Giovedì , 27 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maria Lanciotti. Il 7 marzo avvio cantiere per mega inceneritore di Roncigliano? 
Domani sit-in e conferenza stampa a Roma
21 Febbraio 2013
 
Inceneritore Albano Laziale. L’avvio del cantiere potrebbe partire entro il prossimo 7 marzo, come imposto dall’Area Rifiuti della Regione Lazio.
Venerdì 22 febbraio sit-in e conferenza stampa del Comitato No Inc a Roma, sotto la sede del GSE, in Viale Maresciallo Pilsudski 92
 
 
   No, non rifaremo la storia di cinque lunghi anni di lotta contro l’ampliamento della discarica e la costruzione dell’inceneritore di Albano, il tutto è ampiamente documentato e facilmente reperibile per chiunque voglia informarsi o dare una ripassata all’intera vicenda, più che mai infuocata, con passaggi da cardiopalma. Ma i cuori hanno retto – e pure il sistema nervoso – e si è andati avanti per l’unica strada possibile, quella dell’indignazione e della lucida determinazione a opporsi con tutte le forze, e in piena legalità, a un progetto cieco come una talpa e pericoloso come una bomba innescata. Senza mai tirare il fiato e senza mai demordere. E senza mai mostrare il fianco a possibili appigli, perché su questo rischio si gioca tutta la partita: una scivolata, un atto a fil di rasoio e tutto potrebbe venir compromesso dai maestri delle scorrettezze, che altro non aspettano per tentare di affossare ogni tipo di resistenza.
   Siamo alle strette, e non si tratta di garrota o tratto di corda, ma di un tipo di tortura più sottile, subdola e minatoria, che punta a strangolare ogni velleità di opposizione. E sempre in nome della legge, come ogni esecuzione legalizzata. Perché, va ricordato, lo smaltimento dei rifiuti così come viene ancora barbaramente praticato qui da noi, produce morte. I giovani lo sanno, e lo vanno ripetendo da anni. E qui vale fare una breve considerazione: sono stati i ragazzi castellani i primi a subodorare che c’era del ‘marcio’ nella gestione dei rifiuti, i primi a informare la cittadinanza e a denunciare un sistema di raccolta costoso, obsoleto e inefficiente che non ha alcuna ragion d’essere se non di ordine prettamente speculativo, a danno della salute dei territori e dei suoi abitanti. E sono stati sempre i giovani (cresciuti in un clima avvelenato in tutti i sensi) a non mollare mai, neanche nei momenti di massima sfiducia e stanchezza, risalendo sempre dallo scoramento con nuova energia propositiva e diffondendo in tutti i modi e con ogni mezzo l’incitamento a perseguire la via della legalità, a sostegno di una causa giusta da vincere a tutti i costi. Ecco, questo non andrebbe mai dimenticato, nessun cittadino e nessuna Amministrazione dei comuni castellani dovrebbe farlo, e tantomeno il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini, che tanto trasparente non è stato e ancor meno solerte nel prendere provvedimenti di sua spettanza in tempi utili.
   In attesa dei prossimi round, sempre più duri, e con il rischio sempre presente che in barba a tutti i documentatissimi illeciti si avvii comunque il cantiere per la costruzione del mega inceneritore di Roncigliano, varrebbe la pena ricordare che solo insieme si può contrastare un tale obbrobrio, nell’interesse generale e senza personalismi fuori luogo. Il lavoro paziente e disperato di questi cinque anni di lotta del Comitato No Inc, mai abbandonata ma anzi rafforzata nei momenti più drammatici, fa di questa brutta storia una rilevante pagina di vita, tutta a favore dell’impegno e coerenza di una popolazione unita. Ma ora si prospetta l’ennesimo giro di vite: l’avvio del cantiere potrebbe partire il prossimo 7 marzo, come imposto dall’Area Rifiuti della Regione Lazio.
   Pronta la risposta del Comitato No Inc, con una serie di iniziative che culmineranno il 6 aprile con una imponente manifestazione di piazza.
   Prossima mossa: Sit-in e conferenza stampa venerdì 22 febbraio dalle ore 10:00 a Roma, sotto la sede del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) in Viale Maresciallo Pilsudski, 92.  Qualcuno dovrà pur rispondere sulla effettiva disponibilità di quei 400 milioni di euro di fondi pubblici (CIP6) occorrenti a Cerroni, Acea e Ama per la costruzione dell’inceneritore dei Castelli Romani, in netto contrasto con le normative dell’unione europea.
 
Maria Lanciotti

Articoli correlati

  Maria Lanciotti. Prossimo weekend dis-camping del No Inc alla IV edizione
  Indagini Procura di Roma su inceneritore Albano, Rando si dimette
  Daniele Castri. Ancora una volta tutti in piazza contro l'inceneritore dei Castelli Romani
  Maria Lanciotti. Da Marrazzo a Clini
  Maria Lanciotti. Rifiuti Lazio. La terra dei fuochi spenti
  Maria Lanciotti. La vera faccia del corteo contro l’inceneritore di Albano
  Maria Lanciotti. Rifiuti. Pillole avvelenate dispensate dal presidente Cremonesi
  Maria Lanciotti. Dodicesimo corteo contro l’inceneritore di Albano Laziale
  Daniele Castri. Costruzione dell’Inceneritore ai Castelli Romani ad alto rischio
  Maria Lanciotti. Inceneritore di Albano. Roba che scotta
  Maria Lanciotti. Inceneritore dei Castelli Romani: Allarme rosso
  Daniele Castri. Sabato Albano risponde con un corteo alle pressioni del re della monnezza
  DifferenziaTi. I Castelli Romani rifiutano l'inceneritore di Cerroni
  Contro lo scempio del territorio castellano e nel quadrante a sud di Roma
  Maria Lanciotti. Senza tregua: nuova denuncia presentata da No Inc
  NoInc Castelli Romani. Dalle stelle… alle stalle
  Maria Lanciotti. La collina degli oleandri
  Daniele Castri. “Regione Lazio non costruirà altri inceneritori”
  Daniele Castri. Castelli Romani: le carte son tante, ma grandi son anche la voglia di trasparenza e la determinazione dei cittadini
  Facce nuove, vecchie ricette
  Daniele Castri. Albano Laziale in attesa del Consiglio di Stato
  Maria Lanciotti. Il No Inc incontra i Dirigenti GSE
  Roncigliano, Castelli Romani. Una torta con quattro candeline
  In Regione il Coordinamento contro l’inceneritore di Albano Laziale
  “No Inc” Albano. Sulla manifestazione di sabato
  Maria Lanciotti. Il “No Inc” di Albano all’attacco
  Cerroni invitato dal No Inc ad Albano, per un dibattito pubblico
  Maria Lanciotti. Il sabato dei Villaggi
  Maria Lanciotti. Ad Albano si fa il punto in assemblea
  Maria Lanciotti. Lotte tante: a suon di corretta informazione...
  “No Inc” di Albano. Presentato esposto nei confronti del Ministro all'Ambiente, Corrado Clini
  Albano Laziale, Rifiuti. Il tempo stringe e la decisione finale si avvicina
  Maria Lanciotti. V campeggio al Villaggio Ardeatino
  Maria Lanciotti. Comunanza d’intenti e amicizia al corteo di Albano
  Maria Lanciotti. Albano Laziale: Assoluzione piena per tutti i manifestanti denunciati
  Torna l’incubo Inceneritore ai Castelli Romani e Litorale Laziale
  Albano Laziale. Cancellare l’inceneritore, chiudere e bonificare la discarica di Roncigliano
  La partita contro l’inceneritore di Albano Laziale ancora non è chiusa
  Maria Lanciotti. Sei sindaci al 13° corteo di Albano
  Maria Lanciotti. Multicolore, pacifico, inattaccabile, irreprensibile, motivato...
  “No Inc” Albano. Un’infamia contro la popolazione dei Castelli Romani
  “No Inc” Albano. Sabato assemblea pubblica a Genzano
  Albano Laziale. No Inc: sabato nuovo presidio per chiusura discarica Roncigliano
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy