Sabato , 16 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Bruno Mellano. Nucleare: “Berlusconi preannuncia l'uso dell'esercito ed anticipa venti di burrasca” 
No alla militarizzazione del Paese per inseguire un progetto vecchio ed antieconomico
30 Maggio 2009
 

Roma, 28 maggio 2009 – «Useremo l’esercito nelle zone che saranno scelte per la costruzione delle centrali nucleari» ha dichiarato questa mattina il Presidente del Consiglio italiano, parlando all’Assemblea di Confesercenti a Roma.

Al riguardo, Bruno Mellano, presidente di Radicali Italiani, ha dichiarato:

«Berlusconi ha, in questo caso, banalmente detto la verità. Ha, semplicemente, esplicitato quanto già sta scritto nelle norme approvate dal Parlamento con il disegno di legge “Sviluppo”, che prevede la delega al Governo sul nucleare. Berlusconi intende, per una volta, rispettare la legge, la sua legge, votata da questo Parlamento di parlamentari da lui nominati. Nel momento in cui si è scelto che le centrali nucleari siano, come le discariche, gli inceneritori, i siti di smaltimento delle aree di interesse strategico nazionale, essenziali per la sicurezza del Paese, il percorso è chiaro e definito: la militarizzazione del territorio diventa inevitabile e l’espulsione dal processo decisionale dei livelli amministrativi intermedi necessaria.

Prevedere che ci sarà battaglia è troppo facile: ci sarà sul terreno, nella società e fra le istituzioni dello Stato. I preannunci del Presidente del Consiglio sono dunque veritieri anche se rappresentano solo i primi segnali di una burrasca che arriva, che già si vede in lontananza.

Anche per questo garantire una presenza al Parlamento europeo di eletti radicali, che da sempre – laicamente, scientificamente – sono contrari al nucleare, è una misura minima di precauzione e una garanzia certa di utilizzo della postazione nell’europarlamento per incidere sulle dinamiche tutte interne della partitocrazia italiana. Anche in questo delicatissimo campo».


(da Notizie radicali, 29 maggio 2009)


Articoli correlati

  Nucleare. L'Austria converte il proprio reattore in pannelli solari
  Bruna Spagnuolo: L’insensatezza delle centrali di terza generazione
  Valter Vecellio. Nucleare. Discutiamone
  Valter Vecellio. Dopo Chianciano, una riflessione a margine
  Bruna Spagnuolo: Misteri dolorosi del rosario in giorni concessi al genere umano
  Conviene, o risolve, tornare al nucleare?
  Elisabetta Zamparutti. Nucleare. L'Italia sempre fuori tempo
  Primo Mastrantoni. Nucleare? Al consumatore non conviene
  Michele Boato. Nucleare fuorilegge
  Energia. Le centrali nucleari non servono
  Nucleare. Dopo 20 anni sarà smantellata la centrale di Trino
  Damiano Mazzotti. Nuove energie naturali e ricerca scientifica europea
  Francesco Pullia. Nucleare, una scelta totalitaria da contrastare
  Michele Boato. Nucleare? Un costosissimo vicolo cieco
  Bruna Spagnuolo: La fabbrica del sogno-speranza
  Maria G. Di Rienzo. Un brutto film
  Mao Valpiana e Alberto Tomiolo. Un impegno nonviolento antinucleare e antimilitarista
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 3 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy