Mercoledì , 22 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Pensioni, primarie PD e Hamas. Così Emma Bonino all’appuntamento settimanale con Radio Radicale
14 Agosto 2007
 

«Sul tema delle pensioni devo dire che lo sconcerto dei nostri partner europei è davvero alto». Lo ha detto il Ministro Emma Bonino, nella consueta intervista del lunedì a Radio Radicale, commentando i dati sull'età di pensionamento effettivo diffusi da Eurostat. «Qualche giorno fa», racconta Bonino, «ho incontrato l'ambasciatore inglese, e mi raccontava di un incontro recente tra il loro Ministro del lavoro ed il nostro Ministro del lavoro. È successo che il Ministro inglese credeva di non aver capito quando Damiano gli parlava degli scalini, 57, 58, 59 anni, perché loro stanno discutendo di passare da 65 a 67 anni. È questo il dibattito che c'è in Europa, compresa l'equiparazione dell'età pensionabile tra uomini e donne».

 

«È un rifiuto inaccettabile da un punto di vista giuridico e suicida da un punto di vista politico. Credo che la decisione di fare ricorso sia stata utile e chiarificatrice, un contributo importante alla riflessione per i leader dei due partiti, che non si chiudano a riccio e abbiano invece l'ambizione dell'apertura e della crescita». Così Emma Bonino ha commentato l'esclusione di Marco Pannella dalle primarie del PD e la sua decisione di presentare ricorso davanti al giudice civile nei confronti dei vertici dei due partiti impegnati nel processo costituente.

«È la conseguenza necessaria di un rifiuto dalle motivazioni inaccettabili, sia dal punto di vista giuridico che da quello politico», ha spiegato la Bonino. «Il diniego rivolto a Pannella dice “siamo in due, e questo PD ce lo facciamo tra di noi”. Questo non solo soffoca qualunque ambizione politica di grande riforma. Questo espelle la credibilità di personalità politiche come Pannella, che hanno incarnato quelle grandi aspirazioni e quelle grandi battaglie che hanno visto il sostegno proprio degli elettori della sinistra, penso alla riforma della politica e alla particocrazia, alla laicità e ad altri elementi mancanti nella formazione attuale del PD», ha concluso il Ministro.

 

Le «dichiarazioni contraddittorie» tra chi vuole parlare con Hamas e chi non vuole, non aiutano a risolvere il problema mediorientale; ciò che manca è «una linea politica»: lo afferma il ministro per le politiche comunitarie, Emma Bonino sul tema riaperto ieri dalle parole di Romano Prodi.

«Il dossier palestinese-mediorientale mi sembra contempli dichiarazioni a volte mal riportate e a volte francamente improvvide. In realtà» sostiene l'esponente radicale «mi sembra manchi il coraggio di affrontare il tema di fondo della questione. Siamo fermi ancora a due popoli due stati, invece che dire due democrazie, l'ambizione di pensare ad Israele nell'Ue non viene raccolta da nessuno, ahimè neanche dagli israeliani».

«L'esasperazione di tutto questo è che si susseguono dichiarazioni contraddittorie tra di loro, e si rimane all'interno di quel perimetro che sta dimostrando ampiamente di non funzionare, basta guardare quel che succede a Gaza. Tra chi vuole parlare con Hamas e chi non vuole parlarci, tutto questo non aiuta ad affrontare il problema. Quella che manca» conclude «è una linea politica per affrontare seriamente questi problemi».

 

 

fonte: www.radicali.it 13/08/2007


Articoli correlati

  Per la candidatura di Marco Pannella a segretario nazionale del Partito democratico
  Jacopo G. Schettini alla commemorazione del 20 settembre a Roma organizzata dai Radicali
  PD in Valtellina e Valchiavenna. Tutti i nomi dei “costituenti”, regionali e nazionali
  Primarie PD. Michele Serra e Khaled Fouad Allam: “Perché no a Pannella?”
  Piero Cappelli: “Cosa ne penserebbe oggi Don Milani?” Lettera aperta a Walter Veltroni
  Gianfranco Spadaccia. Ma che c'è di male nella candidatura di Pannella per il Pd?
  Luciano Canova. La stagione del gelsomino
  Partito democratico / Candidatura Pannella. La chiusura nelle gabbie dei partiti non è sintomo di un partito nuovo!
  Luciano Canova. Amo quindi tramo
  Pannella/PD. Presentato il ricorso al Tribunale civile di Roma contro Ds, Dl e “Comitato 14 ottobre”
  Primarie PD. La candidatura Pannella Bonino, le reazioni “pio-pio” e il prezioso libro di Macaluso...
  La Nuova Stagione. A Sondrio ci si organizza “per Veltroni”
  Firma e fai firmare l’Appello contro le esclusioni dal Partito democratico
  Pannella – Mecacci. Rapporto sulla missione in Cambogia
  Enrico Peyretti. Sulla qualità dei due diritti
  Valter Vecellio. A Padova, le sfide, gli impegni
  Valter Vecellio. Qualche considerazione sul Comitato dei Radicali appena concluso
  L'europeista Renzi si faccia federalista e quindi alfiere di Israele nell'Unione europea!
  Alessandro Tessari. Ho ben compreso la proposta di Pannella? Allora mi toccherà reiscrivermi al PR...
  Questa sera a Bergamo. Presentazione del 13° numero di “Diritto e Libertà”, con Bruno Mellano
  Israele e Palestina nell'Ue. Parola ai giovani di Fatah
  Emma Bonino. Perché Israele deve entrare nell'UE
  Israele nella Ue contro la guerra senza confini
  Delegazione del Partito radicale in Israele. Dal 7 al 12 novembre
  V. Vecellio. Guido Ceronetti, l’impostura di due Stati, Israele e Palestina, l’allarme di Colombo, il possibile unico antidoto
  Matteo Mecacci. Europa brancaleone ad Annapolis per la “Pace in Medio Oriente”
  «Israele nell'UE». Autocensura presidenziale postuma, oppure un’allucinazione?
  Valter Vecellio. Le possibili alternative ai sempre più insistenti venti di guerra
  «Moratoria, laicità-temi etici, giustizia, costo della politica, Turchia Israele e Marocco nell’UE»
  Valter Vecellio. Punti e spunti per un dibattito. Israele nell’Unione europea
  Cappato e Perduca. Ma quale pace senza politica?
  Francesco Pullia. Un progetto federalista per sconfiggere la spirale della violenza
  Israele contro Iran. Conflitto ineluttabile? E, a quanto pare, si resta a guardare
  Coraggio israeliano
  Valter Vecellio. Israele, Iran, la possibile Terza Guerra Mondiale
  Valter Vecellio. Gli attentati del PKK, i venti di guerra
  Maurizio Morabito. Con Israele, con l’Iran
  Valter Vecellio. Israele. Lettera aperta a Furio Colombo: è vero, i veri colpevoli siamo noi
  Insomnia café 1. Valeria Manieri inizia una rubrica su “Notizie radicali”
  Età pensionabile donne: conservare un privilegio o riformare una fregatura?
  Breve discorso intorno alle pensioni
  Valeria Manieri. Insomnia café 2. Sulle donne, le tisane, la politica e le piante grasse
  Marco Pannella. La verità su equiparazione e innalzamento pensioni
  Pensioni: inutile sceneggiata!
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy