Sabato , 14 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Pan, dio della selva” di Roberto Malini 
È uscito per LibriVivi l'audiolibro, con e-book
08 Febbraio 2012
   

Pan, dio della selva è un libro che parla della vita e del suo mistero. Perché la vita in ogni sua forma è sacra ed è proprio questo che il ‘nostro’ Pan rappresenta.

(James Hillman,* in una lettera all’autore, 1999)

 

 

Pan, dio della selva

 

Nell’ideale immutabile di una vita semplice, pastorale, contadina o selvatica, a stretto contatto con il mondo vegetale e quello animale, l’uomo – devitalizzato dalla frenesia dei contatti sociali, dalla venalità dei gesti professionali, dal vuoto morale dell’esistenza nelle città – ha sempre creduto di riscoprire la propria anima antica, la sacralità della propria missione terrena, la propria fratellanza con gli altri esseri. Così si torna – anche nell’epoca dei culti digitali, del circolo globale della Rete e della Telefonia Mobile, dei viaggi nell’Universo Simulato – al Pantheon degli antichi dèi e soprattutto al nume più vicino all’immagine reale del mondo e dell’uomo: Pan, il dio che Francesco Bacone identificò con la Natura stessa; il grande Pan con le sue leggi antiche, i suoi prodigi operati e perfezionati attraverso i cicli del tempo e i meccanismi evolutivi. Lo spirito di Pan e del suo corteggio sono lì, dove il loro corpo – il mondo fisico – è assente. Anzi, sono proprio l’assenza di Pan, la necessità di Pan e dei simboli contenuti nella sua fisicità che chiamano dal vacuum culturale e morale il viandante cerebrale, il pellegrino-utente che vaga nella ragnatela di incorporei spazi multidimensionali – ormai privo di punti di riferimento in un ambiente naturale che è minacciato dalle nuove energie distruttive – alla ricerca di un suo mistero perduto. Il mistero in cui l’essere mortale si riscopre indefinito e sperduto: un agglomerato di molecole e ipotesi in cerca di forma e senso. Le Ninfe (le parole), i satiri (i significati), Sileno (l’informazione), Apollo (la voce), Dioniso (la simbologia), la Grande Madre (l’arcano) e Pan (la sapienza) radunano e guidano verso l’eterna metamorfosi della realtà il gregge delle cose e delle creature viventi, impugnando scettri e bastoni pastorali, dettando l’armonia di ciò che è in esistenza e chiamando i dispersi con il fiato dei sacri strumenti musicali.

Ma questa umanità senza radici non percepisce che un’eco lontanissima, perché si è allontanata dall’ambiente delle origini e i simulacri di Pan e delle altre divinità che ha foggiato – a immagine virtuale del proprio ideale di sé – svilite nella loro inconoscibile maestà, non sono più rappresentativi del sacro. È un pantheon ricostruito a uso e consumo di cittadini stanchi della propria condotta di vita, delusi dalla mediocrità delle proprie leggi, incapaci di emozionarsi di fronte al prodotto delle proprie arti, paurosi solo davanti allo spettro della fine della propria illusione. Eh sì: siamo nell’Ellenismo Digitale. E allora andiamo, andiamo alla ricerca del mondo mitologico di Pan, il dio metà uomo e metà animale, che nasce e cresce prima della Storia. Gli artisti sciamani dell’età della pietra lo raffiguravano con rudimentali pennelli e bulini sulle pareti delle grandi grotte, da sempre e per sempre santuari naturali consacrati al nume capriforme dai popoli di montagna.

Signore degli animali, creatore itifallico di tutti gli esseri, Pan è identico agli egizi Ba-Neb-Djedet, Khnum e Ammone; al cananeo Baal; agli indiani Pasupati e Siva. Se le origini del dio si perdono nella notte della cultura umana, anche il vero significato del suo nome è un piccolo mistero. Venerato in Arcadia come Signore della selva e compagno della Grande Madre, Pan rappresenta il divino pastore che guida il ciclo della materia e l’evoluzione naturale della vita, secondo leggi assai spesso antitetiche a quelle che regolano la civiltà. Ecco perché appartengono alla liturgia del suo culto azioni che le norme morali dell’uomo civile condannano: ebbrezza, nudità, masturbazione, efebofilia, prostituzione sacra, sadomasochismo, esibizionismo, bestialismo. Poderoso archetipo presente negli abissi dell’inconscio umano, il dio può suscitare il panico (timore irragionevole che da lui prende il nome), la demenza, l’isteria, la follia. Invocato con Ecate da maghi e stregoni quale sentinella dei mondi inferi, Pan è anche il dio delle arti occulte ed è proprio questo suo aspetto che indusse i Cristiani ad attribuire le sue fattezze al diavolo. Solo la poesia e la musica possono parlare di Pan e della dimensione che scaturisce dal suo flauto prodigioso. Il fine della musica di Pan è quello di armonizzare l’universo e tutti gli esseri. Ma non solo quello, perché non bisogna dimenticare che oltre la musica di Pan – o meglio: prima e dopo il canto di Pan – c’è il grido di chi, invasato dal dio, apprende la prima parola della lingua divina. E non dice “madre” o “padre”. Emette un urlo che risuona agghiacciante come uno sfogo di follia alle orecchie di chi non è posseduto. I Greci chiamavano quell’urlo kraughé e lo ritenevano simile ora al verso del cane, ora a quello del corvo, ora a quello della capra. Una volta emesso quel suono, l’essere umano diventa Pan.

 

 

Pan, dio della selva è nel catalogo LibriVivi

 

 

* James Hillman (1926-2011) è stato uno psicoanalista, saggista e filosofo statunitense, autore dell’opera Saggio su Pan (1972).


Articoli correlati

  Roberto Malini. Se­con­da assemblea pubblica del co­mi­ta­to Genova­solidale
  Festival di Poesia di Genova: il Reading al Coronata Campus diventerà un film
  Vetrina/ Roberto Malini. Tatarszentgyoergy
  Vetrina/ R. Malini e P. Garofalo, A Simone
  Vetrina/ Natale è tellus. 2
  Genova. Per ricordare Cesare Mazzolari e completare la scuola nel Sud Sudan
  Giornata Europea della Cultura Ebraica a Barletta: un successo, aspettando la Cittadella
  Il popolo Rom in Italia attraverso l'obiettivo di Steed Gamero
  Viareggio. Commozione per il film La canzone di Rebecca e l'inno Rom
  Viareggio. Al Welcome Square anteprima del film “La canzone di Rebecca” di Roberto Malini
  EveryOne. Un libro italiano di poesie conquista i Rom del Brasile
  Teatro. A Milano, anteprima de “La forchetta di Mastro Scappi”
  Vetrina/ Roberto Malini. In memoria del Mahatma Gandhi nell’anniversario della sua nascita
  Roberto Malini. Come si diventa poeti?
  Premi e concorsi/ Roberto Malini vince il Premio di poesia “Benfazeja” di San Paolo (Brasile)
  In libreria/ Roberto Malini. Dichiarazione
  Iniziative/ “Leggi una poesia a un bambino”
  C'è una nuova legge in Uganda/ There’s a New Law in Uganda
  Roberto Malini. La vita è… una giornata fra poeti
  Premi e concorsi/ Roberto Malini finalista al Premio internazionale di Poesia “Senghor”
  Dario Picciau. La poesia di Roberto Malini conquista il Brasile
  Roberto Malini. I Poeti per i Diritti Umani cantano perché la speranza non muoia
  Spot/ Rom: poesia e arte. Con Rebecca Covaciu e Roberto Malini
  Morire a Milano di povertà, indifferenza e freddo
  Vetrina/ Hamza Kashgari. Nel giorno del tuo compleanno...
  L’8 giugno alla Rocca di Sassocorvaro inaugurazione della mostra “Artisti dell’Olocausto"
  Premi e concorsi/ Menzione Speciale al Premio Letterario Camaiore 2012 per “Il silenzio dei violini”
  Giorno dell’Indipendenza di Israele a Vercelli
  Il vento della poesia nelle corde dei violini
  Premi e concorsi/ Roberto Malini al Premio “Jacopo Durandi” della Città di Santhià
  Anteprima/ Paul Polansky, Roberto Malini. Il silenzio dei violini
  Vetrina/ Roberto Malini. Silenzio
  Vetrina/ Roberto Malini. Tortura
  Vetrina/ Roberto Malini. Dal diario di Veta, bambina Rom
  Vetrina/ Roberto Malini. Abbiamo dimenticato
  EveryOne Group. Donazione di Roberto Malini a favore del Museo della Shoah di Roma
  Alfred Breitman. Una poesia di Roberto Malini dedicata ai mendicanti
  Teatro. Prima nazionale de “La forchetta di Mastro Scappi” alla Libera Università di Alcatraz
  Roberto Malini. In Italia le autorità perseguitano i poveri
  12 giugno 2014: oggi è il compleanno di Anne Frank
  In libreria/ Patrizia Garofalo. Bligal di pietra e luce: riconoscere il tempo
  Roberto Malini. Le fiamme di Notre-Dame
  Vetrina/ Roberto Malini. Il dolore
  Vetrina/ Roberto Malini. Un giorno senza vento, A Day Without Wind
  Ferrara. Poesie sui Rom alla Biblioteca Ariostea
  In libreria/ È italiano il primo libro di poesie che uscirà nel 2014
  L’artista santhiatese Ennio Cobelli dona al poeta Roberto Malini la sua opera “Holocaust”
  Roberto Malini. Buon viaggio, sardine!
  Shoah: tavole rotonde, commemorazioni, concerti per ricordare
  Roberto Malini. Liliana Segre ispira ancora il migliore attivismo umanitario
  Addio, Pesaro. Una videopoesia, un invito a intraprendere un viaggio di civiltà
  Marisa Cecchetti. Roberto Malini, Dichiarazione
  Giornata della Memoria a Vercelli: le donne della Shoah
  Vetrina/ Roberto Malini. Oceano
  Ravenna, cinema e diritti umani: a Roberto Malini il Premio “Dan Arevalos”
  Roberto Malini: performance di poesia “Il giardino dei poeti quantici”
  Vetrina/ Roberto Malini. Il Vangelo di Giuda
  Genova. Life Festival - Voci a colori: parole che escono dal cor(p)o
  Vetrina/ Roberto Malini. Bello come una stella
  In libreria/ Anteprima: “Bligal di pietra e luce”
  Roberto Malini. Il ciliegio che sopravvisse alla bomba
  Vetrina/ Roberto Malini. Il patto di Malta
  Premi e concorsi/ “Nuove Lettere” di Napoli: Roberto Malini finalista
  Vetrina/ Roberto Malini. Fra i due istanti
  Eventi/ La poesia di Roberto Malini va nello spazio con la Nasa
  In libreria/ Marisa Cecchetti. “Il giardino dei poeti quantici” di Roberto Malini
  Roberto Malini/Kujtim Pacaku. Due poeti si incontrano all'alba...
  In libreria/ Roberto Malini. “Immergi i piedi in questo fiume di speranza” di Alatishe Kolawole
  Roberto Malini. Possiamo recuperare democrazia e civiltà con una nuova Resistenza
  Vetrina/ Roberto Malini. Risoluzione sulla pace
  “Leggerò versi sulla Shoah per onorare le vittime della strage di Bruxelles”
  Eventi/ Poesia a Genova
  Editoria/ Recensione della collana “Le isole del suono” (Lavinia Dickinson Edizioni) sul prestigioso Le Monde diplomatique
  Genova. Roberto Malini in un reading per il disarmo nucleare alla Stanza della Poesia
  Genova, “Onde gravitazionali”: un successo la performance di Roberto Malini
  Una poesia di Roberto Malini dedicata ad Anne Frank
  Alba Montori. La memoria: Grüne Rose
  Ferrara. Il silenzio dei violini alla Biblioteca Comunale Ariostea
  Premi e concorsi/ Roberto Malini vince il “Frate Ilaro del Corvo” 2018
  Spot/ Genova, Casa America: la poesia di Roberto Malini dall'Italia al Brasile
  Vetrina/ Roberto Malini. Su ferite mortali ancora aperte
  Premi e concorsi/ “Phralipé” 2013 all'attivista umanitario e scrittore Roberto Malini
  Andrea Mancaniello. L'uovo: pura poesia in un film sul valore della vita
  Roberto Malini. “Cari nomi”
  Il silenzio dei violini entra nei LibriVivi con la voce di Gino La Monica
  Festa di Carugate: poesia e diritti umani con Roberto Malini
  Esopo era ebreo?
  Vetrina/ Roberto Malini. I nuovi partigiani
  L'importanza dei difensori dei diritti umani in quest'Italia di barbarie istituzionale
  Vetrina/ Roberto Malini. Fortunati coloro che possono vivere sulla terra
  Vetrina/ Roberto Malini. “Ponte Morandi”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy