Mercoledì , 17 Gennaio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cannabis: 24 e 25 settembre “Legalizziamo Days” 
Firme in tutta Italia su legge popolare. Magi e Gallo: “Parlamento superi resistenze proibizioniste”
Morbegno, 10 settembre 2016 (foto P. Garofalo)
Morbegno, 10 settembre 2016 (foto P. Garofalo) 
23 Settembre 2016
 

 Un week end di raccolta firme straordinaria in tutta Italia sulla proposta di legge di iniziativa popolare Legaliz­zia­mo! per la cannabis legale. Domani, sabato 24, e domenica 25 settembre Radicali Italiani e Associazione Luca Coscioni lanciano Legaliz­zia­mo Days”: una mobilitazione nazionale sulla campagna promossa in collaborazione con le più importanti organizzazioni antiproibizioniste per avvicinarsi ancora di più al traguardo delle 50 mila firme necessarie.

Sono decine le città dove i cittadini potranno firmare, tra cui: Acerra, Aprilia, Arzignano, Asti, Avellino, Bari, Bologna, Bolzano, Caserta, Castenaso, Catania, Firenze, Foggia, Genova, Gioia del Colle, Imperia, Isola del Liri, Milano, Modena, Napoli, Pagani, Parma, Pistoia, Pomezia, Quartu Sant'Elena, Racale, Ravenna, Reggio Emilia, Roma, Rossano Calabro, Salerno, San Benedetto del Tronto, Savona, Senigallia, Sondrio,* Taviano, Torino, Trento, Trieste, Vairano, Varese.

Sul sito della campagna Legalizziamo! sono disponibili tutte le informazioni sulla mobilitazione del 24 e il 25 settembre, con la mappa in progress dei punti di raccolta firme.

«La discussione in parlamento del disegno di legge sottoscritto dai circa 300 parlamentari dell'intergruppo Cannabis Legale segna un momento storico della quarantennale battaglia antiproibizionista. Non bisogna illudersi, però, che l’obiettivo della legalizzazione sia ormai a portata di mano», spiegano il segretario di Radicali Italiani, Riccardo Magi, e la segretaria dell'Associazione Luca Coscioni, Filomena Gallo. «Il cammino del disegno di legge è stato subito minato da migliaia di emendamenti e ora rischia di essere affossato in commissione per una questione di equilibri politici. Con Legalizziamo! vogliamo sostenere l'iter parlamentare portando il dibattito su proposte ancora più avanzate per evitare compromessi al ribasso come sulle unioni civili. La nostra legge popolare, infatti, segue lo schema di quella presentata dall'intergruppo, e fa dei passi in avanti: per esempio sulla decriminalizzazione dell'uso di tutte le droghe che in altri paesi, come il Portogallo, ha dato risultati formidabili in termini di riduzione dell'incidenza di HIV e diminuzione dei consumatori, soprattutto tra i giovani».

«A denunciare i danni e il fallimento del proibizionismo non siamo solo noi», proseguono gli esponenti delle due associazioni promotrici, «ma ormai anche massime autorità come la Direzione Nazionale Antimafia, che ha dato parere favorevole al ddl sulla legalizzazione. Il paese, al contrario del parlamento, è pronto per un cambio di rotta antiproibizionista».

«Con le migliaia di firme che stiamo raccogliendo, e che raccoglieremo anche con i “Legalizziamo Days”», concludono Gallo e Magi, «vogliamo aiutare il legislatore a vincere le resistenze proibizioniste ascoltando la voce dei cittadini».

Il testo parte dalla versione calendarizzata alla Camera e la arricchisce con proposte più avanzate, con l'obiettivo di rendere il modello di regolamentazione quanto più libero possibile. La regolamentazione della cannabis è rivolta ai maggiorenni e prevede, tra l'altro, la libertà di auto-coltivazione individuale o associata in “cannabis social club”, pratiche semplificate per la produzione commerciale, il più ampio accesso possibile alla cannabis terapeutica, l'allocazione delle entrate ad attività informative e sociali, una relazione annuale al Parlamento e la depenalizzazione totale dell'uso personale di tutte le sostanze, nonché la liberazione per i detenuti per condotte non più penalmente sanzionabili.

Ai “Legalizziamo Days” parteciperanno tutte le organizzazioni che hanno aderito e collaborano alla campagna promossa da Radicali italiani e Associazione Luca Coscioni: A Buon Diritto, Coalizione Italiana per le Libertà Civili e Democratiche, Forum Droghe, Antigone, La PianTiamo, Possibile, Società della Ragione e decine di grow shop/canapai italiani.

 

»» Qui l'elenco dei tavoli in costante aggiornamento

»» Qui il testo integrale della proposta di legge

 

Valentina Ascione

 

 

* Alla “Festa dell'Unità”, al Policampus. È previsto anche un dibattito con la partecipazione del sottosegretario Benedetto Della Vedova. Ndr


Articoli correlati

  Benedetto Della Vedova. Cannabis legale: lunedì alla Camera
  Radicali lanciano raccolta firme su legge popolare per legalizzazione cannabis
  Benedetto Della Vedova: Dopo la riunione sul Global Fund, ho parlato a Bill Gates...
  Cantone, un'altra voce autorevole a favore della cannabis legale
  Marco Perduca. Marijuana: Solidarietà a Stefano Dionisi vittima di una legge liberticida di 25 anni fa
  Narcoguerra. Cattura di El Chapo Guzman: morto un papa se ne fa un altro…
  Le chiacchiere agostane di Roberto Maroni sulla cannabis
  Vincenzo Donvito: Legalizzazione cannabis. Istruzioni per l'uso
  Benedetto Della Vedova. Mi spiace spegnere gli entusiasmi dei proibizionisti...
  Droghe. Da governo relazione clandestina: vuol nascondere danni proibizionismo?
  500 firme pro Cannabis legalizzata in Valtellina
  Cannabis, campagna Legalizziamo!: Omar Pedrini firma la proposta di legge d'iniziativa popolare
  Al via in Valtellina la raccolta firme per la proposta di legge popolare sulla legalizzazione della Cannabis
  Si firma ancora per legalizzare la cannabis
  Si firma per legalizzare la cannabis e per il testamento biologico
  “In difesa dello Stato di diritto democratico? Libertà e Scienza!”
  La legalizzazione della cannabis approda in Parlamento
  Sandro. Il 25 la legalizzazione approda a Montecitorio
  Radicali Milano. Tavoli, leggi, matrimoni e congressi
  Ferrara. Basta spaccio! Legalizziamo!
  Radicali Sondrio: ricordiamo Pannella con una firma
  Cannabis: Radicali presentano a Torino campagna “Legalizziamo!”
  Milano. Radicali: Dibattiti e raccolta firme alla festa del PD
  Alessandro Barchiesi. Legalizzare dal carcere
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  Cannabis: il Parlamento si è spaventato. Servono firme e disobbedienze!
  Cannabis: Rush finale per raccolta firme su legge popolare
  Vincenzo Donvito: Droga. E 'mo, che famo?
  Milano. Radicali d'aprile
  Radicali Milano. La campagna elettorale “per Cappato Sindaco”
  Cannabis. Consegnate oggi alla Camera le firme di Legalizziamo!
  Weekend Possibile. Di nuovo in piazza per la Cannabis Legale
  Anche la Caritas parla di fallimento del proibi­zio­nismo sulla cannabis
  Associazione Coscioni: Nuova linfa per tutte le iniziative
  Gazebo radicali per legalizzare la Cannabis e contro la Caccia
  Sondrio, Radicali: “Anche la proposta di legge fa male ai detenuti?”
  Nuovi tavoli di Radicali Sondrio: legalizziamo la cannabis!
  Come legalizzare la Cannabis guardando gli Europei
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 63.2%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 35.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy