Giovedì , 16 Agosto 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cannabis: Radicali presentano a Torino campagna “Legalizziamo!” 
Associazione Aglietta: “Appendino e Chiamparino firmino legge popolare”
18 Settembre 2016
 

Anche Possibile, Giovani Democratici e Socialisti impegnati nella raccolta firme

 

 

Una mobilitazione straordinaria il 24 e il 25 settembre, a Torino e nel resto d’Italia, con centinaia di tavoli di raccolta firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione della cannabis, promossa da Radicali Italiani e Associazione Luca Coscioni; e poi iniziative per promuovere la campagna sul territorio e anche la richiesta alla neosindaca Chiara Appendino e al presidente della Regione Sergio Chiamparino di firmare la legge popolare.

Ad annunciarlo venerdì 16 settembre a Torino l’Associazione radicale Adelaide Aglietta e il segretario nazionale di Radicali italiani Riccardo Magi, in una conferenza stampa per presentare la campagna “Legalizziamo! insieme ai rappresentanti cittadini di Giovani Democratici, Possibile e Giovani Socialisti che hanno aderito e partecipano alla raccolta firme.

«Le prime disobbedienze civili di Marco Pannella sull’antiproibizionismo risalgono alla prima metà degli anni 70», ha dichiarato Silvja Manzi, coordinatrice dell’Associazione Aglietta. «Da quel momento come Radicali non ci siamo più fermati e da 40 anni portiamo avanti la battaglia antiproibizionista. Prima eravamo soli» ricorda Manzi – «la legalizzazione era considerata una bestemmia, ma oggi il clima è cambiato. L’obiettivo della nostra legge popolare è ambizioso, ma raggiungibile. E al vaglio della Camera c’è il disegno di legge, a prima firma Giachetti, dell’intergruppo parlamentare Cannabis legale, promosso da Benedetto Della Vedova».

«La legalizzazione della cannabis avrebbe effetti virtuosi enormi sotto ogni punto di vista», ha spiegato il segretario di Radicali Italiani Riccardo Magi, «sul piano economico, con l’emersione di un mercato di massa illegale che in Italia conta milioni di consumatori e vale miliardi di euro; sul piano delle libertà individuali, perché come diceva Pannella è un’illusione autoritaria quella di uno Stato che vuole proibire un comportamento di massa invece di regolamentarlo mettendosi dalla parte del cittadino; sul piano della lotta alle organizzazioni criminali e terroristiche che si alimentano con il mercato delle droghe e in particolare della cannabis; e sul piano della giustizia, visto che ogni anno si spendono 2 miliardi per la lotta alla droga e le nostre carceri sono congestionate anche perché un terzo dei detenuti è dentro per violazione dell’articolo 73 del Testo Unico sulle droghe. Il fallimento del proibizionismo è evidente» osserva Magi «eppure tra i partiti ci sono resistenze già superate nel Paese e anche da organi istituzionali come la Direzione Nazionale Antimafia che ha dato parere favorevole al ddl sulla legalizzazione. Le riforme più ragionevoli spesso sono quelle che fanno più fatica ad affermarsi. Il dibattito alla Camera sulla cannabis legale è un momento storico, ma il ddl dell’Intrgruppo rischia già di essere affossato in commissione per una questione di equilibri politici. Con “Legalizziamo!” vogliamo sostenere l’iter parlamentare portando il dibattito su un fronte ancora più avanzato per evitare compromessi al ribasso come sulle unioni civili. Oltre alla legalizzazione della cannabis, ad esempio, la nostra legge popolare prevede anche la decriminalizzazione dell’uso di tutte le sostanze», ha concluso Magi.

«Riponiamo in questa legge di iniziativa popolare le nostre maggiori speranze di ottenere la regolamentazione legale della cannabis», ha dichiarato Federico Dolce di Possibile Torino. «Ci porterebbe al livello di Stati come il Colorado, che ha fatto da apripista registrando ottimi risultati anche dal punto di vista occupazionale, con circa 30 mila posti di lavoro derivanti dall’indotto. Inoltre la legalizzazione consentirebbe di accedere, senza entrare in contatto con la criminalità, a un prodotto di cui c’è una domanda molto alta».

Piena adesione dai Giovani Democratici che hanno raccolto le firme nell’ambito delle feste dell’Unità a Torino e non solo: «Questa legge popolare assesterebbe un colpo forte alle narcomafie», ha ribadito Paolo Rainato, «come Giovani Democratici continueremo a organizzare dibattiti e tavoli di raccolta firme, per sensibilizzare non solo il mondo giovanile, ma lo stesso Pd, affinché questa proposta vada in porto».

Mobilitati anche i Giovani Socialisti a favore di una regolamentazione che ponga fine a “divieti ideologici e ipocriti”, «è un impegno coerente con la nostra storia e in linea con l’attività portata avanti negli ultimi mesi», ha spiegato Camillo Bosco della Federazione di Torino. 

Uno degli ostacoli principali della raccolta firme riguarda la mancanza di autenticatori, per questo l’Associazione Aglietta si è appellata a tutti i consiglieri comunali affinché si rendano disponibili ad autenticare le firme: «Abbiamo avuto la risposta positiva dei Cinque Stelle, che incontreremo a breve, e di Eleonora Artesio del Gruppo Torino in Comune – La Sinistra», fa sapere Silvja Manzi. 

Legalizziamo!” è una campagna promossa da Radicali Italiani e Associazione Luca Coscioni, con il sostegno delle più importanti organizzazioni antiproibizioniste italiane e di numerosi canapai.

 

Associazione Radicale Adelaide Aglietta


Articoli correlati

  Radicali lanciano raccolta firme su legge popolare per legalizzazione cannabis
  Benedetto Della Vedova. Mi spiace spegnere gli entusiasmi dei proibizionisti...
  Radicali Sondrio: ricordiamo Pannella con una firma
  Marco Perduca. Marijuana: Solidarietà a Stefano Dionisi vittima di una legge liberticida di 25 anni fa
  Nuovi tavoli di Radicali Sondrio: legalizziamo la cannabis!
  Sandro. Il 25 la legalizzazione approda a Montecitorio
  Droghe. Da governo relazione clandestina: vuol nascondere danni proibizionismo?
  Narcoguerra. Cattura di El Chapo Guzman: morto un papa se ne fa un altro…
  Radicali Milano. La campagna elettorale “per Cappato Sindaco”
  Anche la Caritas parla di fallimento del proibi­zio­nismo sulla cannabis
  Weekend Possibile. Di nuovo in piazza per la Cannabis Legale
  Come legalizzare la Cannabis guardando gli Europei
  Benedetto Della Vedova. Cannabis legale: lunedì alla Camera
  Cannabis. Consegnate oggi alla Camera le firme di Legalizziamo!
  Benedetto Della Vedova: Dopo la riunione sul Global Fund, ho parlato a Bill Gates...
  Si firma per legalizzare la cannabis e per il testamento biologico
  Sondrio, Radicali: “Anche la proposta di legge fa male ai detenuti?”
  Le chiacchiere agostane di Roberto Maroni sulla cannabis
  500 firme pro Cannabis legalizzata in Valtellina
  Milano. Radicali d'aprile
  Cannabis: il Parlamento si è spaventato. Servono firme e disobbedienze!
  Milano. Radicali: Dibattiti e raccolta firme alla festa del PD
  Cannabis: Rush finale per raccolta firme su legge popolare
  Associazione Coscioni: Nuova linfa per tutte le iniziative
  Cannabis: 24 e 25 settembre “Legalizziamo Days”
  Vincenzo Donvito: Droga. E 'mo, che famo?
  Cannabis, campagna Legalizziamo!: Omar Pedrini firma la proposta di legge d'iniziativa popolare
  Alessandro Barchiesi. Legalizzare dal carcere
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  Radicali Milano. Tavoli, leggi, matrimoni e congressi
  Vincenzo Donvito: Legalizzazione cannabis. Istruzioni per l'uso
  Al via in Valtellina la raccolta firme per la proposta di legge popolare sulla legalizzazione della Cannabis
  “In difesa dello Stato di diritto democratico? Libertà e Scienza!”
  Gazebo radicali per legalizzare la Cannabis e contro la Caccia
  Cantone, un'altra voce autorevole a favore della cannabis legale
  Si firma ancora per legalizzare la cannabis
  La legalizzazione della cannabis approda in Parlamento
  Ferrara. Basta spaccio! Legalizziamo!
  Bruno Mellano e Igor Boni. Adelaide Aglietta: un esempio attuale
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.3%
NO
 23.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy