Martedì , 21 Maggio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Calamaro gigante
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Marco Cipollini: A memoria sempiterna del predellino berlusconiano
26 Marzo 2009
 

Il 18 Novembre 2007

 

 

Ei c’è! Qual soprammobile,

ritto sul predellino,

fece un discorso nobile

a un popolo asinino

e proclamò all’attonito

la propria libertà.

 

Lui folgorante in podio

vide il mio genio e rise,

quando nel picciol schermo

con la faccia rifatta,

col parrucchino esiguo,

promise qua e di là

 

che avrebbe la penisola

ridestata e sospinta,

mentre al presente pisola,

e la faccia dipinta

di lui si screpolava

qual cera che si sfa.

 

E al ciel puntando l’indice

proclamò che lui solo,

della Diccì egli vindice,

avrebbe i comunisti

distrutti fino all’ultimo

senza alcuna pietà.

 

E a chi, col ciglio tremulo,

chiese: “perché danzare

ancora su un cadavere?

Son solo quattro gatti,

in fondo folkloristici…

Abbine un po’ pietà.”

 

Silvio col suo terribile

sguardo, scotendo l’unto

parrucchino risibile,

disse: “finché io ci sono,

ci saranno anche loro!

Sennò come si fa?

 

Dov’è il nemico provvido

da sbattere sul grugno

al popolino stolido?

Anzi, una mano diamogli

perché ancora bocchéggino:

un Bertinotti e oplà!”

 

Ei si nomò: due secoli

d’immobile politica

sommessi a lui si volsero,

l’Italia bottegaia

in lui si riconobbe,

che ancor successo avrà.

 

E a governare un cumulo

di nani e di vallette

mise insieme, e nostalgici

rinverginati, e celtici

di verde mascherati,

che ridere si fa

 

il mondo intero; e ancora

ha da venir la comica

finale, quando i tacchi

portati ad astronomica

altezza, il Quirinale

ascendere vorrà.

 

Fu solo boria? Ai posteri-

ori, col buco in mezzo,

la fetida sentenza;

ma intanto, in questo trogolo

si farebbe anche senza

quel paraculo là.

 

                                                                        

Marco Cipollini


Articoli correlati

  Marco Cipollini: Parole strane rare desuete
  Marco Cipollini: Versi per Giuliano Ferrara candidato al Parlamento
  Marco Cipollini: Nuovi aforismi. Dal 21 al 40.
  Marco Cipollini: Tempo di lupi.
  Marco Cipollini, istruzioni contro la peste
  Paolo Diodati. Risarcimento per danni morali
  Rosaria Chiariello. L'Analisi dei “Rapports” cabanisiani di E.M. Cipollini
  Anticipazioni: Enrico Marco Cipollini. Analisi dei Rapports cabanisiani
  Marco Cipollini: Kore. Un antico naufragio: un delitto, un amore assoluto
  Marco Cipollini. Inno alla Primavera
  Le Sirene nel Liceo classico "Tiziano" di Belluno
  Marco Cipollini: Venti aforismi per Tellusfolio. Epigrammi per Pier Giorgio Odifreddi
  Enrico Marco Cipollini. Arthur Schopenhauer, l’angoscia del vivere e le influenze sulla sua filosofia
  Marco Cipollini: Realtà senza mito (III)
  Marco Cipollini: La realtà del mito (II)
  Marco Cipollini: Repertorio zoofonetico
  Marco Cipollini: Ritorno a Volterra.
  Marco Cipollini: Il mito della realtà (IV)
  Enrico Marco Cipollini. Senza più schemi desertificanti
  Marco Cipollini: Andrea Vanni senese
  Marco Cipollini: Realtà verso verità (VII)
  Marco Cipollini: Trattatello rivoltoso de l'uomo di Fucecchio
  Marco Cipollini: Su Tellus 28 e il "Manuale cattolico in versi e in prosa" di Claudio Di Scalzo
  In libreria/ Oltre Itaca, radendo il cielo
  Marco Cipollini, Quadro storto.
  Marco Cipollini: Pieter de Witte e Magdalena von Bayern a Volterra.
  Marco Cipollini: La realtà della realtà (V)
  Marco Cipollini: Realtà e mito (I)
  Marco Cipollini: Fuga Immortale (Racconti di Tellusfolio da Santo Stefano a Befana)
  Marco Cipollini, Autoantologiaweb.
  Marco Cipollini: Sconsolatio philosophiae. Su Emanuele Severino
  Marco Cipollini: Decalogo di poesia
  Marco Cipollini: Puer clamans ovvero quattro tesi in dodici punti (e un poscritto) sull'arte dei giorni nostri
  Marco Cipollini: Realtà infinite (VI)
  Marco Cipollini: Saint Denis. Elegia Esagonale.
  Enrico Marco Cipollini. Dall'IO al NOI
  Marco Cipollini: Mozia
  Enrico Marco Cipollini. Viaggiarsi dentro
  Vetrina/ Federica Bonzi. Una domanda
  Paolo Diodati: A Roberto Benigni, Hum… che occhi, che beddi capiddi…
  Marco Cipollini: Inno a Sodoma calcando Giosuè Carducci (2).
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy