Domenica , 27 Maggio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cappato, Gallo, Soldo: Cannabis, attenti al decreto che giunge in Parlamento per la conversione 
Il Governo cambia le tabelle ma conferma divieto di coltivazione per la cannabis anche a scopi terapeutici
24 Marzo 2014
 

Il Governo ha reintrodotto il divieto di coltivazione per la cannabis rimanendo nella contraddizione che vede da una parte una legge che consente l’uso del thc in terapia dal 2007, dall’altra un divieto a coltivare anche per scopi terapeutici.

 

 

Solo due settimane fa noi insieme alle altre associazioni di malati che si occupano di cannabis terapeutica abbiamo festeggiato la decisione del Consiglio dei Ministri di non impugnare dinanzi alla Corte Costituzionale la legge regionale abruzzese n. 4 del 4 gennaio 2014, che disciplina le “Modalità di erogazione dei farmaci e dei preparati galenici magistrali a base di cannabinoidi per finalità terapeutiche”. Quella abruzzese è al momento la legge più completa e avanzata in materia di cannabis terapeutica. Regolamenta tutto quanto concerne l’erogazione del farmaco e addirittura prevede la possibilità di avviare azioni sperimentali o progetti pilota di coltivazione della cannabis, attraverso la stipula di convenzioni con altri «soggetti autorizzati, secondo la normativa vigente, a produrre medicinali cannabinoidi» (Art. 6, Legge regionale n. 4/2014). Dunque, un ravvedimento quello del Governo? Un segnale di apertura? In realtà il motivo è stato tecnico e molto interessante: l’unico punto su cui il Governo avrebbe potuto portare avanti il ricorso – appellandosi al divieto di coltivazione (art. 26 del T.U. 309/90) – riguardava proprio le disposizioni dell’articolo 6 del testo regionale abruzzese in merito alla possibilità di avviare delle coltivazioni a scopo terapeutico.

 

L’ABROGAZIONE DEL DIVIETO DI COLTIVAZIONE – Uno degli effetti poco pubblicizzati, o nient’affatto pubblicizzati, del pronunciamento della Consulta sulla legge Fini-Giovanardi è stato, infatti, proprio quello dell’abrogazione del divieto di coltivazione. Rimuovendo le modifiche apportate con le norme dichiarate illegittime agli articoli 73, 13 e 14 del d.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 (Testo unico in materia di stupefacenti), ovvero quelli concernenti le tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope, la sentenza della Corte costituzionale ha inciso anche sull’abrogazione degli altri articoli che a queste tabelle facevano riferimento, e quindi anche sull’articolo 26 sul divieto di coltivazione. La deroga a un tale divieto era ammessa solo riguardo alle eccezioni costituite da coltivazioni avviate per scopi “scientifici, sperimentali o didattici”. Dunque nemmeno gli scopi terapeutici erano contemplati tra le eccezioni e l’iniziativa abruzzese avrebbe potuto essere passibile di ricorso. Avrebbe potuto sì, ma non nel vuoto aperto sentenza della Corte costituzionale. L’abrogazione di questo articolo ha aperto degli scenari inimmaginabili in Italia fino a poco fa.

 

IL DECRETO DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI – Dell’ampiezza di questi orizzonti si è accorto il Governo, che attraverso un decreto emanato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 20 marzo ha cercato di colmare tale vuoto e reintegrare alcuni aspetti della legge Fini-Giovanardi. Tale decreto ha formalmente abbandonato l’equiparazione tra droghe pesanti e cannabis, proponendone la collocazione in due tabelle distinte (le droghe pesanti nella tabella I e la cannabis in una tabella a sé stante, la tabella II), di fatto però continua ad accomunarle per quanto concerne i divieti. Il provvedimento, infatti ha ripristinato l’articolo 26 sul divieto di coltivazione con riferimento sia alle sostanze contenute sia nella tabella I, che alla cannabis, senza alcuna eccezione per gli scopi terapeutici, e dunque riportando la situazione esattamente a quella che era prima del pronunciamento della Consulta.

 

L’APPELLO – Ora il decreto ministeriale passerà alle Camere per la conversione in legge entro 60 giorni. L’esortazione che ci sentiamo di fare al Parlamento è quella di non ratificare questo testo e di opporsi al ripristino del divieto di coltivazione per la cannabis per uscire dalla contraddizione che vede da una parte una legge che consente l’uso del thc in terapia dal 2007, dall’altra un divieto a coltivare anche per scopi terapeutici. È questo il momento di fare un atto di responsabilità per permettere ai tanti malati che oggi si riforniscono al mercato nero di avere accesso in modo legale a questa terapia. Il modo più economico, più rapido e anche più ragionevole per farlo è quello di avviare delle coltivazioni in Italia, mantenendo un doppio binario: quello di coltivazioni controllate dal Governo, come chiede già il disegno di legge depositato dal senatore Luigi Manconi, che prevede l’avvio della produzione presso lo Stabilimento farmaceutico militare di Firenze; e quello dell’auto-coltivazione da parte dei pazienti, come chiedono di poter fare associazioni come Lapiantiamo. In questi giorni di rielaborazione delle tabelle tutto questo diventa immediatamente realizzabile e non c’è più tempo da perdere.

 

Filomena Gallo, segretaria

Marco Cappato, tesoriere

Antonella Soldo, resp. cannabis terapeutica

Associazione Luca Coscion


Articoli correlati

  Cannabis terapeutica. Il ministro della salute denuncia ritardi
  Cannabis terapeutica. Molto positiva legge Veneto per diritto alla salute
  Cannabis terapeutica: nessuna attenzione per i malati
  Vincenzo Donvito. Cannabis terapeu­ti­ca e non solo. Quan­to tempo perso…
  Cannabis. Quarantamila Euro in 'fumo' invece che in farmaci. Intervenga subito il Governo!
  Droghe. Grazie, Giovanardi! Grazie, Procura di Ferrara!
  Cannabis terapeutica. Bene, Turco, ma cominciamo dall'abrogazione della legge Fini-Giovanardi
  Pietro Yates Moretti. Cannabis terapeutica. Un plauso al legislatore e al Governo
  Gazebo radicali per il testamento biologico in Lombardia
  Terapie dolore e cannabis terapeutica
  Cannabis terapeutica. A Rovigo 40 mila euro in fumo!
  Cannabis 2. Manifestazione antiproibizionista davanti a Montecitorio
  Cannabis terapeutica: l'iniziativa radicale nonviolenta di disobbedienza civile
  Cannabis terapeutica. Da Rovigo e Firenze parte la produzione italiana?
  Roma. Cannabis: disobbedienza dei Radicali
  Cure palliative. Italia garantisca diritto dei malati a non soffrire
  Manconi: «Non ho votato il decreto migranti: è una norma etnica»
  Domenica/ Matteo Moca. Kafka, le serie TV e ancora Houellebecq
  Filomena Gallo. Salute in carcere: il caso Bottigliero
  La clemenza necessaria. Amnistia, indulto e riforma della giustizia
  Valter Vecellio. Sui (timidi) provvedimenti “svuotacarceri”
  Luigi Manconi. Cosa arma le mani
  Luigi Manconi. Caso Azzollini: Scelta saggia quella del Senato
  Luigi Manconi. Tortura: Presto convegno con sindacati di polizia più rappresentativi
  Valter Vecellio. Una proposta a Federico Orlando
  Cannabis 1. Vendere semi e dare indicazioni sulla coltivazione non è reato
  Cala il prezzo delle droghe illegali. Un grido d'allarme sulle politiche sbagliate che si continua a perseguire. Verso la legalizzazione
  Droga. In piazza Montecitorio per disobbedienza civile
  Anche la Caritas parla di fallimento del proibi­zio­nismo sulla cannabis
  Bernardini e Rossodivita. Droga in Cassazione: proposta una manifestazione a Roma per il 24 aprile
  Come legalizzare la Cannabis guardando gli Europei
  Radicali lanciano raccolta firme su legge popolare per legalizzazione cannabis
  Rita Bernardini. Indagata per i semini di giugno
  Radicali Sondrio: ricordiamo Pannella con una firma
  Droga e carabinieri nelle scuole
  Cannabis. Preside rinviato a giudizio per aver detto che non fa male
  Umberto Ambrosoli. Il proibizionismo ha fallito
  Benedetto Della Vedova. La proibizione aumenta il consumo. Legalizzare per controllare
  Cannabis. Strategia antidroga del Governo ormai incentrata sulla censura delle opinioni
  Associazione Coscioni: Nuova linfa per tutte le iniziative
  Sandro. Il 25 la legalizzazione approda a Montecitorio
  Benedetto Della Vedova: Dopo la riunione sul Global Fund, ho parlato a Bill Gates...
  Marco Perduca. Canapa medica, Italia all’avanguardia
  Benedetto Della Vedova. Cannabis legale: lunedì alla Camera
  Droga. Rischio alcolismo per chi smette di fumare cannabis
  Nas/scuola. Recuperato un grammo di hashish
  Droghe: le deleghe restano a Renzi
  Alcool e tabacco più dannosi della cannabis
  Narcoguerra. Cattura di El Chapo Guzman: morto un papa se ne fa un altro…
  Rita Bernardini. LapianTiamo
  “In difesa dello Stato di diritto democratico? Libertà e Scienza!”
  Svuotacarceri, attenzione: non c'è alcuna depenalizzazione della coltivazione della cannabis
  Droga. La sentenza del Tar del Lazio conferma l'urgenza di riformare la Fini-Giovanardi
  Tabacco. L’Ue vuole investire per diminuirne il consumo e incentivarne la coltivazione
  Pietro Yates Moretti. Il giullare e lo spinello
  L'irriverente al sen. Giovanardi: si faccia una canna e si guardi allo specchio
  Claudia Sterzi. Doppio appuntamento antiproibizionista a Firenze sabato 26 settembre
  Marco Perduca. Marijuana: Solidarietà a Stefano Dionisi vittima di una legge liberticida di 25 anni fa
  Incontro con Prodi. Bioetica, fine vita e droghe: uscire dall'immobilismo
  Regione Lombardia. Cannabis e Biotestamento: tempo scaduto!
  Rita Bernardini. Legalizzazione ad uso terapeutico della cannabis
  500 firme pro Cannabis legalizzata in Valtellina
  Marijuana rulez! Le vittorie referendarie negli USA
  Si firma ancora per legalizzare la cannabis
  Vincenzo Donvito. Droghe, discoteche e ministeriale tolleranza zero
  Test antidroga per la patente. Bufala estiva? Interrogazione
  Vincenzo Donvito. Spese per droga e prostituzione in aumento
  Firenze. Canabusiness
  Sergio Stanzani. Ministro Riccardi, si continua con la criminogena politica proibizionista alla Giovanardi?
  L'Antiproibizionista. Una “semina proibita” a Milano
  Farmaci cannabinoidi. Lunghe procedure per i rimborsi... Per poi non averli
  Radicali Milano: Yes we Cannabis! La battaglia che unisce!
  Cannabis. Tribunale Firenze: vendere semi non costituisce istigazione al consumo
  Si firma per legalizzare la cannabis e per il testamento biologico
  Cannabis. Consegnate oggi alla Camera le firme di Legalizziamo!
  Le chiacchiere agostane di Roberto Maroni sulla cannabis
  I Radicali depositano sei referendum in Cassazione
  A Bormio il “camper dei diritti” di “Radicali Sondrio”
  Al via in Valtellina la raccolta firme per la proposta di legge popolare sulla legalizzazione della Cannabis
  Giannino. Cannabis di Natale
  Benedetto Della Vedova. Rapporto agenzia Ue su droghe conferma fallimento proibizionismo
  Il Comune di Firenze ha chiesto al governo di legalizzare la cannabis
  Ferrara. Basta spaccio! Legalizziamo!
  Benedetto Della Vedova. Mi spiace spegnere gli entusiasmi dei proibizionisti...
  Cannabis, campagna Legalizziamo!: Omar Pedrini firma la proposta di legge d'iniziativa popolare
  Legalizzazione cannabis? Facciamo come gli Svizzeri...
  Benedetto Della Vedova. Suicidio minore a Lavagna è tragedia, maturata in regime proibizionista
  Droga/Turco/Legge. Parlarsi addosso? I ministri dovrebbero evitarlo
  Cure palliative. Bene Ministro Turco
  Droga. Legalizzare la cannabis per disincentivare consumo di colle e lacche
  Marco Perduca. 20 aprile, una sveglia per il Parlamento
  Radicali. Droghe: Napolitano ha parlato invano?
  Cantone, un'altra voce autorevole a favore della cannabis legale
  Droghe illegali / Firenze. Fermate quel consigliere del Pdl
  Cannabis: Radicali presentano a Torino campagna “Legalizziamo!”
  Droghe. Il governo batta un colpo!
  Fabrizio Ferrante. Droghe, il governo Letta conferma la linea Serpelloni
  Milano. Radicali d'aprile
  Legge Fini-Giova­nar­di. Dalla Corte Co­sti­tu­zio­na­le un gra­vis­si­mo J'ac­cuse al legislatore
  Milano. Radicali: Dibattiti e raccolta firme alla festa del PD
  Cannabis: il Parlamento si è spaventato. Servono firme e disobbedienze!
  Duran Adam con Staderini: Marco Perduca sabato al Quirinale
  Mario Capanna. Sua Maestà la Canapa
  Nuovi tavoli di Radicali Sondrio: legalizziamo la cannabis!
  Radicalweb. La Legge Fini-Giova­nar­di è incosti­tu­zio­na­le: ecco cosa cambierà
  Cannabis: 24 e 25 settembre “Legalizziamo Days”
  Claudia Sterzi. Reato di agricoltura?
  Weekend Possibile. Di nuovo in piazza per la Cannabis Legale
  Assoluzione Mariuana.it. Splendida notizia, ma il Pm ora sia punito
  Vincenzo Donvito: Droga. E 'mo, che famo?
  Dosi legali cannabis. Ma il Tar del Lazio dove vive e cosa fa?
  Droga. Gravissime accuse di Carlo Giovanardi al provveditore agli Studi di Como
  Alessandro Barchiesi. Legalizzare dal carcere
  La legalizzazione della cannabis approda in Parlamento
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  Benedetto Della Vedova. Più Europa con Emma Bonino per la cannabis legale
  Radicali Milano. Tavoli, leggi, matrimoni e congressi
  Vincenzo Donvito: Legalizzazione cannabis. Istruzioni per l'uso
  Alessandro Barchiesi. Non notiziabili
  Cannabis: Rush finale per raccolta firme su legge popolare
  Ora si firma su cannabis terapeutica e testamento biologico in Lombardia
  Cannabis meno dannosa di alcol e tabacco. Cambiare l'ipocrita politica proibizionista!
  Daniele Dell’Agnola. I docenti che allargano le braccia
  Rita Bernardini. Cannabis legale: Benedetto, c'è un regalo per te
  Semi di Ribellione – Resistenza botanica al proibizionismo
  Giuseppe Civati. La cannabis terapeutica in Lombardia
  L’Erba Voglio: a Milano, lunedì 20 aprile
  Sondrio, Radicali: “Anche la proposta di legge fa male ai detenuti?”
  Gazebo radicali per legalizzare la Cannabis e contro la Caccia
  Marco Perduca. La lunga marcia verso la legalizzazione della marijuana in Italia
  Droghe. Da governo relazione clandestina: vuol nascondere danni proibizionismo?
  Radicali Milano. La campagna elettorale “per Cappato Sindaco”
  26 giugno: Giornata mondiale contro le droghe
  Vincenzo Donvito. Contrasto economia criminale: Verso una rivoluzione culturale?
  L’antiproibizionista. A che punto siamo con la proposta di legge di iniziativa popolare
  Roberto Giachetti. “Caro Renzi, legalizzare la cannabis si può”
  Si approvi subito la proposta sui Social Cannabis Club di Sandro Gozi
  In carcere per uno spinello!
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.4%
NO
 26.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy