Giovedì , 23 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alessandro Tessari. Ho ben compreso la proposta di Pannella? Allora mi toccherà reiscrivermi al PR...
15 Novembre 2007
 

Caro direttore, non so se è questo il modo corretto per mandarti un messaggio che vorrei far pervenire a Pannella tramite questo tuo foglio. Ho ascoltato su Radio Radicale Marco Pannella (non so in che sede e in che intervista) dire delle cose che mi hanno molto stupito. Non so se era un remake di qualche decennio fa: mi è sembrato strepitoso, questa è la sintesi che ne ho tratto: - invece che continuare a discutere demenzialmente sulle quote di immigrati buoni da accettare col diritto di mandar via gli immigrati cattivi, Pannella ha detto quasi testualmente: si tratta di invadere (se non ha usato questa parola ne ha usato una molto forte) i paesi del terzo mondo con un esercito di artigiani e piccoli operatori industriali. Il senso della cosa non è quello di allargare la sfera dei piccoli affaristi ma salvare i paesi poveri dall'ulteriore impoverimento cui vanno incontro (li abbiamo spogliati di tutto e adesso li spogliamo anche della loro forza lavoro col miraggio della succulenta carota europea, espressione mia, sostanza di Marco). Portare una ricchezza fatta non di sacchi di farina o patate ma di cervelli, strategie produttive ingegnose, per ridare equilibrio allo sviluppo di quei paesi impedendone il degrado e la desertificazione che finirebbe per abbattersi poi sull'Europa dopo il flagello delle migrazioni incontrollabili. Forse questo bilancerebbe anche le doppie curve natalistiche: malate entrambe, una per eccesso e l'altra per difetto (questa è una considerazione mia e non di Marco).

 

Credo che nella sostanza questo sia quel che Marco ha detto. Ha aggiunto altre due straordinarie considerazioni. Una su Israele in Europa, e questo è un vecchio e santo tema quasi solo di Pannella da anni. Ma ha aggiunto una serie di piccole note che ho trovato nuovissime: che Israele, a sua volta esca dalla logica dell'accerchiamento per farsi industrialmente aggressiva e propositiva con la povertà circonvicina. Se ho capito bene, Pannella vorrebbe coinvolgere Israele in questa campagna dell'Europa per una rifondazione euromediterranea. Se ho colto il senso, questa mi pare la cosa più straordinaria che sia stata detta dai leaders europei da quando si è cominciato a blaterare delle radici cristiane o illuministiche o latine dell'Europa. L'Europa è nata mediterranea e nella sua liquidità (nel senso di Braudel) deve rispecchiarsi come si è sempre specchiata. Anche la ricchezza medievale del nordeuropa è passata dal Mediterraneo. Ma di questo avremo modo di parlare ancora.

Pannella ha concluso con idee forti e idee forza per l'euromediterraneo. Se non ho frainteso la sostanza di quanto detto da Marco temo che mi toccherà reiscrivermi al PR dopo una lunga astinenza. Un abbraccio da un vecchio rottame della prima repubblica.

 

Alessandro Tessari

(da Notizie radicali, 15 novembre 2007)


Articoli correlati

  Pannella – Mecacci. Rapporto sulla missione in Cambogia
  Enrico Peyretti. Sulla qualità dei due diritti
  Valter Vecellio. A Padova, le sfide, gli impegni
  Valter Vecellio. Qualche considerazione sul Comitato dei Radicali appena concluso
  Pensioni, primarie PD e Hamas. Così Emma Bonino all’appuntamento settimanale con Radio Radicale
  L'europeista Renzi si faccia federalista e quindi alfiere di Israele nell'Unione europea!
  Questa sera a Bergamo. Presentazione del 13° numero di “Diritto e Libertà”, con Bruno Mellano
  Israele e Palestina nell'Ue. Parola ai giovani di Fatah
  Emma Bonino. Perché Israele deve entrare nell'UE
  Israele nella Ue contro la guerra senza confini
  V. Vecellio. Guido Ceronetti, l’impostura di due Stati, Israele e Palestina, l’allarme di Colombo, il possibile unico antidoto
  Matteo Mecacci. Europa brancaleone ad Annapolis per la “Pace in Medio Oriente”
  «Israele nell'UE». Autocensura presidenziale postuma, oppure un’allucinazione?
  Valter Vecellio. Le possibili alternative ai sempre più insistenti venti di guerra
  Delegazione del Partito radicale in Israele. Dal 7 al 12 novembre
  «Moratoria, laicità-temi etici, giustizia, costo della politica, Turchia Israele e Marocco nell’UE»
  Valter Vecellio. Punti e spunti per un dibattito. Israele nell’Unione europea
  Cappato e Perduca. Ma quale pace senza politica?
  Francesco Pullia. Un progetto federalista per sconfiggere la spirale della violenza
  Israele contro Iran. Conflitto ineluttabile? E, a quanto pare, si resta a guardare
  Coraggio israeliano
  Valter Vecellio. Israele, Iran, la possibile Terza Guerra Mondiale
  Valter Vecellio. Gli attentati del PKK, i venti di guerra
  Maurizio Morabito. Con Israele, con l’Iran
  Valter Vecellio. Israele. Lettera aperta a Furio Colombo: è vero, i veri colpevoli siamo noi
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy