Venerdì , 16 Aprile 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Sergio Caivano. Maledetto coronavirus covid 19
07 Maggio 2020
 

Ce lo ricorderemo a lungo, questo maledetto coronavirus covid 19! Non solo perché incombe, ancora minaccioso, su tutti gli abitanti di questo pianeta, e non si sa quando si placherà. Ma perché, nel nostro Paese, ci ha già portato via molti dei pochi militari reduci dal solleone dell’Africa, ove erano stati inviati a combattere con mezzi inadeguati, dei pochi reduci scampati al freddo e alla fame sopportate nelle steppe della Russia. Ci ha già portato via molti dei pochi partigiani ancora in vita, sempre orgogliosi della loro giusta scelta. Se ne è andata anche una parte di quelli che la guerra non l’hanno fatta, perché più giovani, ma l’hanno subita sopportando le bombe nei rifugi antiaeri e nell’affannosa ricerca di qualcosa da mangiare o da vestire. Se ne è andata anche una parte della generazione che, una volta abbattuto la dittatura fascista, ne ha raccolto le macerie, materiali e morali lasciateci in eredità e col sudore, col sacrificio, con l’impegno hanno ricostruito il Paese e l’hanno migliorato, fino a fargli conoscere prima la ripresa e, poi il “miracolo economico italiano”. Se ne sono andati male, in un modo orribile, senza una carezza, un bacio, una stretta di mano, avvolti in un lenzuolo. Senza benedizioni, funerali, familiari ed amici ad accompagnarli nell’ultimo viaggio.

Purtroppo se ne sono andati anche tanti, troppi, di coloro che hanno cercato di salvarli, o quanto meno di alleviare il loro dolore. Intendo riferirmi a quei medici, a quegli infermieri, a quel volontariato diffuso che, inizialmente senza alcuna protezione, o comunque con protezioni inadeguate, hanno offerto la loro vita nel tentativo, spesso vano, di salvare quella degli altri. Ha messo a nudo la presunta, tanto sbandierata “eccellenza” della sanità lombarda.

Ma un merito va riconosciuto, a questo maledetto virus. Quello di averci dimostrato che il nostro popolo non è solo succube del consumismo o dell’edonismo, come spesso si dice, ma è invece capace di assoluta dedizione al proprio dovere, di profonda solidarietà verso i più fragili, di abnegazione e di amore verso il prossimo.

 

Sergio Caivano


Articoli correlati

  Mellana. Coprifuoco
  Mellana. Quel che è fatto è reso
  Vincenzo Donvito. Coronavirus/ Occhio al ‘giorno del vaccino’, quando ci sarà…
  Emmanuela Bertucci. Vaccini e avvocati. I deboli pagano per il potere della lobby
  Sopra la maschera investo me stessa
  Agustín. Ponzio Pilato
  Mellana. Il monumento all’eroe sconosciuto
  Mellana. Un vaccino very macho
  Laboratori virologici e ricerca nucleare: è necessario che operino alla luce del sole
  Paola Mara De Maestri. Le nuove generazioni oggi e domani
  Giuseppina Rando. Si riaprono i cancelli delle scuole, finalmente!
  Mellana. La negatività che ci piace
  Vita da cani/ #PossoPor­ta­re­il­Ca­ne­Fuori
  La sanità divisa nell’Europa unita
  “I sopravvisuti”
  Mellana. Un settore ancora trainante
  Nel tempo angusto e oscuro del Coronavirus
  CIA Manzoni. La lezione si fa alla radio
  Vetrina/ Michele Tarabini. In un incubo
  Linda Pasta. Inquinamento atmosferico e diffusione del virus
  Rosella Reali. I nostri eroi quotidiani
  Emmanuela Bertucci. Coronavirus: Quando il diritto alla salute diventa dovere di salute
  Mellana. Tutti a sciare!
  Stati Uniti d'Europa. Coronavirus: prima gli italiani?
  «Gli uccelli» di Hitchcock, il progresso che implode e le logiche del virus
  Nicoletta Varani. Covid-19 in Africa: alcune con­si­de­ra­zio­ni geo­eco­no­mico-sociali. (II parte)
  Mellana. Lo sballo in maschera
  Coronavirus: predisponete un piano per proteggere le persone anziane più indigenti
  Vita da cani/ Come comportarsi con i cani delle persone in quarantena
  Carlo Forin. Primavera 2021
  Roberta De Horatis. Hic et nunc
  Vetrina/ Michele Tarabini. Il grande nemico
  Mellana. Altro che resurrezione...
  Michele Tarabini. Non raccontiamocela così tragica
  Scescio. Ciao 2021
  Giulia Crivellini. Dividersi in tifoserie persino su un virus?
  C. Ruscigno, G. Monti. Covid-19, una risposta europea
  Roberto Malini. Ansia da pandemia
  Mellana. Una mano lava le altre
  Coronavirus oltre i numeri
  Mellana. In arrivo nuove mutazioni
  Sandra Chistolini. Il Coronavirus visto dai bambini della scuola dell’infanzia all’aperto
  Giovanni Maria di Lieto. Quando la moralità professata diventa demagogia
  Enrico Bernardini. Turismo in Italia: alcuni riflessioni a seguito dell’emergenza Covid-19
  Renato Ciaponi. Un grazie sentito ai negozi di vicinato
  Ai medici e agli infermieri che curano l’umanità
  Paola Mara De Maestri. Corona Virus
  Maria Lanciotti. A tu per tu con il Covid-19
  Roberto Malini. Il coronavirus somiglia all’influenza di Hong Kong del 1968
  Agustín. Le cose più importanti
  Anna Lanzetta. Invito alla lettura
  Tonaca e mascherina. La CEI al tempo del Covid
  Giuseppina Rando. Si recita a soggetto…
  Carlo Forin. Primavera 2020
  Carlo Forin. Distanziamento
  Mellana. Vignetta peripatetica
  Enrico Bernardini: Enoturismo. Esempi di buone pratiche ai tempi del coronavirus
  Maria Lanciotti. In quarantena con l’istrice
  Michele Tarabini. La rinascita interiore
  Mellana. Astrazeneca
  Almor e Mellana. L’invenzione della ruota
  Michele Usuelli. Regione Lombardia: Consiglio in auto-quarantena
  Giovanni Maria di Lieto. I tempi correnti, l’etica privata, l’etica pubblica
  Michele Tarabini. Vivere o tirare a campare?
  Vetrina/ Michele Tarabini. Respiro corto
  Mellana. Ad ognuno come le pare
  Sandra Chistolini. Scuola con il “vademecum” senza “lockdown”
  Vincenzo Donvito. Il populismo sanitario
  Nicoletta Varani. Covid-19 in Africa: alcune considerazioni geo-sociali. (I parte)
  Giuseppina Rando. Covid 19: “lectio magistralis”
  Mellana. Un tampone fiscale
  Guido Monti. “Per il diritto alla salute, nessun profitto sulla pandemia”
  La maestra Mara e le sue storie per i bambini
  Carlo Forin. L’opportunità della cittadinanza unica
  Giuseppina Rando. Movide selvagge del “bel paese”
  Lombardia. Continua la quarantena del Consiglio Regionale
  Mellana. Diogene
  Vetrina/ Pina Gennuso. Noi
  Linda Pasta. La corrida del coronavirus
  Linda Pasta. Covid-19: “Mission possible: limitare il contagio”
  Mellana. Stretti tra scienza a superstizione
  La scuola a prova di coronavirus
  Michele Tarabini. Retoriche banalità
  Carlo Forin. Covid 19 virus intelligente
  Oltre le indicazioni
  Mellana. Tutto andrà benissimo
  Bianca Ceresara Declich. S. Anna di Stazzema. L’ECCIDIO
  Sergio Caivano. La strategia della tensione
  Biblioteca civica “Ezio Vanoni” di Morbegno. Incontri di inizio estate
  Sergio Caivano. Dongo la fine
  “Que­sto mostro sta­va, una volta, per go­ver­na­re il mondo!”
  Sergio Caivano. Ricordo di Giovanni Conca, il partigiano “Bruno” di Chiavenna recentemente scomparso
  Sergio Caivano. La battaglia di Buglio in Monte (16 giugno 1944)
  Sergio Caivano. La guerra voluta da Mussolini
  Sergio Caivano. La battaglia di Mello (1° ottobre 1944)
  Sergio Caivano. Resistenza e Liberazione nelle nostre Valli
  Sergio Caivano. Sulla scritta di Grosio
  Sergio Caivano. Gli attentati a Mussolini
  Sergio Caivano. Ideale Cannella
  Sergio Caivano. La fuga interrotta di Mussolini verso la Spagna
  Sergio Caivano. L'ANPI contro la violenza, contro il fascismo, per la democrazia
  Attualità del Partigiano
  Sergio Caivano. 2 giugno, Festa della Repubblica
  Sergio Caivano. Il mio ricordo della Liberazione di Sondrio
  Sergio Caivano. Le lettere dei partigiani italiani
  Sergio Caivano. La Costituzione. Il pensiero di Calamandrei
  Sergio Caivano. L’ANPI rende onore a Giorgio Bocca
  Sergio Caivano. Discorso del 25 aprile 2011 a Tirano
  Annagloria Del Piano. 25 Aprile: Festa della Liberazione
  Resistenza e liberazione in Valtellina e Valchiavenna
  Sergio Caivano. Traccia per il discorso del 25 aprile 2013 a Sondrio
  Sergio Caivano. Di una grande manifestazione antifascista al Pedretti di Sondrio (1960)
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.9%
NO
 26.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy