Martedì , 23 Aprile 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Marco Lombardi. Enrico Letta e la 'maxima culpa'
30 Aprile 2013
 

Nessun pregiudizio sulla natura “democristiana” di un governo, se questa richiama, in un momento storico dove nessuna forza politica sembra poter prevalere sulle altre, la capacità di saper ricomporre fratture ed aggregare interessi. Sarebbe però un grave passo indietro se essa comportasse l'involuzione confessionale del paese. Difficile allora non notare che Enrico Letta, nel discorso alla Camera, ha citato espliciti passi della liturgia cattolica. Ad esempio denunciando che “nessuno può considerarsi fino in fondo assolto dall'accusa di aver contaminato il confronto pubblico con gesti, parole, opere o omissioni”, in un richiamo diretto del Confiteor recitato nella santa messa. Ancora più evidente la conclusiva citazione biblica di Davide e Golia nella Valle di Elah, forse ispirata da un celebre monologo cinematografico di Tommy Lee Jones, ma qui utilizzata come metafora talmente forzata, da far pensare più ad una specie di rassicurazione ufficiale rivolta non solo ai deputati in aula.

Non si tratta di far questioni di lana caprina, ma di prendere atto di un orientamento che può condizionare l'esito di importanti riforme per il paese. Enrico Letta non ha parlato di unioni civili, definite invece una priorità in campagna elettorale, né di discriminazione omofoba, che ci vede inadempienti verso l'Unione Europea. Nessun riferimento anche alla bioetica, in termini sia di fine vita, sia di procreazione e non si tratta di temi marginali, visto che la legge 40/2004 sulla fecondazione assistita viene letteralmente smantellata da sentenze di tribunali sovranazionali e nazionali. Queste omissioni non sono frutto del caso, ma il risultato di un preciso indirizzo politico del tutto estraneo alla necessità di garantire al paese un laico governo di larghe intese. Un prezzo che si può scegliere di non pagare.

 

Marco Lombardi

(da R-esistiamo newsgroup, 30 aprile 2013)

 

 

...E voi, che dite? Diamo fiducia a questo governo?

» Sondaggio Tellusfolio


Articoli correlati

  Il Presidente incarichi Enrico Letta
  Radicali. Droghe: Napolitano ha parlato invano?
  Annagloria Del Piano. Il colpaccio di Renzi
  Serve esecutivo del pareggio, troppi partiti scherzano col fuoco
  Ricette veloci. 3 - Per un governo organico di legislatura
  Emma Bonino: “Voglio essere speranza ma non vendiamo illusioni”
  Martina Simonini. “Donne no!”... Muppet-Quirinale
  Giuseppe Civati. A proposito delle commissioni (e della legge elettorale)
  Letta pienamente consapevole della fragilità della situazione italiana
  Gian Domenico Mazzocato. La Bindi e l'acquario
  Francesco Verducci. Abrogare il Porcellum e tornare alla “legge Mattarella”
  Sergio Staino. Voto di fiducia
  Stipendi pubblici: superare la logica del blocco indiscriminato
  Gino Songini. Il gatto e la volpe
  Al Governo Scelta Civica darà un contributo riformatore
  Gratitudine e sostegno alla ministra Cécile Kyenge. Un appello di “Respirare”
  Giuseppe Civati, Marco Pannella. Costituzione delle Commissioni: due testimonianze
  Mauro Del Barba. Condivido volentieri una nota appena inviata dal PD...
  Bonino premier, lo propone Grillo
  Lidia Menapace. Se e come riformare la Costituzione
  Giuseppe Civati. Perdere un treno pur avendo sessanta giorni a disposizione
  Peppe Sini. “Una persona, un voto”. Una lettera aperta all'on. Bersani
  Lidia Menapace. Il gran pasticcio
  “Il voto non risolve crisi politica”
  E. Silvestri. Europa e alterità radicale da Ernesto Rossi a Emma Bonino
  Incontri ravvicinati della Terza Repubblica
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 3 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy