Domenica , 16 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Inaugurazione dell’Anno Giudiziario a Milano 
Volantino-denuncia e cartelli sulla situazione valtellinese [VIDEO]
27 Gennaio 2014
   

Si è svolto sabato 25 gennaio 2014 dalle 8:30 alle 12:30 il presidio radicale davanti al Palazzo di Giustizia di Milano in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Giudiziario a cui ha partecipato anche una delegazione di Radicali Sondrio e dell’Associazione Avanti Diritto.

Dal 1987 Radicali Sondrio è impegnato nella campagna sulla legalità del tribunale valtellinese: in quell’occasione, e a seguito di indagini formali, si arrivò alle dimissioni dell’allora presidente del tribunale di Sondrio in carica. Oggi il caso più eclatante è quello della s.n.c. Gianoncelli: un fallimento durato 16 anni nel quale è stato approvato un solo piano di riparto verso i creditori e per importi minimi. Le restanti risorse, infatti, sono state destinate alle spese legali per la copertura delle cause intentate dal curatore fallimentare nei confronti di soggetti estranei al fallimento. Eppure le denunce penali relative alla violazione della legge fallimentare e alle irregolarità delle procedure seguite sono state tutte archiviate o per esse è stata proposta l’archiviazione senza nessuna indagine formale.

Radicali Sondrio denuncia da decenni come all’interno del tribunale di Sondrio sussistano situazioni di grave incompatibilità che dovrebbero essere rimosse. Per questo anche a Milano in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario abbiamo chiesto riferendoci direttamente al ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, di aprire articolate inchieste sulle modalità di conduzione delle procedure fallimentari e sulle archiviazioni delle numerose denunce ad esse collegate e di accertare se sussistano incompatibilità tali da richiedere il trasferimento d’ufficio di alcuni giudici.

«Siamo qui a Milano per dire che la giustizia che non funziona si ripercuote anche in realtà piccole, come succede a Sondrio» ha commentato ai microfoni di Radio Radicale Giovanni Sansi di Radicali Sondrio. «Una giustizia malata coinvolge tantissime persone anche in Provincia. Il nostro tribunale non funziona come dovrebbe in un paese civile, siamo qui per ribadirlo».

Nel corso della manifestazione è intervenuto il tesoriere del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito (PRNTT), Maurizio Turco, che ha preso parola durante la cerimonia all’interno della Corte di Appello; mentre fuori dalla sede del Tribunale una ventina di militanti hanno manifestato sottolineando l’urgenza del provvedimento di amnistia. Tra gli altri era presente anche il tesoriere di Radicali Italiani, Valerio Federico. Hanno partecipato anche i militanti e i dirigenti dell’Associazione Enzo Tortora - Radicali Milano.

Maurizio Turco ha sottolineato la condizione di flagranza in cui verte lo Stato italiano in materia di carceri e trattamento inumano dei propri detenuti: «Il disastro non è annunciato, il disastro è in atto. Lo dicono i numeri mostruosi dei processi arretrati civili e penali: a milioni di cittadini non si rende il servizio giustizia se è vero com’è vero che una giustizia ritardata è una vera e propria giustizia negata». Ha quindi ricordato come «non è per noi radicali un problema economico a cui lo Stato dovrà far fronte, non è un problema di bilanci e risarcimenti ma di diritto e di legalità che ogni giorno viene palesemente violata». «L'amnistia e l'indulto sono i presupposti necessari per poi procedere a una non più rinviabile e profonda riforma del sistema giustizia». «È chiaro» ha poi concluso Turco «che quando oggi viene emesso un ordine di esecuzione della pena vi è la certezza e l'accettazione del rischio che quella pena verrà eseguita in condizioni inumane e degradanti, sarà privazione della dignità dell'essere umano, sarà altro dalla pena della reclusione, sarà illegale. Di fronte a questo stato di cose la giurisdizione non può continuare a far finta di nulla».

 

Claudia Osmetti

p. Radicali Sondrio

 


       

 

»» Qui il volantino distribuito durante la manifestazione con tutti gli specchietti sul “caso Gianoncelli” e la situazione attuale del tribunale di Sondrio.


Articoli correlati

  L’anno giudiziario che verrà. Claudia Osmetti intervista Rita Bernardini
  Messaggi Riina. Quando saranno perseguiti i postini di Stato?
  RadicaliSondrio. A Milano per la legalità al Tribunale di Sondrio
  Giustizia civile. Sospensione feriale dei termini: basta!!!
  Pietro Yates Moretti. Malagiustizia: cause transfrontaliere
  Valter Vecellio. Caso Cancellieri, vengono al pettine i nodi del Pd
  Rita Bernardini. Incontro con il Ministro della giustizia Annamaria Cancellieri
  Vanna Mottarelli. Pignorata la casa a Patrizia Gianoncelli
  I conti senza l'oste
  Vanna Mottarelli. Astensione, quadruplicazione, sanatoria e... 'p.g.r.'
  Radicali Sondrio. Iniziativa dell'On. Rita Bernardini per la libertà di stampa
  CERCHIAMO 50 PERSONE...
  Claudia Osmetti interviene al Comitato nazionale di Radicali Italiani in corso a Roma
  Solidarietà degli artisti valtellinesi a Vanna Mottarelli, a Enea Sansi e al Gazetin
  Incredibile, ma vero: Giudice sequestra giornale pubblicato sul Web dieci anni fa
  Giuliano Ghilotti. Il piacere di fare …le spese
  Non soltanto un film e nemmeno letteratura... È uscito 'l Gazetin d'aprile
  Giuliano Ghilotti. Il Gioco dell’Oca (truccato)
  Lettera aperta al Presidente della Repubblica
  “Marco Cottica diffamato da 'l Gazetin”. Così in Appello
  Degli effetti pregiudizievoli
  Bernardini e Rossodivita. L'obbligatorietà dell'azione penale è morta, ora si passi ad una riforma che indichi regole e responsabilità
  Vanna Mottarelli. Il prezzo della verità
  Vanna Mottarelli. Il fastidio dei “potenti” per le “pulci”. Appello al popolo della rete per la libertà di stampa
  Avanti Diritto Onlus. Lo Statuto
  Enea Sansi. Censura Internet. L'abnorme caso di Sondrio
  Enea Sansi. Dopo il Curatore, ora è il Giudice a querelare il giornale
  Vanna Mottarelli. Se sedici anni vi sembran pochi...
  “Per una giustizia più giusta”. Manifestazione al Tribunale di Sondrio sul caso Gianoncelli
  Legalità e stato di diritto al tribunale di Sondrio
  Fallimenti S.p.A.
  Avanti Diritto. “Lodo Gianocelli”... Ovvero una 'giustizia giusta' per tutti
  Sondrio. “Avanti Diritto”
  Giuliano Ghilotti. Io copio, tu incolli, lei paga
  Avvocati senza Frontiere. Procure a delinquere
  Quando raccontare i fatti diventa... pericoloso
  Il Vicepresidente della Camera On. Giachetti presenta un'interrogazione sulla vicenda del GAZETIN
  “Caso Gianoncelli”. Paradossale l'inchiesta durata tre anni
  Lucio Scudiero. La legge fallimentare italiana disincentiva il rischio d'impresa e 'criminalizza' i falliti
  “Beati i perseguitati per causa della giustizia...”
  Vanna Mottarelli. Un raggio di sole mentre ancora infuria la tempesta
  Rinviati a giudizio Vanna Mottarelli ed Enea Sansi
  Lettera aperta al Signor Ministro della Giustizia
  Franco Abruzzo. Intercettazioni: da Strasburgo monito al Parlamento italiano
  Vanna Mottarelli. Facciamoci causa, ma vogliamoci bene!
  Luciano Canova. Voto e sentenze. La sinistra in Valtellina e le sue anime salottiere
  Marco Pannella. Un “biglietto aperto” a Tonino Di Pietro
  Senza tregua: nuova citazione del Gazetin da parte del giudice Fanfarillo
  Franco Gianoncelli. Una lettera semplice
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy