Venerdì , 29 Maggio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Daniele Castri. Albano Laziale in attesa del Consiglio di Stato
Albano Laziale. Via di Roncigliano, 23 aprile 2013
Albano Laziale. Via di Roncigliano, 23 aprile 2013 
05 Maggio 2013
 

Una nuova serie di iniziative del comitato No Inc, in attesa della prossima udienza al Consiglio di Stato relativa all’inceneritore dei Castelli Romani prevista per martedì mattina 7 maggio

 

 

In una vigna all’ingresso di Villaggio Ardeatino, proprio davanti al VII invaso, da sabato pomeriggio 4 maggio a martedì sera 7 maggio, è allestito dal comitato No Inc uno spazio informativo di confronto, di incontro e discussione con la cittadinanza dei Castelli Romani. Chiederemo a tutti i residenti di Villaggio Ardeatino, Cancelliera, Cecchina e Roncigliano di portarci un campione d’acqua dei propri pozzi per monitorare lo stato d’inquinamento delle falde acquifere esterne al noto sito di smaltimento rifiuti. In attesa, certo, di conoscere dall’Amministrazione Marini lo stato di inquinamento delle falde acquifere interne all’area della discarica di Roncigliano.

Non mancheranno momenti di relax: musica, proiezioni, punto ristoro, banchetti informativi ed altro ancora.

Il monopolista dei rifiuti Manlio Cerroni ha inviato, nei giorni scorsi, una diffida ai danni dei Comuni del bacino dei Castelli Romani. Richiede, entro lunedì 6 maggio, ossia guarda caso il giorno prima dell’udienza al Consiglio di Stato in programma per martedì 7 maggio, il pagamento dei debiti pregressi relativi allo smaltimento dei rifiuti. Minacciano che, in caso contrario, bloccherà l’ingresso in discarica degli auto-compattatori comunali. Una nuova e inaccettabile pressione e ingerenza ai danni di libere e autonome istituzioni pubbliche.

Tra l’altro nessuno di noi, ancora oggi, sa se l’Amministrazione Marini abbia convocato o meno, come richiesto dalla regione Lazio il 29 gennaio scorso, le conferenze dei servizi relative alla più volte invocata caratterizzazione geologica ed idrogeologica interna alla discarica dei Castelli Romani. Né, tanto meno, se il sindaco di Albano, Nicola Marini, abbia dato incarico ad un Ente Pubblico (ad esempio il CNR) di effettuare ciò che, in realtà, non è niente di più che un’analisi molto approfondita e dettagliata della qualità delle acque e dei terreni sottostanti l’area interna della discarica.

Eppure, a tal proposito, la stessa Pontina Ambiente di Cerroni ha sostenuto appena poche settimane fa: «l’accertamento di specifici valori (di inquinamento delle falde acquifere sottostanti la discarica, ndr)… comporta indagini sull’area vasta che solo codesto Comune, in forza dei poteri pubblicistici di cui dispone, può consentire».

Come noto, difatti, dal lontano 18 novembre 2011 nessuno, neanche il Comune di Albano (Doc. n. 1 in allegato, ndr) – su cui grava, secondo la legge, la competenza amministrativa (art. 250 legge n. 152 del 2006) – conosce lo stato reale di inquinamento delle falde acquifere e dei terreni sottostanti la discarica di Roncigliano. Come se non bastasse, inoltre, secondo indiscrezioni giornalistiche fin’ora mai smentite, il Direttore dell’Arpa Lazio, Servizio Suolo-Rifiuti e Bonifiche della Provincia di Roma, Ing. Fabio Ermolli, risulta indagato per abuso d’ufficio. (Doc. n. 2)

Come ben sappiamo, le analisi delle acque dei pozzi-spia e dei terreni interni alla discarica (Caratterizzazione geologica ed idrogeologica), sono necessarie per argomentare e sostenere, correttamente, la tesi relativa allo stato di inquinamento dell’area di Roncigliano sia al Tar del Lazio sia, è il caso di ricordarlo, proprio al Consiglio di Stato. Ma anche per richiedere quanto prima, alla Regione Lazio guidata da Nicola Zingaretti, la revisione e l’annullamento dellaprocedura di Autorizzazione Ambientale. Ovvero, per richiedere l’annullamento dell’atto amministrativo che permette il via libera all’avvio del cantiere per la costruzione dell’inceneritore dei Castelli Romani.

Fin’ora l’Amministrazione Marini, viceversa, si è limitata a sottoscrivere una convenzione (stipulata il 7 dicembre scorso) con il CNR al fine di effettuare una caratterizzazione geologica ed idrogeologica solo esterna all’area della discarica.

L’iniziativa del comitato No Inc, che durerà tre giorni interi, avrà l’obiettivo di far analizzare gratuitamente, da un chimico abilitato, tutti i campioni da mezzo litro o un litro d’acqua (in bottiglia pulita di plastica o vetro) che ci verranno consegnati da domenica 5 a martedì 7 maggio. Verrà garantito l’anonimato. Non mancheranno momenti di relax: musica, proiezioni, punto ristoro, banchetti informativi ed altro ancora.

Tutta la cittadinanza dei Castelli Romani è invitata a partecipare. Non mancate.

 

Daniele Castri, per No Inc



Foto allegate

Doc. n. 1
Doc. n. 2
Articoli correlati

  Maria Lanciotti. Rifiuti. Pillole avvelenate dispensate dal presidente Cremonesi
  Torna l’incubo Inceneritore ai Castelli Romani e Litorale Laziale
  La partita contro l’inceneritore di Albano Laziale ancora non è chiusa
  “No Inc” Albano. Sulla manifestazione di sabato
  Maria Lanciotti. Da Marrazzo a Clini
  Maria Lanciotti. Il “No Inc” di Albano all’attacco
  Albano Laziale, Rifiuti. Il tempo stringe e la decisione finale si avvicina
  Maria Lanciotti. Il No Inc incontra i Dirigenti GSE
  Daniele Castri. Costruzione dell’Inceneritore ai Castelli Romani ad alto rischio
  Maria Lanciotti. Sei sindaci al 13° corteo di Albano
  Maria Lanciotti. La vera faccia del corteo contro l’inceneritore di Albano
  Daniele Castri. Ancora una volta tutti in piazza contro l'inceneritore dei Castelli Romani
  “No Inc” Albano. Sabato assemblea pubblica a Genzano
  Maria Lanciotti. Albano Laziale: Assoluzione piena per tutti i manifestanti denunciati
  Maria Lanciotti. Inceneritore dei Castelli Romani: Allarme rosso
  Daniele Castri. Sabato Albano risponde con un corteo alle pressioni del re della monnezza
  Albano Laziale. Cancellare l’inceneritore, chiudere e bonificare la discarica di Roncigliano
  Maria Lanciotti. Prossimo weekend dis-camping del No Inc alla IV edizione
  Maria Lanciotti. Il 7 marzo avvio cantiere per mega inceneritore di Roncigliano?
  NoInc Castelli Romani. Dalle stelle… alle stalle
  Maria Lanciotti. Senza tregua: nuova denuncia presentata da No Inc
  Albano Laziale. No Inc: sabato nuovo presidio per chiusura discarica Roncigliano
  Maria Lanciotti. La collina degli oleandri
  Maria Lanciotti. Comunanza d’intenti e amicizia al corteo di Albano
  Maria Lanciotti. Dodicesimo corteo contro l’inceneritore di Albano Laziale
  Daniele Castri. Castelli Romani: le carte son tante, ma grandi son anche la voglia di trasparenza e la determinazione dei cittadini
  In Regione il Coordinamento contro l’inceneritore di Albano Laziale
  Contro lo scempio del territorio castellano e nel quadrante a sud di Roma
  Roncigliano, Castelli Romani. Una torta con quattro candeline
  Cerroni invitato dal No Inc ad Albano, per un dibattito pubblico
  DifferenziaTi. I Castelli Romani rifiutano l'inceneritore di Cerroni
  Maria Lanciotti. Il sabato dei Villaggi
  Maria Lanciotti. V campeggio al Villaggio Ardeatino
  Maria Lanciotti. Ad Albano si fa il punto in assemblea
  Maria Lanciotti. Rifiuti Lazio. La terra dei fuochi spenti
  “No Inc” di Albano. Presentato esposto nei confronti del Ministro all'Ambiente, Corrado Clini
  Facce nuove, vecchie ricette
  Maria Lanciotti. Lotte tante: a suon di corretta informazione...
  Indagini Procura di Roma su inceneritore Albano, Rando si dimette
  Daniele Castri. “Regione Lazio non costruirà altri inceneritori”
  Maria Lanciotti. Multicolore, pacifico, inattaccabile, irreprensibile, motivato...
  “No Inc” Albano. Un’infamia contro la popolazione dei Castelli Romani
  Maria Lanciotti. Inceneritore di Albano. Roba che scotta
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy