuclearisti non solo è una bestemmia, ma significa essere DEMENTI fin dalla nascita. La verità è che il vostro è un trucco per indebolire il referendum: senza il quesito del nucleare (e ora state tentando di far saltare anche quello sull’ACQUA), sperate che il LEGITTIMO IMPEDIMENTO non raggiunga il quorum. Stavolta credo che sarà proprio il governo a finire con “il quorum a pezzi”.

Non so come si pronuncerà la Cassazione. È a lei che spetta l’ultima parola per decidere se il quesito referendario è venuto meno o no. In ogni caso non si potrà fare a meno di andare a votare. Se non altro per non deludere quel MILIONE di persone che vede in Antonio Di Pietro l’unico vero combattente per la salute delle prossime generazioni. Perché di questo si tratta, cari amici fascisti, STUDENTI, leghisti, comunisti e operai insicuri. Che Di Pietro stia cercando di salvarci dall’immane catastrofe lo si capirà prima di quanto si creda. La “Pubblica Ottusità” dei vari Romani, Sacconi, Quagliariello, Gasparri e Prestigiacomo ha quasi raggiunto il punto di non ritorno. E la NATURA, la cui pazienza è ormai a pezzi, non tarderà molto a darci i suoi nuovi segnali.

E a tal proposito voglio dire due parole non a Berlusconi, ormai in preda a uno stato confusionale, ma a ciò che è rimasto della sua COSCIENZA che, per meglio identificarla a chi legge la chiamerò con lo stesso nome del presidente del Consiglio, ma al femminile, poiché mi piace immaginare che la voce della coscienza abbia piuttosto i modi dolci e gentili di una bella figura femminile che non quelli rudi e maschili.

Cara Silvia, il fatto che tu sia inascoltata non significa che tu debba calare le braghe, scusa volevo dire la gonna, non so come sei vestita, non ha importanza; ma al governo c’è qualcuno di cui forse tu hai smarrito la fisionomia e che sta sbagliando tutto. Se tu lo molli si perde definitivamente e chi ci va di mezzo poi è la povera gente che lo ha votato. È il momento invece di alzare la voce e fargli capire come stanno le cose. Devi dirgli che gli italiani non sono così cretini… anche le formiche lo hanno capito che questa mossa di soprassedere sul nucleare non solo è una truffa ai danni di chi vuole VIVERE, ma serve soprattutto a tener fede a quel CONTRATTO di MORTE che Berlusconi ha firmato con Sarkozy per la costruzione di quattro nuove centrali NUCLEARI. Devi dirgli che non si può far gestire l’ACQUA ai privati. L’ACQUA è un bene comune, di tutti. Come si può pensare che, se io ho sete, devo pagare per bere? E poi devi dirgli che all’estero tutte le sue strategie risultano assai sospette, ridicole e soprattutto non chiare.

Cara Silvia, a tutti capita di dire qualche bugia, ma a fin di bene. Forse anche a te sarà capitato, o no?… Scusa dimenticavo, tu non puoi dire bugie… neanche a fin di bene… Il compito che ti è stato affidato, fin dai più remoti albori del mondo, è quello di dirci sempre la verità anche se noi continueremo a rifiutarla. Scusa, me l’ero scordato, per un attimo anch’io mi sono fatto prendere dalle puerili voglie di grandezza del mondo esterno… Ora capisco perché fin dalla nascita il presidente del Consiglio ti ha ripudiata. Le bugie che lui dice infatti sono SPAVENTOSE e senza un minimo di pudore.

Vuol farci credere che lui davvero pensava che Ruby fosse la nipote di Mubarak. Vuol cambiare la Costituzione a furia di barzellette che non fanno ridere, ce l’ha coi magistrati che vogliono processarlo.

Le accuse su di lui non si contano ormai: magari è davvero innocente, però non lo sapremo mai. Lui continua a non presentarsi ai processi e non si accorge che i suoi elettori cominciano a farsi delle domande, a chiedersi se è giusto essere governati da un BUGIARDO. Certo, è difficile pensare che non lo sia, anche se il dubbio traspare lontanamente e subito svanisce di fronte all’ARROGANZA di tacere ciò che tutti si aspettavano da lui. Ossia, l’unica BUGIA che il Cavaliere avrebbe dovuto dire e che volutamente non ha detto per non condannare il malsano gesto di Lassini e i suoi TRISTI manifesti. Anzi ha fatto esattamente il contrario. Ha telefonato all’ATTACCHINO e gli ha espresso il suo pieno sostegno, naturalmente seguito a ruota dalla coppia Daniela Santanchè e Giorgio Straguadagno i quali, anche loro, gli hanno assicurato il voto nonostante il giusto aut aut del sindaco Moratti. Un gesto, quello della coppia “Daniela-Straguadagno”, da cui è chiaro il riferimento a possibili frizioni tra la Moratti e l’incantatore di serpenti. Lui è inafferrabile per i giudici che, a malapena, il massimo che hanno ottenuto è stato quello di portarlo fuori dal tribunale e non “DENTRO”, dove purtroppo non è possibile stabilire se i suoi comportamenti sono giusti o sbagliati.

Però, anche senza un tribunale, noi lo possiamo intuire dalle sue azioni. Come parla, come ride, come racconta le barzellette e soprattutto capire il motivo per cui le racconta. Capire cosa c’è dietro quella barzelletta raccontata con aria apparentemente ingenua e, cosa importante, dove è diretto l’amo che aggancerà la sua prossima vittima.

E la sua prossima vittima purtroppo sono ancora gli italiani. Da qualche parte ho letto che due signor “NESSUNO” TELECOMANDATI, come giustamente dice il cristallino Di Pietro, hanno presentato due emendamenti al regolamento della Rai in campagna elettorale, affinché tutto sia compiuto sul colossale SCIPPO perpetrato ai danni del referendum sul nucleare, nel caso la Cassazione vada contro la richiesta del governo, e si pronunci invece a favore della sua validità. Il primo emendamento consiste nel togliere alle tribune elettorali il 30% di spazio e darlo al “comitato per il non voto”, in modo da ridurre gli spazi promozionali per il Sì contro le CENTRALI ATOMICHE a un terzo. Il secondo vuole completare l’opera di devastazione facendo cominciare la campagna referendaria solo dopo le amministrative, anche qui per ridurre i tempi di dibattito che rimarrebbero di soli 12 giorni.

Come vedete non si tratta più di DESTRA o SINISTRA per capire che un uomo come Berlusconi non solo non può governare l’Italia, ma nessun paese. Al massimo lui e i suoi falsi trombettieri, come li chiama Travaglio, possono andar bene per una piccola TRIBÙ, dove tutti quanti, raccolti intorno al capo, si nutrono a vicenda della loro stessa FALSITÀ.

Cari amici fascisti, STUDENTI, leghisti, comunisti e operai insicuri. Mi sembra chiaro che a questo punto non ci resta che l’unico mezzo di sopravvivenza. Il voto. Non possiamo assolutamente mancare. Il 12 Giugno dobbiamo andare tutti a votare anche se, come è prevedibile, il governo tenterà l’impossibile per togliere dalle schede referendarie pure il LEGITTIMO IMPEDIMENTO. E, se lo dovesse togliere dobbiamo essere ancora più numerosi davanti ai seggi. E, se per caso le sedi elettorali fossero chiuse, il vostro voto lasciatelo pure per terra scritto su un piccolo foglietto già preparato a casa, in modo che l’indomani tutti i marciapiedi d’Italia siano invasi da quaranta milioni di bigliettini.

 

Contro il NUCLEARE
Contro la PRIVATIZZAZIONE dell’ACQUA
Contro il LEGITTIMO IMPEDIMENTO

 

Adriano Celentano

(da il Fatto Quotidiano, 29 aprile 2011)


Articoli correlati

  Emma Bonino. Con Pisapia una prima, vera, primavera milanese
  Primo Mastrantoni. Terremoto ed election day. Il “pizzo” della Lega
  Sondrio. PD: 30 milioni per... catturare allodole
  Giannelli. Prognosi riservata
  A proposito della reintroduzione del proporzionale
  Referendum, alla tribuna Rai riappare il fantasma della democrazia
  Si firma a Sondrio, sabato in piazza e domenica nel carcere
  Nichi Vendola firma i referendum radicali
  TV. Informazione e referendum: tardi non è meglio che mai
  Radicali Sondrio. 15.000 firme da 1.300 cittadini
  Guido Monti. Quale federalismo?
  Stefano Santarossa. Referendum radicali: Casson favorevole alla responsabilità civile dei magistrati
  Carlo Forin. Perché voterei No in Catalogna
  Mario Staderini. Referendum: il video della “rapina del voto degli italiani all’estero”
  Piccoli esperimenti di democrazia
  12 referendum. I Radicali chiedono l'intervento del Prefetto
  Sondrio 5 Stelle. Vota Sì al Referendum e acqua pubblica
  Referendum 12-13 giugno? Parliamone!
  Paolo Diodati. Renzi all’ultima spiaggia: “Senza di Me… il diluvio!”
  Referendum 12 e 13 giugno. L'illegalità ha passato il segno
  Marco Staderini. La politica impari da Papa Francesco
  Lidia Menapace. Esercitare la sovranità popolare: e uno, e due, ecc.
  Stefano Catone. Fuori dalle balle (del referendum lombardo)
  Sondrio Possibile. Una promettente sconfitta
  Referendum in Comune: “Rai e Tv informino i cittadini”
  Felice Besostri. Verso il Referendum: Perché No
  Referendum, campagna già fuorilegge
  Referendum: “La par condicio non c'entra nulla”
  Carlo Forin. Come votano i 'veri' partigiani?
  Vincenzo Donvito. No tombale al nucleare? No...
  Claudio Protto. Il 17 vota e vota sì
  Renato Pasqualetti. Il dato che emerge è la confusione
  Vincenzo Servile. Dopo le amministrative i referendum!
  Pietro Yates Moretti. Proposte di legge di iniziativa popolare
  Cappato (Ass. Coscioni): “Bloccato servizio Iene su disabili con Renzi”
  Francesco Cecchini. Lorenzoni Anpi e Puppato Partito democratico
  Sondrio. Di nuovo in piazza attivisti 5 Stelle
  Morbegno, giovedì 14: aperitivo No-Triv e appello al voto
  Perché voterò e voterò no ai tre referendum elettorali del 21 e 22 giugno
  Comitato Sondriese per l'acqua pubblica. Dov'è l'uffico d'ambito per il servizio idrico di Valtellina e Valchiavenna?
  REFERENDUM. Maria G. di Rienzo: una riflessione sulla Costituzione
  Fabrizio Ferrante. Droghe, il governo Letta conferma la linea Serpelloni
  RadicaliSondrio. Referendum 2013, a Bormio sabato 3 agosto...
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  Giuseppe Candido. Stato di diritto e Referendum sulle trivellazioni
  Referendum costituzionale del 25 e 26 giugno 2006
  WWF: Perché votare il 17 aprile e perché votare Sì
  Liberodiscrivere regala un libro per il “referendum” 2011
  Mellana. Il PD è per un bel NI
  Elezioni. A Firenze le illegalità: induzione al non-voto referendario nei seggi
  “Nexus causalis”. Io voto NO perché...
  RadicaliSondrio. 12Referendum: Domani a Chiesa in Valmalenco
  Mario Staderini. Dalle pagine dell'Unità un appello al PD
  Adesso tocca all'Azienda socio-sanitaria aggiornare il suo Poas
  Marco Gentili. Ospitalità (mancata) alla Festa Democratica di Trieste
  Lidia Menapace. Periodo sismico
  Rita Bernardini. Legalizzazione ad uso terapeutico della cannabis
  Pietro Yates Moretti. Responsabilità civile dei magistrati, bene il voto alla Camera dei Deputati
  Vuoi votare per il referendum? Io voto SÌ perché...
  In difesa della natura contro le trivellazioni petrolifere in mare
  Michele Governatori. Referendum “trivelle”: cosa votare?
  Carlo Forin. È sbagliato il quesito costituzionale
  L'Anpi provinciale di Viterbo per il Sì al referendum del 17 aprile
  Il Presidente incarichi Enrico Letta
  Anche Beppe Grillo a sostegno dei referendum radicali?
  Lidia Menapace. La sovranità
  I-Lab. Chiavenna: Evento in-formativo sul Referendum costituzionale
  Dodici firme per salvare questa Democrazia
  Francesco Pullia. Se Pannella non mangia
  Sondrio. Domenica banchetto informazioni 5 Stelle
  Marco Lombardi. Trivelle incombono sul potere dello Stato
  Gino Songini. Il cavallo non domato (o indomabile?) dell'energia nucleare
  I Radicali depositano sei referendum in Cassazione
  Enzo Orsingher. Referendum su Scuola, Italicum, Ambiente e Jobs act
  Pietro Yates Moretti. Referendum fallito? Nessuno scagli la prima pietra
  Vincenzo Donvito. Referendum. Consigliamo di votare! E di votare due SÌ e due NO
  Enea Sansi. Franceschini, gli impegni, Pannella, il referendum
  Vincenzo Donvito. Viva il referendum
  Enrico Borg. Giustizia: Se il Pd continua a fare spallucce sui referendum
  “Tutti alle urne per una nuova ventata di libertà, di equità e di giustizia”
  Daniele Lugli. A Vicenza anche per tutti noi
  Riprende l'iniziativa referendaria: si firma nei comuni e, sabato, in piazza a Morbegno
  Rita Bernardini e Marco Cappato. V-Day: benvenuto a Grillo sui referendum. Ci saremo...
  Referendum Days e limitazioni alle iniziative referendarie
  L'irriverente e il Referendum trivelle
  Andrea Ermano. Chi dice instabile a chi?
  Intervallo/ Sillogismi e Casa Pound
  Nuovo sondaggio. Quella piccola ma urgente riforma costituzionale...
  Enea Sansi. Della tesaurizzazione dei risultati del Refe­ren­dum del 4 dicembre
  Simone Sapienza. L'Italia SÌ muova! Da Catania a Treviso
  Movimento Nonviolento: Votare Sì il 17 aprile
  Lettera VII. Lontani dal mare, vicini all’Italia
  L'Azione Cattolica invita ad andare al voto per il Referendum del 12 e 13 giugno
  Raniero La Valle. La legge beffa
  Mario Lucchini. L’inghippo
  “Giù le mani dai referendum sull'acqua!”
  A Morbegno e a Tirano incontri pubblici del M5S sul referendum costituzionale
  Valter Vecellio. Condanna di Berlusconi
  Referendum radicali 2013. A Chiavenna l'ultima occasione per Valtellina e Valchiavenna
  Francesco Lena. Re­fe­ren­dum sull’au­to­no­mia della Lom­bar­dia. Il giorno dopo
  Enea Sansi. Combinato (in)disposto
  Roberta De Monticelli. Ma perché dici sì a una riforma costituzionale sulla quale sputi?
  Notizie Radicali. Referendum informato ma non troppo
  Lucia Salemi. Referendum: emergenza disinformazione
  Lidia Menapace. Referendum
  Referendum days 14 e 15 settembre: in piazza a Sondrio, Morbegno e Bormio
  17 aprile 2016. Referendum sulle trivelle in mare
  Carlo Forin. Italia 2016-Italia 1948
  Cesare Salvi. Berlinguer e la riforma costituzionale
  Valter Vecellio. Referendum: Il paradosso di una sinistra che c’è (ma non c’è)
  Giuseppe Civati. Decisamente no, contro le leggende metro­po­li­ta­ne, da qualsiasi parte esse provengano
  Marco Morosini. Ma non basta limitare le trivelle in Italia
  Piero Sansonetti. La chance di chiudere i conti col vero berlusconismo
  Andrea Ermano. Se voto “No” casca il mondo?
  Benedetto Della Vedova. Ipocrisie degli astensionisti di ieri e di oggi sui referendum
  I Radicali iniziano una nuova raccolta di firme
  Autonomia di Valtellina e Valchiavenna: Vittoria del NO. La parola ora ai cittadini
  Primo Mastrantoni. Padania e referendum
  Sondrio. Possibile si presenta e parte coi referendum
  CCCVa / PRC. Sulle conseguenze dei risultati del Referendum a Sondrio e provincia
  Vetrina/ Gigi Fioravanti. Lettera a Bertoldo n. 8
  28-30 agosto: Referendum in Comune. Firma e fai firmare!
  Luciano Angelini. FUKUSHIMA
  Giuseppe Civati. Se la mobilitazione muove dal Sud
  Le menzogne della Ministra Boschi e del Sen. Mauro Del Barba
  Carlo Forin. L’inferno dei viventi
  Benedetto Della Vedova sottoscrive a Caorle i 12 referendum radicali
  Claudia Osmetti. Le cose che ho imparato ai tavoli referendari
  Enea Sansi. Referendari e referendum
  Quartu Sant’Elena. Il Sindaco firma i referendum radicali
  Referendum ‘costituzionale’. Manifestazioni del Partito Radicale davanti alle sedi RAI
  Sondrio Possibile. Sì al referendum del 17 aprile
  Acqua bene comune. Un grande risultato per la democrazia e la società civile
  “Re-nzi-ferendum”. Io voto NO perché...
  17 Aprile: SÌ al tramonto delle trivelle!
  Lettera VII. “Elezioni” pro­vin­cia­li: prove tec­ni­che di nuovo Senato
  Milano. Radicali d'aprile
  Lidia Menapace. Le priorità
  Referendum/PD. Staderini alla Festa democratica nazionale di Genova...
  Lidia Menapace. Il referendum del 17 aprile
  Giuseppe Civati. Andare a votare e votare presto
  Ministro Salute e sicurezza nucleare. Quando il silenzio sarebbe d'oro...
  Primo Mastrantoni. Nucleare e il ministro Prestigiacomo. Quando il silenzio è d'oro
  Lidia Menapace. La questione nucleare
  Maria G. Di Rienzo. Un brutto film
  Carlotta Caldonazzo. Un accordo sul nucleare: necessità non necessaria
  Mao Valpiana e Alberto Tomiolo. Un impegno nonviolento antinucleare e antimilitarista
  Nucleare. L'Austria converte il proprio reattore in pannelli solari
  Movimento Nonviolento. Digiuno: un'azione nonviolenta per Libia e Giappone, militare e nucleare
  Conviene, o risolve, tornare al nucleare?
  Michele Boato. Nucleare fuorilegge
  Elisabetta Zamparutti. Nucleare. L'Italia sempre fuori tempo
  Francesco Pullia. Nucleare, una scelta totalitaria da contrastare
  Gino Songini. Il rischio nucleare
  Alfonso Navarra. Buon 2015 antinucleare guardando a New York
  Primo Mastrantoni. Nucleare? Al consumatore non conviene
  Bruna Spagnuolo: Misteri dolorosi del rosario in giorni concessi al genere umano
  Nucleare. Berlusconi passi dal decisionismo alla decisione. Si ricordi di Scanzano Jonico
  Primo Mastrantoni. Nucleare: Fukushima e il Plutonio del quale non s'è parlato
  Maria G. Di Rienzo. L'ultimo messaggio di Miki
  Primo Mastrantoni. Nucleare. Auto giapponesi radioattive. Questa energia non conviene mai
  Bruna Spagnuolo: L’insensatezza delle centrali di terza generazione
  Valter Vecellio. Carcere, nucleare, morti sul lavoro, terremoto in Abruzzo, dissenso in Cina... nessuna notizia
  Bruna Spagnuolo: La fabbrica del sogno-speranza
  Valter Vecellio. Nucleare. Discutiamone
  Giovani democratici Sondrio. Spot del Forum Nucleare: siamo sicuri sia obiettivo?
  Caterina Del Torto. In digiuno contro la guerra e il nucleare
  MAUS. Il nocciolo (da Notizie Radicali, 19/03/2011)
  Valter Vecellio. Dopo Chianciano, una riflessione a margine
  Energia. Le centrali nucleari non servono
  “Per il bene comune”. Non abbiamo bisogno del nucleare
  Seminario Antinucleare in Valle Susa con Radio Radicale
  Referendum 12-13 giugno. E se concretizzassimo una bella sorpresa?
  Damiano Mazzotti. Nuove energie naturali e ricerca scientifica europea
  Mario Staderini. Nucleare, acqua...: la conoscenza è quel che serve davvero
  Elisabetta Zamparutti. Il nucleare francese è un fallimento
  No alla guerra, No al nucleare: il fumetto di un “figlio di Nagasaki”
  Roberto Malini. Nucleare: il mondo è in grave pericolo
  Emma Bonino. Nucleare: e ora chi paga?
  Oggi come ieri... Nucleare no grazie!
  Michele Boato. Nucleare? Un costosissimo vicolo cieco
  Alfonso Navarra. Vienna: grande pressione per il bando delle armi nucleari
  Alfonso Navarra. A Vienna passi avanti verso il disarmo nucleare?
  Bruno Mellano. Nucleare: “Berlusconi preannuncia l'uso dell'esercito ed anticipa venti di burrasca”
  La mostra Senzatomica approda a Sondrio
  Greenpeace Italia. Referendum nucleare: Maroni, fai risparmiare all’Italia 400 milioni di euro
  Disarmisti esigenti: Via le armi atomiche dall’Italia!
  Disarmisti esigenti. L'era atomica sta per finire
  Primo Mastrantoni. Nucleare. Il Governo approva i criteri ma non individua i siti
  Marco Lombardi. Emotivamente coinvolto, dico un NO razionale al nucleare (almeno in Italia)
  Nucleare. Dopo 20 anni sarà smantellata la centrale di Trino
  L'ACQUA: il petrolio azzurro ...A vent'anni dall'alluvione
  Martina Simonini. Tutti i numeri della raccolta firme Referendum Acqua Pubblica
  Sondrio. Coordinamento Acqua Pubblica. “Il futuro dell'acqua è nelle nostre mani”
  Quali strategie nella gestione dell’Ambito Territoriale Ottimale e a quali condizioni per i cittadini?
  Una nuova legge per l’acqua pubblica in Lombardia
  Acqua pubblica. Ammessi due quesiti referendari
  “Acqua pubblica”. Non feste di piazza ma iniziativa coerente delle istituzioni
  Il Gruppo Valmalenco fa il punto dello sfruttamento idroelettrico in provincia di Sondrio
  Aem e moratoria triennale sulle nuove concessioni
  Martina Simonini. Referendum acqua, via libera della Corte di Cassazione
  Gigi Fioravanti. Madre Terra, Sora Acqua (Lettera al vento)
  Si scrive acqua si legge democrazia. Indietro non si torna!
  Comitato Referendario pro acqua pubblica chiede incontro urgente al neo Premier Monti
  Bandiere blu a Comuni che non smaltiscono le acque reflue? (Joshua Held - www.aduc.it)
  Acque. Moratoria e patrimonio idrico, qualche buona notizia
  Martina Simonini. Cosa c’è da festeggiare?
  Primo Mastrantoni. Acqua: pubblica o privata?
  Lombardia. Per una nuova legge regionale sull’acqua e sul servizio idrico integrato
  “Si scrive acqua e si legge democrazia”
  H2oro. L’acqua un diritto dell’umanità
  Elezioni Lombardia. Una nuova legge regionale per l'acqua pubblica!
  Moratoria acque. Chiesto un incontro al Ministero dell’Ambiente
  Martina Simonini. L’acqua è un diritto o un bisogno?
  Manifestazione contro la “legge acqua” della Regione Lombardia. Sabato 13 novembre a Milano
  Il generale stato di degrado dei corsi d’acqua in Alta Valtellina approda in Consiglio regionale
  NO alla privatizzazione dell'acqua in Lombardia!
  Salvare l'acqua: presentazione del libro di Emilio Molinari. A Piateda, venerdì 17
  Sondrio. I primi commenti alla bocciatura della legge regionale sulle concessioni idroelettriche
  Martina Simonini. Campagna referendaria al via. Il governo non provi a scippare la democrazia
  Luca Vitali. SitoWeb dedicato all'acqua in Valtellina
  La risorsa acqua: dalla realtà locale al resto del mondo. Sabato un Convegno a Sondrio
  I Ds sulla presenza della 13ª Commissione del Senato a Sondrio
  Valter Vecellio. Referendum sull’acqua: un “piccolo” dubbio, se è consentito
  Martina Simonini. Obbedienza civile
  Martina Simonini. Referendum acqua: superate le trecentocinquantamila firme raccolte
  Acqua e siccità
  PD Sondrio. Comitato istituzionale acque: se ci sei, batti un colpo!…
  Incentivazione dell'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico
  Martina Simonini. Acqua bene comune: la campagna referendaria scalda i motori
  Referendum acqua pubblica
  H2Oro. L'acqua – un diritto dell'umanità
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Terza parte
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Seconda parte
  2 SÌ per l’acqua bene comune
  I referendum contro la privatizzazione dell'acqua si faranno
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Prima parte
  Acque urbane inquinate e loro trattamento. Italia deferita a Corte Ue
  Gigi Fioravanti / Marco Lombardi. Una ballata e una nenia per questi nostri tristi giorni
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy