Venerdì , 24 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Arezzo-Firenze. Comitato 13 Maggio sui criteri di rappresentanza di Matteo Renzi
12 Maggio 2012
 

Sulla falsariga del comunicato di questi giorni e della lettera ai consiglieri regionali, inoltriamo lettera aperta inviata ai Consiglieri del Comune di Firenze, alla Consulta per il dialogo con le confessioni religiose e alla Consulta per la laicità. Nessuno di questi ha avuto ad ora nulla da eccepire.

 

 

 

Alla cortese attenzione dei

Consiglieri del Comune di Firenze

e, p.c., a:
Consulta per il dialogo con le confessioni religiose
Consulta per la laicità

 

OGGETTO: Gonfalone e Famiglia in rappresentanza dei fiorentini

 

Gentili consiglieri,

siamo un gruppo di cittadini fiorentini, aretini e toscani che domenica 13 maggio manifesteranno ad Arezzo contro le politiche clericali ed antisociali e per una società più giusta, equa, vivibile.

Apprendiamo che il sindaco Matteo Renzi, il Gonfalone e quindi la Famiglia del Gonfalone (una ventina di persone) saranno presenti al santuario di La Verna.

Il Sindaco dichiara: «Si tratta di un atto dovuto visto che storicamente il santuario della Verna è un protettorato di Firenze».

A noi sembra molto debole una giustificazione storico-tradizionale in confronto all'equidistanza che le istituzioni devono mantenere nei confronti delle sensibilità religiose, areligiose e non-religiose dei cittadini.

Secondo regolamento (art. 4 §2) «il Sindaco [...] stabilisce la partecipazione del gonfalone alle pubbliche manifestazioni, ricorrenze e cerimonie, valutandone la conformità ai fini istituzionali e agli interessi collettivi rappresentati dal Comune», coinvolgendo il Consiglio solo dandone informazione al Presidente. Spetta sempre al Sindaco valutare la conformità della partecipazione del Gonfalone anche nelle occasioni stabilite dal Consiglio.

Noi contestiamo questa conformità: la rappresentanza a La Verna è fuori da - se non contraria a - i fini istituzionali e gli interessi collettivi che il Comune rappresenta.

Questi problemi sorgono principalmente dall'accentramento delle decisioni nella figura del sindaco, vanno quindi riscontrati nella Delibera C.C. n. 18 del 28 febbraio 2005 [pdf] che approva un regolamento in contrasto con la natura collegiale e democratica: il Consiglio risulta un organo esclusivamente propositivo che sottostà alle valutazioni personali del Sindaco.

Riteniamo che debba funzionare al contrario, che spetta al Consiglio stabilire la partecipazione di Gonfalone e Famiglia e valutare le conformità di cui sopra. Riteniamo inoltre che il Sindaco debba limitarsi a proporre al Consiglio la partecipazione del Gonfalone e sottostare alle valutazioni del Consiglio.

Sarebbe un modo molto più democratico che arginerebbe i problemi di un sindaco di un certo tipo: basta - ed è questo il caso - un sindaco particolarmente ossequioso e dimentico delle sue funzioni di rappresentanza.

Sarebbe stato un modo molto più democratico se il Consiglio avesse valutato la conformità della partecipazione di Gonfalone e Famiglia alla manifestazione in commemorazione dei due senegalesi uccisi in Piazza Dalmazia da un fascista di CasaPound, negata da Renzi pur sapendo la partecipazione di Provincia e Regione. Nessun problema, invece, se tutta la Famiglia si presenta in Vaticano per la nomina dell'arcivescovo Betori a cardinale.

Sempre riguardo al regolamento, contestiamo inoltre che il Gonfalone e la Famiglia partecipino obbligatoriamente, contro il principio dell'equidistanza delle istituzioni, alle festività del Santo Patrono, della Pasqua e - a molti sconosciuta - del Corpus Domini, ricorrenze non civili in cui la totalità dei cittadini fiorentini non possono riconoscersi, né quindi le finalità istituzionali del Comune, né quindi gli interessi collettivi.

 

Certi di riscontro,
Ringraziamo per l'attenzione.

 

COMITATO 13 MAGGIO


Articoli correlati

  Papa ad Arezzo. Il Sindaco indispettito verso chi istituzionalmente chiede chiarezza dei costi?
  Arezzo. Il Comitato 13 Maggio scrive ai Consiglieri regionali
  Arezzo. Presidio NO caro-Papa NO caro-Monti
  Quanto costano agli italiani gli spostamenti del Pontefice?
  Papa ad Arezzo. I regali delle istituzioni toscane alla Chiesa
  Arezzo/ Comitato 13 Maggio. Presidio in Piazza Zucchi, Two Days After
  Martina Simonini. “Non mi adeguo”. E sto con Civati
  L'irriverente. Le mimetiche dei potenti...
  Matteo Renzi, sindaco di Firenze. Biglietto gioioso di Anna Lanzetta
  Vincenzo Donvito. Italia-America Latina: Business e cocaina? Far finta di nulla...
  Marco Perduca. Adesso Renzi smantelli il Dipartimento politiche antidroga
  Nonviolenza. Matteo Renzi scrive al responsabile del “Centro di ricerca per la pace” di Viterbo
  Prostituzione e Sindaco di Firenze. Il vecchio che avanza... o i 'parchi del sesso'?
  Marco Lombardi. À la guerre comme à la guerre
  Il Presidente incarichi Enrico Letta
  Lidia Menapace. Primarie PD: quali prospettive?
  “Un’altra Italia è già qui! Basta farla entrare!”
  Matteo Renzi: “1.000 tavoli per l'Italia”
  Gianni Somigli. Renzi e la spina laicità
  Valter Vecellio. Vade retro amnistia
  Lidia Menapace. Il “nuovo” (?) mondo
  Roberto Malini. Arriva l'era di Matteo Renzi
  Amnistia: “Renzi fu durissimo contro, io sono a favore”
  Lidia Menapace. Identità
  Carlo Forin. È sbagliato il quesito costituzionale
  Benedetto Della Vedova. Dopo il congresso si conclude la mia esperienza in Scelta Civica. Ecco perché
  “Sulle carceri l'Italia rischia un miliardo”
  Marco Perduca. Giustizia: Renzi lanci “contrordine compagni”
  Roberto Malini: Matteo Renzi è vicino alla comunità LGBT?
  Annagloria Del Piano. Il colpaccio di Renzi
  Droghe: le deleghe restano a Renzi
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy