Giovedì , 18 Luglio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Legalità e stato di diritto al tribunale di Sondrio 
Inviata dai radicali una lettera agli avvocati ed ai commercialisti della provincia
02 Maggio 2014
   

Nei giorni scorsi, i Radicali di Sondrio hanno inviato agli avvocati ed ai commercialisti della provincia una lettera per informarli di situazione di estrema gravità. Si tratta del rispetto della legalità e dello stato di diritto in provincia di Sondrio, a partire dal Tribunale stesso, per i fatti esposti in un documento allegato, lo stesso che nel gennaio scorso è stato distribuito presso la Corte d'Appello di Milano, in occasione dell'inaugurazione dell’anno giudiziario.

Congiuntamente è stata avanzata una richiesta di incontro al Consiglio Provinciale dell'Ordine degli Avvocati, sottoscritta anche dall'Associazione Avanti Diritto.

Nella lettera, Giovanni Sansi, coordinatore di Radicali Sondrio e Giuliano Ghilotti, scrivono:

«Il caso più emblematico è quello del “fallimento Gianoncelli”: un procedimento, dichiarato in assenza dei necessari presupposti, che dura da ben 16 anni e durante il quale è stato approvato un unico piano di riparto per i creditori per l'esiguo importo di soli 36.125 €, a fronte di incassi molto più consistenti. Tutti i restanti introiti, a oggi esauriti, sono stati utilizzati per coprire una serie di spese di procedura e spese legali, impossibile da riferire in poche pagine.

All'interno di questa vicenda, che – a nostro avviso – non ha avuto la giusta eco mediatica sulla stampa locale, va segnalato anche il caso de 'l Gazetin, un mensile di cronaca civile di Morbegno fortemente penalizzato perché, a differenza delle altre testate valtellinesi, ha raccontato, fin dall'inizio, la cruda verità dei fatti sul caso Gianoncelli.

Per questi motivi il giornale ha già collezionato diverse condanne, anche in via definitiva, a seguito di querele sporte dal Giudice dr. Fabrizio Fanfarillo - per un articolo del 2004 ed una vignetta del 2008 - e dal curatore fallimentare dr. Marco Cottica per articoli del 2000-2001 (12345).

Nel corso degli anni sono state promosse interrogazioni parlamentari da parte di deputati e senatori radicali e segnalazioni sono state inviate al Ministro della Giustizia e al Consiglio Superiore della Magistratura, anche in relazione alle gravi possibili incompatibilità di giudici e avvocati, alle astronomiche parcelle, all'archiviazione di numerose scomode denunce rimaste a tutt'oggi senza esito.

I Radicali di Sondrio sono impegnati fin dal 1987 sul fronte del rispetto della legalità sul territorio. Oggi chiedono la vostra attenzione, in considerazione della rilevanza del ruolo da voi svolto nel contribuire ad assicurare il funzionamento del comparto giustizia ed i diritti fondamentali dei cittadini».

 

Gianfranco Camero

p. RADICALI SONDRIO


Articoli correlati

  Sondrio. Il caso de «'l Gazetin» su «Libero» del 18 maggio
  Fallimento della giustizia: sabato mattina, di nuovo, presidio a Sondrio
  Mafalda di Quino in prestito (e soccorso) al Gazetin
  Sondrio. Legalità e stato di diritto
  Scaduto il termine della CEDU sulle carceri italiane
  Sondrio, maggio-giugno 2014: Sei settimane in piazza Campello
  La sentenza n. 4418/2009 del Tribunale di Brescia
  Patrizia Garofalo. “Sono sempre più sconcertata”
  Gianfranco Camero. AMNISTIA SUBITO!
  Il Vicepresidente della Camera On. Giachetti presenta un'interrogazione sulla vicenda del GAZETIN
  Sondrio. I parlamentari 'valtellinesi' tacciono: tutto-va-ben, madama-la-marchesa?
  «La vignetta diffama il giudice». Ma è un manifesto storico
  Sondrio. Tribuna aperta per la legalità
  Incredibile, ma vero: Giudice sequestra giornale pubblicato sul Web dieci anni fa
  Vanna Mottarelli. Se sedici anni vi sembran pochi...
  CERCHIAMO 50 PERSONE...
  Vanna Mottarelli. Un raggio di sole mentre ancora infuria la tempesta
  Sondrio. “Avanti Diritto”
  Rinviati a giudizio Vanna Mottarelli ed Enea Sansi
  Giuliano Ghilotti. Il piacere di fare …le spese
  RadicaliSondrio. A Milano per la legalità al Tribunale di Sondrio
  Fallimenti S.p.A.
  Giuliano Ghilotti. Il Gioco dell’Oca (truccato)
  Lettera aperta al Presidente della Repubblica
  “Marco Cottica diffamato da 'l Gazetin”. Così in Appello
  Non soltanto un film e nemmeno letteratura... È uscito 'l Gazetin d'aprile
  Degli effetti pregiudizievoli
  Vanna Mottarelli. Pignorata la casa a Patrizia Gianoncelli
  Vanna Mottarelli. Il prezzo della verità
  Vanna Mottarelli. Il fastidio dei “potenti” per le “pulci”. Appello al popolo della rete per la libertà di stampa
  Inaugurazione dell’Anno Giudiziario a Milano
  Enea Sansi. Dopo il Curatore, ora è il Giudice a querelare il giornale
  Radicali Sondrio. Iniziativa dell'On. Rita Bernardini per la libertà di stampa
  Avanti Diritto. “Lodo Gianocelli”... Ovvero una 'giustizia giusta' per tutti
  Avvocati senza Frontiere. Procure a delinquere
  Giuliano Ghilotti. Io copio, tu incolli, lei paga
  Quando raccontare i fatti diventa... pericoloso
  Franco Gianoncelli. Una lettera semplice
  “Caso Gianoncelli”. Paradossale l'inchiesta durata tre anni
  Avanti Diritto Onlus. Lo Statuto
  Lucio Scudiero. La legge fallimentare italiana disincentiva il rischio d'impresa e 'criminalizza' i falliti
  Bernardini e Rossodivita. L'obbligatorietà dell'azione penale è morta, ora si passi ad una riforma che indichi regole e responsabilità
  “Beati i perseguitati per causa della giustizia...”
  Claudia Osmetti interviene al Comitato nazionale di Radicali Italiani in corso a Roma
  Lettera aperta al Signor Ministro della Giustizia
  Franco Abruzzo. Intercettazioni: da Strasburgo monito al Parlamento italiano
  Vanna Mottarelli. Facciamoci causa, ma vogliamoci bene!
  “Per una giustizia più giusta”. Manifestazione al Tribunale di Sondrio sul caso Gianoncelli
  Vanna Mottarelli. Astensione, quadruplicazione, sanatoria e... 'p.g.r.'
  Luciano Canova. Voto e sentenze. La sinistra in Valtellina e le sue anime salottiere
  I conti senza l'oste
  Marco Pannella. Un “biglietto aperto” a Tonino Di Pietro
  Solidarietà degli artisti valtellinesi a Vanna Mottarelli, a Enea Sansi e al Gazetin
  Enea Sansi. Censura Internet. L'abnorme caso di Sondrio
  Senza tregua: nuova citazione del Gazetin da parte del giudice Fanfarillo
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.4%
NO
 24.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy