Mercoledì , 29 Gennaio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > I Care... communication
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Noi Siamo Chiesa” sul profondo malessere determinato dal nuovo scandalo 
La “chiarezza” richiesta dai vertici della CEI c’è già. Quella che serve è una radicale presa di distanza dal governo presieduto da Sivio Berlusconi
19 Gennaio 2011
 

Le notizie relative al nuovo scandalo che coinvolge il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi hanno sconcertato, per la loro gravità, anche tutto il mondo cattolico, compresi quei settori abitualmente poco attenti alle vicende della politica. Si stanno diffondendo un enorme disagio e un forte disgusto che vanno ben al di là degli aspetti strettamente giuridici della vicenda, relativi cioè al fatto se egli sia o non sia responsabile dal punto di vista penale. Il disordine morale, che è emerso, testimonia di un costume, fondato su una cultura ed una pratica, che esaltano il culto dell’immagine, del denaro, del sesso nelle sue dimensioni più utilitaristiche. Vengono irretite giovani ragazze, viene oltraggiata la donna, il corpo della donna ed ogni nobile normale sentimento nel rapporto tra uomo e donna.

 

Di fronte alla gravità dei fatti e al diffuso profondo malessere che essi hanno determinato, le informazioni ufficiose (l’Avvenire e l’agenzia SIR) di ieri e di oggi sostengono che bisogna fare “chiarezza”. A nostro giudizio è già del tutto chiara questa specifica vicenda. Ma è ancora più chiaro da molto, troppo tempo (e oggi ancora più di prima) il rapporto di ripetuto, pubblico, sostanziale appoggio che la Segreteria di Stato e la Presidenza della CEI hanno offerto, anche molto recentemente, a chi guida l’attuale governo.

Ciò premesso, dopo aver più volte denunciata questa deplorevole situazione, Noi Siamo Chiesa, facendo sua un’opinione crescente anche in ambito ecclesiale, domanda alle gerarchie della Chiesa cattolica di affermare con tempestività ed assoluta chiarezza il dovere, politico e morale, del Presidente del Consiglio di presentarsi, senza accampare scuse, di fronte ai magistrati: per difendersi, se lo potrà, o per accettare la pena, se condannato per aver corrotto minorenni.

Noi Siamo Chiesa inoltre chiede alle gerarchie ecclesiastiche, da subito, l’atto di coraggio evangelico di interrompere il rapporto di sostanziale alleanza con questo governo. Questa decisione deve essere fondata su una nuova consapevolezza, quella di aver sempre taciuto di fronte al malgoverno e ad una serie ininterrotta di scandali, paghe del “piatto di lenticchie” offerto loro, in questi anni, dal governo di questo Presidente del Consiglio autoproclamatosi, senza mai essere autorevolmente smentito, interprete e messaggero dei “valori cristiani”. Oggi sono necessarie, da parte della Santa Sede e della CEI, parole inequivoche e scelte conseguenti, lasciando da parte, finalmente i sussurri diplomatici o i contorcimenti verbali per occultare la cruda realtà.

 

Comunque, senza aspettare prese di posizione ufficiali, noi speriamo vivamente che tanti soggetti ecclesiali (parrocchie, associazioni, ordini religiosi, stampa, teologi e teologhe, singoli vescovi) esprimano, nelle forme più diverse, un’indignata reazione di fronte al degrado morale che è sotto gli occhi di tutti, e che umilia l’Italia. Che ne è dei tanti sponsor del “Family Day”? L’indignazione morale non ha bisogno del via libera da Bertone o da Bagnasco. Lo esige la dignità; lo esige l’Evangelo.

 

Roma, 19 gennaio 2011

 

Noi siamo Chiesa


Articoli correlati

  Gigi Fioravanti / Marco Lombardi. Una ballata e una nenia per questi nostri tristi giorni
  Luigi Fioravanti. Il vero scandalo
  Valter Vecellio. “Il baratto” di Michele De Lucia
  Un appello dei “ragazzi di don Milani”
  Caso Ruby. Uovo di Colombo: Perché non abbassare la maggiore età?
  Maria Lanciotti. Bignamino di una cronaca non ancora storicizzata – 7
  Alessandra Borsetti Venier. Lettera di Elvira Dones a Berlusconi
  Proprio l’8 Marzo?
  Primo Mastrantoni. Berlusconi e la “non sfiducia”
  Claudia Osmetti. Processo Mediaset: Non si vive di solo (anti)berlusconismo
  History of Italy (opinione inglese)
  Renato Pierri. Il senso del ridicolo
  Gigi Fioravanti. Appello elettorale
  Valter Vecellio. Berlusconi al “Foglio”. C’è qualcosa di più grave del “reato di cena privata”...
  Gino Songini. Una gita con Berlusconi
  Paolo Diodati. La solitudine del numero uno
  Gino Songini. Mentre i cardinali tacciono
  Valter Vecellio. Pensieri “spettinati”. Tra indecenza e volgarità
  Rosario Amico Roxas. “Er più” vincente perché sconfitto
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Martina Simonini. È tempo che ciascuno ci metta del suo
  Valter Vecellio. Berlusconi, il paese di “merda” e tutti gli altri...
  Lidia Menapace. Mai sopravvalutare Berlusconi...
  Rosario Amico Roxas. Il cavaliere e “La Perdonanza”
  Lidia Menapace. Quel benefattore di Berlusconi
  Veronica Tussi. Le amare considerazioni di Alessio
  Rosario Amico Roxas. La vittoria di Pirro
  Maria G. Di Rienzo. Nel nome del “papi”
  Gino Songini. Ma diamogli un calcio nel sedere (metaforico, s'intende)
  “Papi” sul Gazetin di giugno
  Rosario Amico Roxas. La vera crisi
  Primo Mastrantoni. Tasse e Berlusconi al Parlamento
  Rosario Amico Roxas. Due discorsi per due uomini
  Rosario Amico Roxas. Nel pieno della simonia
  Veronica Tussi. Un sogno 'originato' da recenti scandalose vicende
  Maria G. Di Rienzo. Differenze
  Valter Vecellio. La situazione: calma. È caos
  Renato Pierri. Una cosa mi consola
  Lidia Menapace. Berlusconi (e Formigoni)
  Garrincha. Berluscó
  Valter Vecellio. Berlusconi in pensione? Chissà. Forse
  Nicola Vacca. Il basso impero del berlusconismo
  Enrico Peyretti. Lo statista senza immaginazione. Berlusconi su Obama
  Gianni Somigli. La international pole position di sua poca altezza e quasi santità (santo subito!) con raccolta di firme incorporata
  Valter Vecellio. La risorsa maggiore di Berlusconi è un PD senza proposte e iniziativa politica
  Rosario Amico Roxas. Le forze del male e il cavaliere
  Marco Cipollini: E diamoglielo il Nobel per la pace a Berlusconi!
  Giannelli. Settennato
  Enrico Peyretti. Va cacciato
  Rosario Amico Roxas. Ma non è un purosangue, è solo un brocco in disarmo
  Renato Pierri. Rassegnazione nel Dna
  Marco Lombardi. L'Italia è gossip
  Maria G. Di Rienzo: C'è riscatto nella voce
  Maolori
  Claudio Forleo. Le dame e il Cavaliere
  Gianni Somigli. Contrordine casuale prefestivo
  Marco Lombardi. La maschera di cera
  Annapaola Laldi. Il dito di Bossi, le corna e le carinerie di Berlusconi e il 5 in condotta
  Valter Vecellio. Più che le parole di Berlusconi, quello che “pesa” è il silenzio di tanti alleati
  Rosario Amico Roxas. Quanto costa il Nobel per la Pace?
  Carlo Forin. Il porcile
  Paolo Farinella. Senza la profezia, rimane la complicità
  Rosario Amico Roxas. Avvertimento al PD
  Valter Vecellio. Può essere che Berlusconi invecchi male… ma forse c’è un metodo nella sua “follia”
  Jardim. Il gondoliere ('El Nuevo Herald', Miami 04/02/2011)
  Marco Pannella. La mia lettera a Beppe Grillo
  Elsa Morante. Come ogni mimo, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy