Domenica , 22 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Vetrina/ Federica Bonzi. Una domanda 
Con commento di Enrico Marco Cipollini
14 Luglio 2012
 

Una domanda

 

Vita

chi deve

perdonare

tra noi?

 

Chiedi scusa

complessa

fin da prima

che ci fossi

 

I tuoi regali

inattesi

spesso sgraditi

di amaro sapore

 

Le strade

pensate

sempre ostili

curve brusche

 

Momenti non colti

per avverso fato

distanze intrise

di rancore

 

Ti perdono vita

cuore mente

canzoni parole

incontri preziosi

 

Perdono dato

che non si poteva

anima generosa

a dispetto

 

Luoghi impensati

lusinghe leggere

vanità raccolte

squisiti vezzi

 

Amore che non è amore

sangue vene lacerate

finalmente carezze

ventre cerca ventre

 

Vita mi piaci

ti accolgo

come sei

bene e male

 

Nulla ti somiglia

 

Federica Bonzi

(da bellezzainstabile, 2 maggio 2012)

 

 

 

Commento

di Enrico Marco Cipollini

 

Non so che sia il vivere, non so definirlo. Sono stato trasportato da un Eden al dolore, dove le lacrime non raggiungo gli occhi ma ti distruggono con forza inaudita. Che sarà il domani per me? Non lo so, quare nescio, direbbe Catullo. Amici cari sparitiperché? La vita è pericolosa perché è sofferenza, direbbe E. Severino.

Leggo e mi immergo in tale poesia… l’angoscia del vivere ma anche il non piangersi addosso. Grazie, Federica. La poesia non farà scoppiare rivoluzioni ma ti muta, ti fa fondere con il significato autentico del tuo ek-sistere. L’uomo interiore lo vedi concretamente nell’incedere, nelle sue tracce nel mondo. Potrei richiamare a tal proposito Kierkergaard, Heidegger di Sein und Zeit o altri… oppure il dipinto di Ed. Munch con il suo grido disperato… No, eppure nella tua Domanda c’è questo ed altro. Mi ero proposto di scrivere un saggio sull’esistere ma sarebbe stato scorretto. Non so, rimarrai delusa o ti sentirai grata? Non so... Sarai tu a dirmelo, in privato…

La tua “Domanda” la faccio mia, senza garantismi provvidenziali. -La Vita e il Dolore, La sua Angoscia.- Noi siamo, non c’è dubbio ma siamo gettati per caso nel Mondo per caso. Non siamo esseri privilegiati perché pensiamo altrimenti gli Schiaffi della vita ci carezzerebbero e basta. Siamo, esistiamo e basta. Siamo in tal tempo e in tal spazio… temporali «essenti» di un gioco che non sappiamo del perché... Tacciamo, noi, non fingiamo ipotesi, ci asteniamo dal “perché”, prendiamo dalla vita schiaffi solenni e carezze inaspettate. Cara Federica, il tuo dettato poetico lo sento mio… So solo che, per me, contro ogni Storia con la Maiuscola, vale il microcosmo nostro, con le sue angosce e gioie… La Storia è fatta anche di noi come la “talpa” hegeliana che si muove, scava sotto… Ma sai, Fede, nulla è mai certo in sede filosofica. Grande lezione appresa dagli Scettici dell’antichità.

Il tuo dettato lirico si snoda tra amarezza indicibili, sorprese di gusto amaro però il fascino della vita vince omnia. «Vita mi piaci/ ti accolgo/ come sei/ bene male// Nulla ti somiglia» (Il grassetto della chiosa è mio). Ciao e ridestaci dal torpore e dalle amarezze quotidiane; noi Siamo, nonostante tutto.


Articoli correlati

  Vetrina/ Federica Bonzi. Vita senza volare
  Vetrina/ Federica Bonzi. R-esisto
  In libreria/ Federica Bonzi. Portugal
  Vetrina/ Federica Bonzi. Ritardi di me
  In libreria/ Federica Bonzi. BELLEZZAINSTABILE
  Vetrina/ Federica Bonzi. Quando ti abbraccio
  In libreria/ Oltre Itaca, radendo il cielo
  Vetrina/ Federica Bonzi. Concedimi
  Vetrina/ Federica Bonzi. Su una panchina al sole
  Anticipazioni: Enrico Marco Cipollini. Analisi dei Rapports cabanisiani
  Enrico Marco Cipollini. Dall'IO al NOI
  Enrico Marco Cipollini. Arthur Schopenhauer, l’angoscia del vivere e le influenze sulla sua filosofia
  Enrico Marco Cipollini. Senza più schemi desertificanti
  Rosaria Chiariello. L'Analisi dei “Rapports” cabanisiani di E.M. Cipollini
  Enrico Marco Cipollini. Viaggiarsi dentro
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 23 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy