Lunedì , 16 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Lisistrata
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lidia Menapace. Il gran pasticcio
15 Aprile 2013
 
   Stiamo messi e messe male, questo lo sappiamo, ma non sembra che ci diamo da fare per stare meglio. E qualcosa sarebbe possibile. Almeno districare in parte il pasticcio e vedere se vi sono spazi di agibilità.
   Proviamo. È dubbio se le elezioni le abbia vinte Grillo o Bersani: ma è certo che Monti le ha perse. E altrettanto certo è che Berlusconi ha retto e contrattaccato meglio del previsto e sperato. Fin qui siamo nei giudizi abbastanza certi, ma facenti parte di opinioni.
   Mentre si prepara il nuovo governo, rimane in carica il vecchio, dato che non vi può essere vuoto di potere: ma rigorosamente per gli “affari correnti”. Non è certo un affare corrente la decisione di pagare le imprese che hanno crediti verso la pubblica amministrazione. Sono debiti in gran parte lasciati dal governo Berlsconi e quindi non si capisce come un governo coalizzato anche con Berlusconi possa essere preparato o predisposto per succedere a Monti, che doveva rimediare al malfatto. Non è ordinaria amministrazione o affare corrente il piano delle frequenze radio e tv: Passera dice che sarà pronto entro 40 giorni. Il che significa che pensa di essere un governo nel pieno dei suoi poteri e ancora in carica per più di un mese. Questo non può essere consentito.
   Le cariche istituzionali di pieno diritto attualmente in carica sono – oltre al presidente della Repubblica ancora per poco – i presidenti di Camera e Senato.
   Intanto, alla faccia di tutto lo sproloquiare su trasparenza e democrazia diretta, tutti i discorsi sul governo sono cifrati e le candidature per il Quirinale sembrano il gioco del lotto e uno sventagliamento di consigli illustri e scemi. Cito ad esempio il card. Bagnasco, segnalabile per somma originalità: vorrebbe come presidente una personalità di alta statura ed equilibrato. Ragazzi, che profondità! Da restare a bocca aperta! Faceva più notizia e anche ridere se voleva uno bassetto e squilibrato. Che la piantino!
   Propongo che Grasso e Boldrini convochino le due assemblee parlamentari in rapida successione mettendo all'o.d.g. la discussione generale su criteri programmi e previsioni per il governo, nonché previsioni e proposte per il Quirinale. Le sedute delle Camere sono pubbliche, riprese dalla Tv pubblica, seguite da giornalisti professionisti: finalmente potremo sapere che cosa vogliono partiti e gruppi, che la piantino anche loro di fare roboanti dichiarazioni sulla trasparenza e di trovarsi al chiuso come se dovessero eleggere un papa.
 
Lidia Menapace

Articoli correlati

  Bonino premier, lo propone Grillo
  Martina Simonini. “Donne no!”... Muppet-Quirinale
  Emma Bonino: “Voglio essere speranza ma non vendiamo illusioni”
  Letta pienamente consapevole della fragilità della situazione italiana
  E. Silvestri. Europa e alterità radicale da Ernesto Rossi a Emma Bonino
  “Il voto non risolve crisi politica”
  Gian Domenico Mazzocato. La Bindi e l'acquario
  Francesco Verducci. Abrogare il Porcellum e tornare alla “legge Mattarella”
  Peppe Sini. “Una persona, un voto”. Una lettera aperta all'on. Bersani
  Marco Lombardi. Enrico Letta e la 'maxima culpa'
  Sergio Staino. Voto di fiducia
  Stipendi pubblici: superare la logica del blocco indiscriminato
  Mauro Del Barba. Condivido volentieri una nota appena inviata dal PD...
  Gino Songini. Il gatto e la volpe
  Gratitudine e sostegno alla ministra Cécile Kyenge. Un appello di “Respirare”
  Giuseppe Civati, Marco Pannella. Costituzione delle Commissioni: due testimonianze
  Incontri ravvicinati della Terza Repubblica
  Serve esecutivo del pareggio, troppi partiti scherzano col fuoco
  Giuseppe Civati. Perdere un treno pur avendo sessanta giorni a disposizione
  Giuseppe Civati. A proposito delle commissioni (e della legge elettorale)
  Lidia Menapace. Se e come riformare la Costituzione
  Al Governo Scelta Civica darà un contributo riformatore
  Ricette veloci. 3 - Per un governo organico di legislatura
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy