Sabato , 23 Giugno 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Martina Simonini. È tempo che ciascuno ci metta del suo
05 Febbraio 2011
 

Sul rapporto tra sessualità, politica, potere e altro, ho già scritto. I recenti fatti di cronaca politica mi inducono a ritornarci sopra.

Un Presidente del Consiglio può promuovere leggi e decreti che normano i comportamenti sessuali e familiari, non riconoscere i diritti dei gay ed altri, pretendere di imporre le proprie idee rispetto alla maternità, fare leggi draconiane sulla prostituzione e poi andare a letto con una minorenne?

Forse sì, un amico avvocato mi spiega che consumare un rapporto con una giovane donna che abbia compiuto i 14 anni, se consenziente, non è reato.

Prendo atto. Ma qui si tratta di altro. Si tratta di festini pagati…

Ciascuno è liberissimo di fare ciò che vuole ma non di spacciarsi per moralista e poi fare tutt’altro ma soprattutto non può commettere reati!!! E non può, ricoprendo incarichi pubblici, mettersi nella condizione di essere ricattabile raccontando falsità.

In tutta la vicenda del nostro Premier, la bugia più assurda è quella della telefonata alla Questura per dire che gli risulta che Ruby sia la nipote di Mubarak… La ragazza è minorenne, senza lavoro, senza documenti e senza fissa dimora ma il Presidente del Consiglio induce la Questura a fare le cose di fretta e a mentire per ragioni di stato…. Ci potrebbe essere di mezzo l’incidente diplomatico. La ragazza viene affidata alla Consigliera regionale Minetti delegata dal Presidente del Consiglio.

Dunque, è possibile che il Presidente del Consiglio commetta reati e la Magistratura indaga. Ma anche questo non va bene: si parla di giustizia ad orologeria, di una forma di persecuzione. Tant’è che Berlusconi annuncia che è segretamente fidanzato. Non ci importa nulla di quello che Berlusconi fa con le sue donne. Ci interessa che, da Presidente del Consiglio non commetta reati.

Tutto il mio appoggio e la mia più alta considerazione alla Magistratura.

 

Cambiamo discorso e parliamo della vicenda di Mirafiori (che segue quella analoga di Pomigliano). Marchionne, dopo aver stretto chissà quale patto con la Craysler americana, detta il suo diktat. O si cambiano le condizioni di lavoro e i diritti interni alla fabbrica oppure gli investimenti verranno fatti all’estero e la fabbrica prima o poi chiuderà. Riduzione o azzeramento di alcuni diritti in virtù di una flessibilità che dovrebbe portare ad una maggiore produttività. Peccato che nei prossimi dodici/diciotto mesi non si prevede alcun aumento di carico di lavoro tale da giustificare le regole di Marchionne, tant’è che molti lavoratori di Mirafiori sono e saranno in cassa integrazione che, ricordiamo, è a carico dello Stato…

La verità vera è che non c’è nessuna intenzione di investire e che il modello Pomigliano e Mirafiori verrà esteso ad altre imprese.

Tutto il mio appoggio e la mia più alta considerazione alla FIOM.

 

L’acqua del rubinetto. Si dice che l’acqua è pubblica ma le tubature che portano l’acqua a casa sono beni economici e quindi si possono mettere sul mercato. Peccato che fino ad ora le reti siano state realizzate e pagate con soldi pubblici e adesso dovremmo darle in gestione ai privati, che però non le pagano, semplicemente le gestiscono e determinano la nostra bolletta dell’acqua. L’acqua diventerà quindi una merce e se non la paghi (profumatamente) te la taglieranno: succede già in molte città italiane.

Per fortuna c’è il Forum Nazionale per il referendum per l’Acqua pubblica che ha raccolto le firme per i referendum che sono stati approvati dalla Corte Costituzionale e che si dovrebbero tenere in primavera prossima o in quella del 2012 se cadrà il Governo… Non so cosa augurarmi.

Tutto il mio appoggio e la mia più alta considerazione al comitato referendario per i due sì per l’acqua pubblica.

 

...Tutto il mio appoggio all’ANFFAS che chiede l’applicazione integrale della legge n. 328/2000.

 

...Tutto il mio appoggio a coloro che vivono/sopravvivono con 800 (o meno) euro al mese… alla faccia di Marchionne che guadagna più di 200 volte tanto e dei festini di Berlusconi & company.

 

...L’elenco potrebbe essere lungo.

È tempo che ciascuno di noi ci metta del proprio, è tempo di schierarsi, di resistere, diversamente le conseguenze saranno devastanti.

 

Martina Simonini

(per 'l Gazetin, febbraio 2011)


Articoli correlati

  Gianni Somigli. La international pole position di sua poca altezza e quasi santità (santo subito!) con raccolta di firme incorporata
  Renato Pierri. Rassegnazione nel Dna
  “Papi” sul Gazetin di giugno
  Un appello dei “ragazzi di don Milani”
  Jardim. Il gondoliere ('El Nuevo Herald', Miami 04/02/2011)
  Rosario Amico Roxas. Nel pieno della simonia
  Gianni Somigli. Contrordine casuale prefestivo
  Valter Vecellio. “Il baratto” di Michele De Lucia
  Elsa Morante. Come ogni mimo, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare
  Primo Mastrantoni. Berlusconi e la “non sfiducia”
  Marco Pannella. La mia lettera a Beppe Grillo
  Rosario Amico Roxas. Le forze del male e il cavaliere
  Rosario Amico Roxas. La vera crisi
  Veronica Tussi. Le amare considerazioni di Alessio
  Proprio l’8 Marzo?
  Gigi Fioravanti. Appello elettorale
  Carlo Forin. Il porcile
  Maria Lanciotti. Bignamino di una cronaca non ancora storicizzata – 7
  Caso Ruby. Uovo di Colombo: Perché non abbassare la maggiore età?
  Marco Cipollini: E diamoglielo il Nobel per la pace a Berlusconi!
  Valter Vecellio. La risorsa maggiore di Berlusconi è un PD senza proposte e iniziativa politica
  Claudio Forleo. Le dame e il Cavaliere
  Valter Vecellio. Berlusconi, il paese di “merda” e tutti gli altri...
  Maria G. Di Rienzo. Nel nome del “papi”
  History of Italy (opinione inglese)
  Claudia Osmetti. Processo Mediaset: Non si vive di solo (anti)berlusconismo
  Valter Vecellio. Berlusconi in pensione? Chissà. Forse
  Enrico Peyretti. Lo statista senza immaginazione. Berlusconi su Obama
  Luigi Fioravanti. Il vero scandalo
  Lidia Menapace. Berlusconi (e Formigoni)
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Gino Songini. Una gita con Berlusconi
  Gino Songini. Ma diamogli un calcio nel sedere (metaforico, s'intende)
  Renato Pierri. Una cosa mi consola
  Rosario Amico Roxas. Avvertimento al PD
  Veronica Tussi. Un sogno 'originato' da recenti scandalose vicende
  Rosario Amico Roxas. Il cavaliere e “La Perdonanza”
  Nicola Vacca. Il basso impero del berlusconismo
  Renato Pierri. Il senso del ridicolo
  Maolori
  Valter Vecellio. La situazione: calma. È caos
  Marco Lombardi. La maschera di cera
  Valter Vecellio. Berlusconi al “Foglio”. C’è qualcosa di più grave del “reato di cena privata”...
  Paolo Diodati. La solitudine del numero uno
  Rosario Amico Roxas. La vittoria di Pirro
  Alessandra Borsetti Venier. Lettera di Elvira Dones a Berlusconi
  Garrincha. Berluscó
  Lidia Menapace. Mai sopravvalutare Berlusconi...
  Maria G. Di Rienzo. Differenze
  Rosario Amico Roxas. “Er più” vincente perché sconfitto
  Valter Vecellio. Più che le parole di Berlusconi, quello che “pesa” è il silenzio di tanti alleati
  Enrico Peyretti. Va cacciato
  Valter Vecellio. Può essere che Berlusconi invecchi male… ma forse c’è un metodo nella sua “follia”
  Paolo Farinella. Senza la profezia, rimane la complicità
  Giannelli. Settennato
  Valter Vecellio. Pensieri “spettinati”. Tra indecenza e volgarità
  Rosario Amico Roxas. Quanto costa il Nobel per la Pace?
  Maria G. Di Rienzo: C'è riscatto nella voce
  Gigi Fioravanti / Marco Lombardi. Una ballata e una nenia per questi nostri tristi giorni
  Lidia Menapace. Quel benefattore di Berlusconi
  Rosario Amico Roxas. Ma non è un purosangue, è solo un brocco in disarmo
  Marco Lombardi. L'Italia è gossip
  Annapaola Laldi. Il dito di Bossi, le corna e le carinerie di Berlusconi e il 5 in condotta
  Gino Songini. Mentre i cardinali tacciono
  Rosario Amico Roxas. Due discorsi per due uomini
  Primo Mastrantoni. Tasse e Berlusconi al Parlamento
  “Noi Siamo Chiesa” sul profondo malessere determinato dal nuovo scandalo
  Marco Lombardi. Fiat, un monologo sospetto
  Alfonso Gianni a Trento: battere il marchionnismo valorizzando il lavoro
  Alberto Figliolia. Anagrammando Sergio Marchionne
  Appello di studenti ricercatori italiani all'estero
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy