Lunedì , 18 Ottobre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Valter Vecellio. La risorsa maggiore di Berlusconi è un PD senza proposte e iniziativa politica
20 Ottobre 2009
 

Il soggiorno nella dacia dell’amico Putin sul lago Valdai, in compagnia dell’altro caro amico Gerard Schroeder (attualmente nel libro paga di Putin) è “privato e riservatissimo”; sapremo dunque tutto, con adeguato corredo di fotografie su Chi o su qualche altro giornale di casa. Berlusconi ci racconterà di aver allacciato accordi economici di enorme rilevanza, di aver contattato dalla “meravigliosa” residenza putiniana con “terrazze, giardini ed enormi acquari con pesci tropicali” i potenti del mondo, e tornerà dalla “rimpatriata dall’amico Putin” (titolo de Il Giornale) raccontando del suo mirabolante ruolo di protagonista nella composizione delle crisi internazionali, mondiali, planetarie e cosmiche.

 

Berlusconi ha mobilitato tutto il suo enorme apparato mediatico-pubblicitario, e poco importa se si spacciano bubbole da mane a sera. Quel che conta è che ogni giorno promettere qualcosa, insinuare e sparigliare: si promettono case a costruzione rapida e immediata a chi non ce l’ha, si promette una radicale riforma della giustizia, l’abbassamento delle tasse e incentivi per la produzione e l’occupazione, la riduzione del debito pubblico, la lotta alla criminalità diffusa, ogni tipo di sviluppo e di progresso. Poco importa se poi tutto rimane sulla carta, nulla cambia, e tutto peggiora. Quello che conta è la “mossa”, i proclami, l’invettiva. Finora hanno pagato. L’apparato mediatico-illusionistico funziona.

 

Quella che non funziona è l’opposizione. Impegnata in primarie fasulle non si comprende quali siano le proposte concrete e alternative al nulla della maggioranza. Per dire: riforme istituzionali, riforma della giustizia, welfare, pensioni, sanità, diritti civili: oltre che la doverosa, ma minima denuncia dell’inaccettabile “fare” di Berlusconi e della sua maggioranza, che cosa? Che cosa si vuole, si propone, cosa ci si propone di fare, con chi, e come? Le prossime elezioni regionali saranno un cruciale banco di prova. Vogliono continuare a perdere come hanno fatto finora? Vogliono continuare nella fallimentare politica di preclusione, di ostinata chiusura a chiunque non si professi fedele e sia “semplicemente” leale? Berlusconi è screditato, in affanno, la sua immagine è ridotta a una macchietta, è guardato con sospetto da molte cancellerie per gli ambigui rapporti con i Putin e i Gheddafi; ma questo non significa che sia in disarmo, non autorizza a credere che non sia in grado – ancora – di essere pericoloso; anzi, lo è di più. Berlusconi e la sua maggioranza si sono guadagnati a giusto titolo la medaglia dei “capaci di tutto”; ma la forza, la risorsa maggiore di Berlusconi viene da questo PD, “buono a nulla”. Fino a quando?


Valter Vecellio

(da Notizie radicali, 20 ottobre 2009)


Articoli correlati

  Valter Vecellio. Il delicato e complesso risiko dietro la vicenda georgiana
  Asmae Dachan. Siria, cinque anni dall’inizio dell’offensiva russa
  Jardim. L'ossigeno di Putin
  Jardim e le relazioni Usa – Russia
  Garrincha. Sochi
  Mellana. "Mani libere"
  Marco Pannella. Messaggio aperto per Silvio
  Omar Santana. Il tiro alla fune di Putin
  Claudia Osmetti. Putin, Occidente avvisato mezzo salvato
  Omar Santana. Putin 1984
  Di Berlusconi, Veltroni, D’Alema. E del rischio di Putinismo. L’opinione di Zbigniew Brzezinski
  Garrincha. Il sogno di Putin
  Omar Santana. Le bandiere di Putin
  Matteo Mecacci. La spericolata politica estera di Berlusconi
  Valter Vecellio: Boris Nemtsov, un altro che “non contava niente”
  Igor Boni. Per dire la sua nella crisi ucraina
  Garrincha. Matrioska
  Paolo Diodati. La solitudine del numero uno
  Rosario Amico Roxas. La vera crisi
  Renato Pierri. Il senso del ridicolo
  Gigi Fioravanti. Appello elettorale
  Gianni Somigli. Contrordine casuale prefestivo
  Caso Ruby. Uovo di Colombo: Perché non abbassare la maggiore età?
  Un appello dei “ragazzi di don Milani”
  Gianni Somigli. La international pole position di sua poca altezza e quasi santità (santo subito!) con raccolta di firme incorporata
  Valter Vecellio. “Il baratto” di Michele De Lucia
  Primo Mastrantoni. Tasse e Berlusconi al Parlamento
  Alessandra Borsetti Venier. Lettera di Elvira Dones a Berlusconi
  Rosario Amico Roxas. Ma non è un purosangue, è solo un brocco in disarmo
  Rosario Amico Roxas. Quanto costa il Nobel per la Pace?
  Maria G. Di Rienzo. Differenze
  Annapaola Laldi. Il dito di Bossi, le corna e le carinerie di Berlusconi e il 5 in condotta
  Elsa Morante. Come ogni mimo, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare
  Rosario Amico Roxas. Le forze del male e il cavaliere
  Primo Mastrantoni. Berlusconi e la “non sfiducia”
  “Papi” sul Gazetin di giugno
  Maria G. Di Rienzo: C'è riscatto nella voce
  Rosario Amico Roxas. La vittoria di Pirro
  Renato Pierri. Rassegnazione nel Dna
  Valter Vecellio. Berlusconi in pensione? Chissà. Forse
  Gino Songini. Mentre i cardinali tacciono
  Gino Songini. Una gita con Berlusconi
  Marco Lombardi. L'Italia è gossip
  Paolo Farinella. Senza la profezia, rimane la complicità
  History of Italy (opinione inglese)
  Lidia Menapace. Quel benefattore di Berlusconi
  Rosario Amico Roxas. Il cavaliere e “La Perdonanza”
  Lidia Menapace. Berlusconi (e Formigoni)
  Valter Vecellio. Pensieri “spettinati”. Tra indecenza e volgarità
  “Noi Siamo Chiesa” sul profondo malessere determinato dal nuovo scandalo
  Martina Simonini. È tempo che ciascuno ci metta del suo
  Gino Songini. Ma diamogli un calcio nel sedere (metaforico, s'intende)
  Veronica Tussi. Un sogno 'originato' da recenti scandalose vicende
  Marco Cipollini: E diamoglielo il Nobel per la pace a Berlusconi!
  Rosario Amico Roxas. Nel pieno della simonia
  Gigi Fioravanti / Marco Lombardi. Una ballata e una nenia per questi nostri tristi giorni
  Valter Vecellio. Può essere che Berlusconi invecchi male… ma forse c’è un metodo nella sua “follia”
  Maria G. Di Rienzo. Nel nome del “papi”
  Rosario Amico Roxas. Due discorsi per due uomini
  Maria Lanciotti. Bignamino di una cronaca non ancora storicizzata – 7
  Enrico Peyretti. Va cacciato
  Carlo Forin. Il porcile
  Lidia Menapace. Mai sopravvalutare Berlusconi...
  Marco Lombardi. La maschera di cera
  Giannelli. Settennato
  Valter Vecellio. Più che le parole di Berlusconi, quello che “pesa” è il silenzio di tanti alleati
  Renato Pierri. Una cosa mi consola
  Valter Vecellio. Berlusconi al “Foglio”. C’è qualcosa di più grave del “reato di cena privata”...
  Valter Vecellio. La situazione: calma. È caos
  Jardim. Il gondoliere ('El Nuevo Herald', Miami 04/02/2011)
  Claudio Forleo. Le dame e il Cavaliere
  Enrico Peyretti. Lo statista senza immaginazione. Berlusconi su Obama
  Proprio l’8 Marzo?
  Claudia Osmetti. Processo Mediaset: Non si vive di solo (anti)berlusconismo
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Veronica Tussi. Le amare considerazioni di Alessio
  Marco Pannella. La mia lettera a Beppe Grillo
  Valter Vecellio. Berlusconi, il paese di “merda” e tutti gli altri...
  Nicola Vacca. Il basso impero del berlusconismo
  Luigi Fioravanti. Il vero scandalo
  Maolori
  Garrincha. Berluscó
  Rosario Amico Roxas. “Er più” vincente perché sconfitto
  Rosario Amico Roxas. Avvertimento al PD
  Congresso PD. Costituito in provincia il “comitato Bersani”
  Valter Vecellio. Qui ci sono i radicali, e qui Bersani dovrà saltare…
  Congresso PD. Vittorio Angiolini a Morbegno, sabato 3 ottobre
  Congresso PD. Ecco il “comitato Franceschini” per la provincia di Sondrio
  Piero Cappelli. Dopo il successo di Bersani&D’Alema
  Roberto Fasoli. Proposta di scaletta per la presentazione della mozione di Pier Luigi Bersani
  Congresso PD. Il commento di Ignazio Marino sul voto nei primi 587 circoli
  'L GAZETIN nella mischia delle Primarie
  Valter Vecellio. Perché no al PD (per ora, almeno). Appunti per una discussione
  Lecco. Otto radicali espulsi dal PD
  Luciano Canova. Per Marino: “Sento la responsabilità, come cittadino, di provarci”
  Primarie Pd: Radicali fiorentini votano Marino, l'unico vero primario
  Il PD va a congresso, in Valtellina e Valchiavenna
  All'ultimo voto l'elezione di domenica. Angelo Costanzo confermato segretario provinciale PD
  Primarie del Partito Democratico. Domenica 25 ottobre 2009
  A Rovagnano e Milano
  Gaspare Serra. Caro PD (“meno L”): dì qualcosa (o almeno qualcosina…) di sinistra!
  Luciano Canova. Mariniamo il PD!
  Primarie PD. Ultimo round domenica 29, con le elezioni per segretario e assemblea provinciali
  Francesco Pullia. Bersani e i radicali
  Ignazio Marino si candida alle primarie del Partito Democratico
  Valter Vecellio. PD: quali idee, quali progetti? E soprattutto, quali regole?
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy