Domenica , 12 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Albano Laziale, Rifiuti. Il tempo stringe e la decisione finale si avvicina
01 Agosto 2013
 

E mentre continua, in vista del post Malagrotta, la ricerca affannosa di nuovi siti per nuove discariche invece di spingere sulla raccolta differenziata e il riciclo, il Comitato contro l’inceneritore di Albano si è fatto tre giorni di campeggio, com’è ormai consuetudine da quattro anni. Il dis-camping si è tenuto quest’anno in una traversa del Villaggio Ardeatino, sempre nei pressi della discarica di Roncigliano nel comune di Albano Laziale. La prima edizione si organizzò nel 2010 e le prospettive sembravano rosee, dopo che il Tar del Lazio aveva bloccato la costruzione dell’inceneritore accogliendo le istanze di cittadini e associazioni ambientaliste riunite nel Coordinamento No Inc. Si pensava allora, e ancora si pensò per un certo tempo, che bastasse seguire le vie della legalità e della ragione per far rientrare un progetto folle impiantato su vizi di forma e di sostanza evidenti e riconosciuti, ma così non è andata. Rifare la storia diventa complicato, una sfilza di colpi di scena con un’ordinanza firmata alla chetichella e fuori tempo massimo nell’ottobre 2008 dall’allora governatore della Regione Lazio Piero Marrazzo, peraltro annullata, con una VIA (Valutazione Impatto Ambientale) negativa del 25 marzo 2008 (anch’essa annullata) che presentata in extremis in seconda versione diventa positiva, e una seconda autorizzazione dell’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) concessa in quel fatidico 13 agosto 2009, dopo che il Tar del Lazio aveva accolto il ricorso del No Inc. E poi pian piano tutto viene a galla, accordi sottobanco, commistioni e collusioni e ‘mutuo patto’, e non rimane spazio per il benché minimo dubbio sul fatto che tutto ruoti attorno a un business di portata incalcolabile. Eppure nulla è ancora perduto, la brutta storia prosegue fra alterne vicende.

Incessante l’azione del No Inc (rigorosamente autofinanziata) in un tiramolla ormai ultra quinquennale fra inceneritore sì e inceneritore no, tanto che il Cerroni se ne fa quasi uno scudo adducendo a ‘cause di forza maggiore’ il mancato avvio del cantiere – come risulta in un documento intercorso fra il Co.E.MA (Cerroni, Acea e Ama) e il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) – con riferimento implicito a tutte le azioni di carattere giuridico, politico e sociale portate avanti dai Comitati cittadini, decisi a condurre la vertenza fino in fondo. Assoluta assenza istituzionale nella tre giorni organizzata dal Movimento No Inc, mentre nelle vicinanze si svolge per il secondo anno la “Sagra della bruschetta” con tanto di ballerine brasiliane, sotto l’egida del comune di Albano e con sostanziosi contributi di noti sponsor, altro sonoro schiaffo all’impegno di cittadini responsabili e consapevoli.

Fra le tante attività in programma nel fine settimana dal dal 26 al 28 luglio, anche laboratori scientifici per bambini, con dimostrazione pratica del principio di Archimede (ogni corpo immerso in un fluido…), produzione di sapone fatto in casa e compostaggio con trattamento dei residui dell’umido per ottenere ottimo fertilizzante senza l’ausilio di centrali a bio-gas o bio-masse, e tanta informazione sulla nocività diffusa nei territori in cui lo smaltimento dei rifiuti avviene ancora attraverso sistemi obsoleti e fuori legge, e sulla convenienza della strategia ‘rifiuti zero’. Martedì 13 agosto, in cui ricorre il quarto anniversario dell’AIA, e dunque a un anno dalla sua scadenza, sarà di nuovo in funzione il dis-camping per accendere quattro candeline, o quattro ceri, per festeggiare il fatto di essere ancora vivi. In attesa che il capodistretto del Ministero per lo Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, prenda la sua decisione – come promesso, entro settembre – in merito ai fondi pubblici Cip-6 per la costruzione dell’inceneritore dei Castelli Romani e stabilire se spettano o meno a Cerroni. Il che equivale a dire: vita o non vita per centinaia di migliaia di cittadini. Nel frattempo il silenzio si è fatto pesante, nell’indifferenza dei media. Ma c’è qualcuno che veglia e non si concede vacanze, memore delle passate esperienze: nel quadrante a sud di Roma, sotto il mirino di Manlio Cerroni, si dorme a turno.

 

Maria Lanciotti


Foto allegate

Articoli correlati

  Albano Laziale. No Inc: sabato nuovo presidio per chiusura discarica Roncigliano
  Torna l’incubo Inceneritore ai Castelli Romani e Litorale Laziale
  La partita contro l’inceneritore di Albano Laziale ancora non è chiusa
  “No Inc” Albano. Sabato assemblea pubblica a Genzano
  Maria Lanciotti. Prossimo weekend dis-camping del No Inc alla IV edizione
  Maria Lanciotti. Il “No Inc” di Albano all’attacco
  DifferenziaTi. I Castelli Romani rifiutano l'inceneritore di Cerroni
  Maria Lanciotti. La vera faccia del corteo contro l’inceneritore di Albano
  “No Inc” Albano. Sulla manifestazione di sabato
  “No Inc” Albano. Un’infamia contro la popolazione dei Castelli Romani
  Daniele Castri. Ancora una volta tutti in piazza contro l'inceneritore dei Castelli Romani
  Indagini Procura di Roma su inceneritore Albano, Rando si dimette
  Maria Lanciotti. Sei sindaci al 13° corteo di Albano
  Maria Lanciotti. Rifiuti Lazio. La terra dei fuochi spenti
  Maria Lanciotti. Il No Inc incontra i Dirigenti GSE
  Maria Lanciotti. Inceneritore dei Castelli Romani: Allarme rosso
  Daniele Castri. Sabato Albano risponde con un corteo alle pressioni del re della monnezza
  Maria Lanciotti. Il 7 marzo avvio cantiere per mega inceneritore di Roncigliano?
  Maria Lanciotti. Rifiuti. Pillole avvelenate dispensate dal presidente Cremonesi
  Maria Lanciotti. Senza tregua: nuova denuncia presentata da No Inc
  NoInc Castelli Romani. Dalle stelle… alle stalle
  Maria Lanciotti. La collina degli oleandri
  Maria Lanciotti. Albano Laziale: Assoluzione piena per tutti i manifestanti denunciati
  Maria Lanciotti. Dodicesimo corteo contro l’inceneritore di Albano Laziale
  Daniele Castri. Castelli Romani: le carte son tante, ma grandi son anche la voglia di trasparenza e la determinazione dei cittadini
  Daniele Castri. Albano Laziale in attesa del Consiglio di Stato
  Contro lo scempio del territorio castellano e nel quadrante a sud di Roma
  Albano Laziale. Cancellare l’inceneritore, chiudere e bonificare la discarica di Roncigliano
  Maria Lanciotti. Inceneritore di Albano. Roba che scotta
  In Regione il Coordinamento contro l’inceneritore di Albano Laziale
  Roncigliano, Castelli Romani. Una torta con quattro candeline
  Cerroni invitato dal No Inc ad Albano, per un dibattito pubblico
  Maria Lanciotti. Il sabato dei Villaggi
  Maria Lanciotti. V campeggio al Villaggio Ardeatino
  “No Inc” di Albano. Presentato esposto nei confronti del Ministro all'Ambiente, Corrado Clini
  Maria Lanciotti. Da Marrazzo a Clini
  Daniele Castri. Costruzione dell’Inceneritore ai Castelli Romani ad alto rischio
  Maria Lanciotti. Comunanza d’intenti e amicizia al corteo di Albano
  Facce nuove, vecchie ricette
  Maria Lanciotti. Lotte tante: a suon di corretta informazione...
  Maria Lanciotti. Ad Albano si fa il punto in assemblea
  Daniele Castri. “Regione Lazio non costruirà altri inceneritori”
  Maria Lanciotti. Multicolore, pacifico, inattaccabile, irreprensibile, motivato...
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy