Domenica , 29 Marzo 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Primarie Pd: Radicali fiorentini votano Marino, l'unico vero primario 
Dichiarazione di voto dei senatori Perduca e Poretti e del segretario radicale fiorentino Scheggi
24 Ottobre 2009
 

Le primarie son tali in un sistema politico in cui l'elettorato attivo di un determinato territorio sceglie direttamente chi poi parteciperà a rappresentarlo nelle istituzioni. Questo non è il caso della mobilitazione di domani, ma abbiamo deciso di partecipare comunque anche per l'amicizia che ci lega da anni a Ignazio Marino, malgrado il Pd ci avesse negato la tessera perché iscritti al Partito Radicale.

Parteciperemo alla mobilitazione degli amici del Partito democratico sostenendo la candidatura del Senatore Ignazio Marino, col quale in Senato ci troviamo quasi sempre d'accordo nell'espressione dei voti.

Crediamo che Marino sia riuscito ad articolare, in modo partecipativo, una serie di proposte che vanno dal collegio uninominale maggioritario alla separazione netta tra Stato e Chiesa, dall'affermazione dei diritti civili alla libertà della ricerca scientifica fino alla depenalizzazione delle “droghe leggere” e l'autocoltivazione della cannabis terapeutica - tutti temi che da decenni sono al centro della lotta politica, parlamentare e nonviolenta radicale.


Marino è persona tenace e siamo certi che, anche se non dovesse essere eletto, riuscirà a trovare il tempo e il modo per proseguire il suo impegno politico anche su quelle questioni.


I bizantinismi dello statuto del Pd prevedono che se nessuno dei tre domani supererà il 50% dei voti sarà l'assemblea nazionale che con un eventuale voto segreto avrà l'ultima parola. Da cui la proposta di Eugenio Scalfari di rivedere le regole in corso d'opera proponendo che chi prende un solo voto in più alle primarie deve essere il segretario evitando il ballottaggio all'assemblea nazionale.

Partecipiamo anche perché la realizzazione eventuale del “lodo Scalfari” ci vedrebbe coglionati in prima persona e quindi direttamente interessati nel ricordare ai compagni del Pd lo slogan con cui siamo stati candidati l'anno scorso “pacta sunt servanda”!


Donatella Poretti e Marco Perduca, senatori Radicali-Pd

Giancarlo Scheggi, segretario associazione radicale Andrea Tamburi di Firenze


Articoli correlati

  La fiaccola dei diritti
  Erveda Sansi. Stop all’elettroshock
  Maria Lanciotti. Roma, città al 'miserere'
  Efficienza SSN. Commissione parlamentare estende indagini sugli ospedali
  Ignazio Marino si candida alle primarie del Partito Democratico
  Congresso PD. Il commento di Ignazio Marino sul voto nei primi 587 circoli
  Congresso PD. Vittorio Angiolini a Morbegno, sabato 3 ottobre
  Marco Cappato. Ministro Turco ultima chiamata
  Luciano Canova. Per Marino: “Sento la responsabilità, come cittadino, di provarci”
  A favore dell'eutanasia? No, ma contro quella clandestina
  Luciano Canova. Mariniamo il PD!
  Gino Songini. Roma, dalle stelle alle stalle
  Gianni Somigli. Cronache da Altroquando
  'L GAZETIN nella mischia delle Primarie
  Dimissioni Marino. Il garantismo a singhiozzo del Popolo delle Libertà
  Gianni Somigli. Contrordine casuale prefestivo
  Maria Lanciotti. Rifiuti Lazio. La terra dei fuochi spenti
  Aldo Antonelli. Perché il sindaco Marino è sotto attacco
  Congresso PD. Costituito in provincia il “comitato Bersani”
  Congresso PD. Ecco il “comitato Franceschini” per la provincia di Sondrio
  Primarie del Partito Democratico. Domenica 25 ottobre 2009
  Francesco Pullia. Bersani e i radicali
  Piero Cappelli. Dopo il successo di Bersani&D’Alema
  Lecco. Otto radicali espulsi dal PD
  A Rovagnano e Milano
  Valter Vecellio. Perché no al PD (per ora, almeno). Appunti per una discussione
  Roberto Fasoli. Proposta di scaletta per la presentazione della mozione di Pier Luigi Bersani
  Gaspare Serra. Caro PD (“meno L”): dì qualcosa (o almeno qualcosina…) di sinistra!
  Il PD va a congresso, in Valtellina e Valchiavenna
  Valter Vecellio. PD: quali idee, quali progetti? E soprattutto, quali regole?
  All'ultimo voto l'elezione di domenica. Angelo Costanzo confermato segretario provinciale PD
  Primarie PD. Ultimo round domenica 29, con le elezioni per segretario e assemblea provinciali
  Valter Vecellio. Qui ci sono i radicali, e qui Bersani dovrà saltare…
  Valter Vecellio. La risorsa maggiore di Berlusconi è un PD senza proposte e iniziativa politica
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy