Lunedì , 15 Luglio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Francesco Verducci. Abrogare il Porcellum e tornare alla “legge Mattarella” 
M5S dica se è disponibile a una immediata riforma elettorale che restituisca la scelta ai cittadini
10 Aprile 2013
 
“Ho presentato ieri in Senato, insieme ai colleghi Stefano Esposito (Pd) e Gianluca Susta (Sc), una proposta di legge per abolire il “porcellum” e ripristinare i collegi uninominali, in modo che i cittadini tornino a scegliere in maniera chiara ed i territori ad essere rappresentati con forza”
 
 

Se vogliamo uscire dalla palude in cui si trova la politica italiana e dare una risposta seria alla sfiducia dei cittadini nei confronti dei partiti e delle istituzioni, allora la scelta più coerente da fare è abrogare il ‘Porcellum’ e tornare alla precedente normativa in materia elettorale, la ‘legge Mattarella’, che introdusse un sistema maggioritario misto per l’elezione dei Parlamentari assegnando il 75% dei seggi attraverso collegi uninominali (e il restante 25% con liste proporzionali): per questo, insieme al collega Sen. Gianluca Susta (Scelta Civica), abbiamo presentato un disegno di legge che prevede l’abrogazione della legge 21 dicembre 2005, n. 270, ovvero la legge Calderoli, e la reviviscenza della precedente legge elettorale, la 459 del 2001.

I recenti risultati elettorali che ci hanno condotti in una situazione di ingovernabilità, confermano come l’attuale legge basata su liste bloccate e due diversi premi di maggioranza a Camera e Senato è una ‘porcheria’ che non può più in alcun modo essere difesa: una legge costruita appositamente per impedire una vittoria elettorale netta ha reso possibile l’affermarsi di un paralizzante tripolarismo. Se davvero tutte le forze politiche sono convinte, senza riserve mentali, che la vera priorità della XVII legislatura (indipendentemente dalla sua durata) sia la riforma elettorale, allora non serve inventarsi tavoli di lavoro coinvolgendo gli sherpa dei vari partiti in estenuanti quanto inconcludenti negoziazioni. Crediamo che ritornare alla legge Mattarella sia la direzione da percorrere con urgenza, auspicabilmente con un consenso allargato, ma non necessariamente di tutti. Il ripristino dei collegi uninominali restituirebbe ai cittadini e ai territori la scelta dei propri rappresentanti.

Invieremo il testo del disegno di legge a tutti i Senatori. In particolare, poi, vogliamo capire se i Senatori del Movimento 5 Stelle intendono davvero passare dalle parole ai fatti. Sono stati eletti sull’onda dell’indignazione nei confronti della classe politica, ora devono dare una risposta costruttiva a questa domanda di cambiamento. Cancellare il ‘Porcellum’ dovrebbe essere una priorità per chi ha come programma la riforma delle istituzioni, pertanto riteniamo importante misurare la disponibilità dei colleghi Grillini a una comune azione parlamentare.

 

Francesco Verducci*

(dalla sua pagina Facebook, 9 aprile 2013)

 
 

* Francesco Verducci (foto), già deputato negli ultimi mesi della scorsa legislatura, è stato eletto in Senato per la lista PD nelle Marche.


Articoli correlati

  Serve esecutivo del pareggio, troppi partiti scherzano col fuoco
  Emma Bonino: “Voglio essere speranza ma non vendiamo illusioni”
  Al Governo Scelta Civica darà un contributo riformatore
  Marco Lombardi. Enrico Letta e la 'maxima culpa'
  Incontri ravvicinati della Terza Repubblica
  “Il voto non risolve crisi politica”
  Ricette veloci. 3 - Per un governo organico di legislatura
  Bonino premier, lo propone Grillo
  Martina Simonini. “Donne no!”... Muppet-Quirinale
  Peppe Sini. “Una persona, un voto”. Una lettera aperta all'on. Bersani
  Letta pienamente consapevole della fragilità della situazione italiana
  Stipendi pubblici: superare la logica del blocco indiscriminato
  E. Silvestri. Europa e alterità radicale da Ernesto Rossi a Emma Bonino
  Gian Domenico Mazzocato. La Bindi e l'acquario
  Sergio Staino. Voto di fiducia
  Giuseppe Civati. A proposito delle commissioni (e della legge elettorale)
  Mauro Del Barba. Condivido volentieri una nota appena inviata dal PD...
  Gino Songini. Il gatto e la volpe
  Gratitudine e sostegno alla ministra Cécile Kyenge. Un appello di “Respirare”
  Giuseppe Civati, Marco Pannella. Costituzione delle Commissioni: due testimonianze
  Giuseppe Civati. Perdere un treno pur avendo sessanta giorni a disposizione
  Lidia Menapace. Il gran pasticcio
  Lidia Menapace. Se e come riformare la Costituzione
  Siamo su “Scherzi a parte”?
  Uninominale e maggioritario. Il sistema elettorale radicale
  I vescovi ci indicano la retta via proporzionale per le migliori istituzioni?
  Felice Besostri. Un popolo “archepensevole” (in senso orwelliano)
  Arriva col treno l'ultimo numero del GAZETIN
  Claudia Osmetti, Domenico Letizia. Doveri di Libertà
  ADUC. Tagliare il numero dei Parlamentari?
  LeG. Mai più alle urne con questa legge
  Lidia Menapace. Quale democrazia?: paritaria, di genere o rappresentativa?
  A proposito della reintroduzione del proporzionale
  Amedeo Barletta. La bozza Vassallo - Ceccanti e l’eterno dibattito sul sistema elettorale
  Andrea Pertici. Il pasticcio sulla legge elettorale e le prospettive per l’immediato futuro
  Critica liberale. Riforme elettorali ed istituzionali
  Lidia Menapace. Oltre gli auguri: vi parlo del sistema elettorale
  Benedetto Della Vedova. Difendere il bipolarismo
  Enea Sansi. Franceschini, gli impegni, Pannella, il referendum
  Vincenzo Donvito. Spending review ed election day
  MayDay! 'Allarme rosso' per la legge elettorale
  Vincenzo Donvito. Contro il Parlamento dei nominati dal potere. Non mollare!
  Giuseppe Civati. Breve riflessione politica sulla legge elettorale
  Claudio Madricardo. “L’Italicum come il Porcellum. È incostituzionale”
  Via la cattiva modifica della Costituzione; adesso via la pessima legge elettorale!
  Martina Simonini. Così è se vi pare (o anche se non)
  Andrea Ermano. Il percorso misterioso
  Raniero La Valle. La legge beffa
  Berlusconi e Veltroni favorevoli al maggioritario uninominale
  A Roma il 20 febbraio, Assemblea per l'Uninominale
  Maurizio Turco. Legge Elettorale: solo convenienze, mai convinzioni, tantomeno legalità
  Perché voterò e voterò no ai tre referendum elettorali del 21 e 22 giugno
  Marco Pannella. L'uninominale secca
  Emanuele Rigitano. Sistema elettorale: i particolari faranno la differenza
  Legge elettorale. Sì all’appello di Italia Unica contro Italicum
  Radicali Italiani. I tagli possibili alla casta di cui nessuno parla
  La soluzione per la legge elettorale che aspettiamo da otto anni
  Anna Finocchiaro e Luigi Zanda. Forse non tutti pensano che il Porcellum vada archiviato
  Felice C. Besostri. Prepariamoci a battere il semi-presidenzialismo
  “Non lasceremo sopravvivere questa indegna legge”
  Mario Staderini. Come nelle dittature
  Valter Vecellio. Riforma americana e anglosassone
  Appello per l'uninominale
  Felice Besostri. Il gioco delle tre tavolette
  Lega per l'uninominale. I nuovi organi e le decisioni prese
  Ricette veloci. 1 - La legge elettorale
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.4%
NO
 24.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy