Sabato , 14 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Martina Simonini. Cosa c’è da festeggiare?
29 Giugno 2010
 

Si legge sui giornali locali dell’enorme successo della Festa dell’Acqua del 27 giugno u.s. organizzata dall’ente Provincia di Sondrio…

Garibaldi sorrideva ad una piazza effettivamente piena perché Davide Van De Sfroos è bravo e fa sempre piacere ascoltarlo, soprattutto se il concerto è gratis…

Ma mi domando: cosa c’era da festeggiare?

Farsi delle domande è già un po’ darsi delle risposte ed allora provo ad interrogarmi.

C’era da festeggiare il ritardo di mesi nella firma dell’intesa che dovrebbe rendere efficace il bilancio idrico che dovrebbe determinare regole più stringenti per la captazione delle acque a fini idroelettrici?

C’è da festeggiare un certo numero di ricorsi avverso il suddetto bilancio idrico?

C’è da festeggiare che, per il trasferimento della titolarità del demanio idrico, Lega e PDL propongono un ordine del giorno in Consiglio provinciale e lo modificano e ne votano un altro in Consiglio regionale?

C’è da festeggiare che la nostra provincia non riesce ad esigere canoni e sovraccanoni per i prelievi in esubero di acqua ai fini idroelettrici?

C’è da festeggiare la non applicazione del Deflusso Minimo Vitale o il fatto che per la sua applicazione la Regione Lombardia usi criteri diversi di volta in volta?

C’è da festeggiare il fatto che tra sei mesi scadono le prime grosse concessioni di derivazione per l’idroelettrico e non sappiamo ancora come verranno rinnovate?

C’è da festeggiare la privatizzazione dell’acqua?

 

Ma forse era una manifestazione di protesta e non una festa… forse si protestava per l’art. 15 della redigendo manovra finanziaria: che cosa dice questo articolo 15? Dice che i produttori di energia elettrica dovranno pagare un canone aggiuntivo che rimarrà allo Stato… Ennò, questo non è federalismo effettivamente! Ma dovremmo scendere in piazza per questo?! Perché non scendono in piazza i produttori di energia elettrica per questo ingiusto ulteriore balzello? C’è già un accordo tra il Governo ed i produttori di energia idroelettrica per il rinnovo delle concessioni e quindi va bene così?!?

No, se il motivo della protesta è questo, non mi sembra che ci sia da scendere in piazza...

 

Ma allora perché? Perché la festa dell’acqua? Per trascorrere una piacevole gaudente e ludica giornata a spese della collettività? Mmmmha!?!

 

Martina Simonini

(per 'l Gazetin, luglio 2010)


Articoli correlati

  Comitato Referendario pro acqua pubblica chiede incontro urgente al neo Premier Monti
  Sondrio. Coordinamento Acqua Pubblica. “Il futuro dell'acqua è nelle nostre mani”
  Referendum 12-13 giugno. E se concretizzassimo una bella sorpresa?
  Sondrio. I primi commenti alla bocciatura della legge regionale sulle concessioni idroelettriche
  Referendum acqua pubblica
  Martina Simonini. Obbedienza civile
  “Si scrive acqua e si legge democrazia”
  L'ACQUA: il petrolio azzurro ...A vent'anni dall'alluvione
  Mario Staderini. Nucleare, acqua...: la conoscenza è quel che serve davvero
  Bandiere blu a Comuni che non smaltiscono le acque reflue? (Joshua Held - www.aduc.it)
  Valter Vecellio. Referendum sull’acqua: un “piccolo” dubbio, se è consentito
  Il generale stato di degrado dei corsi d’acqua in Alta Valtellina approda in Consiglio regionale
  H2Oro. L'acqua – un diritto dell'umanità
  Martina Simonini. L’acqua è un diritto o un bisogno?
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Seconda parte
  I Ds sulla presenza della 13ª Commissione del Senato a Sondrio
  Acque. Moratoria e patrimonio idrico, qualche buona notizia
  Manifestazione contro la “legge acqua” della Regione Lombardia. Sabato 13 novembre a Milano
  2 SÌ per l’acqua bene comune
  Acque urbane inquinate e loro trattamento. Italia deferita a Corte Ue
  Primo Mastrantoni. Acqua: pubblica o privata?
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Terza parte
  Adriano Celentano. Referendum: “Questo voto è l’unico mezzo per sopravvivere, fidatevi”
  H2oro. L’acqua un diritto dell’umanità
  I referendum contro la privatizzazione dell'acqua si faranno
  “Giù le mani dai referendum sull'acqua!”
  Incentivazione dell'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico
  Referendum, campagna già fuorilegge
  La risorsa acqua: dalla realtà locale al resto del mondo. Sabato un Convegno a Sondrio
  CCCVa / PRC. Sulle conseguenze dei risultati del Referendum a Sondrio e provincia
  Una nuova legge per l’acqua pubblica in Lombardia
  “Acqua pubblica”. Non feste di piazza ma iniziativa coerente delle istituzioni
  Luca Vitali. SitoWeb dedicato all'acqua in Valtellina
  PD Sondrio. Comitato istituzionale acque: se ci sei, batti un colpo!…
  Si scrive acqua si legge democrazia. Indietro non si torna!
  Moratoria acque. Chiesto un incontro al Ministero dell’Ambiente
  Martina Simonini. Acqua bene comune: la campagna referendaria scalda i motori
  NO alla privatizzazione dell'acqua in Lombardia!
  Martina Simonini. Tutti i numeri della raccolta firme Referendum Acqua Pubblica
  Quali strategie nella gestione dell’Ambito Territoriale Ottimale e a quali condizioni per i cittadini?
  Acqua e siccità
  Vincenzo Donvito. Referendum. Consigliamo di votare! E di votare due SÌ e due NO
  Aem e moratoria triennale sulle nuove concessioni
  Il Gruppo Valmalenco fa il punto dello sfruttamento idroelettrico in provincia di Sondrio
  Salvare l'acqua: presentazione del libro di Emilio Molinari. A Piateda, venerdì 17
  Martina Simonini. Campagna referendaria al via. Il governo non provi a scippare la democrazia
  Martina Simonini. Referendum acqua: superate le trecentocinquantamila firme raccolte
  Elezioni Lombardia. Una nuova legge regionale per l'acqua pubblica!
  Acqua bene comune. Un grande risultato per la democrazia e la società civile
  Lombardia. Per una nuova legge regionale sull’acqua e sul servizio idrico integrato
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Prima parte
  Martina Simonini. Referendum acqua, via libera della Corte di Cassazione
  Acqua pubblica. Ammessi due quesiti referendari
  Gigi Fioravanti. Madre Terra, Sora Acqua (Lettera al vento)
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy