Martedì , 17 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cesare Maffi. Si può mettere a dieta la casta
08 Settembre 2011
 

Non c'è bisogno di ricca documentazione per spiegare che la casta non ne vuol sapere di contenere le spese ad essa afferenti. L'intera manovra sta lì ad attestarlo, soprattutto attraverso il rinvio a leggi costituzionali per ridurre i costi della politica. C'è un caso semplice, chiaro, palese. I tre senatori radicali Emma Bonino, Marco Perduca e Donatella Poretti hanno presentato un emendamento, prontamente affossato dai voti contrari di maggioranza e opposizioni: «La legge elettorale 3 giugno 1999, n. 157, è abrogata. Gli effetti dell'abrogazione si producono a partire dalle prossime consultazioni elettorali politiche, europee e regionali, nonché dalla prossima consultazione referendaria».

Dunque, pieno rispetto per il referendum popolare che soppresse il finanziamento pubblico ai partiti, prontamente recuperato dalla classe politica attraverso il pudico cambiamento di denominazione (contributi elettorali). Conferma per le somme già erogate per una o più rate, siccome di competenza dei partiti, dei movimenti e dei comitati referendari cui spettano sulla base della legislazione vigente.

Soppressione dei finanziamenti man mano si rinnoveranno le singole elezioni che oggi danno luogo a erogazioni. Tutto lineare, tutto rispondente alle richieste della gente. Proprio perché tutto coerente e tutto popolare, i parlamentari sono scesi a difesa dei rispettivi partiti, per serbare intatta la situazione odierna. L'idea che i partiti se li paghino i rispettivi iscritti o simpatizzanti, non viene nemmeno in mente.

Dopo la sforbiciata del 10% attuata dal decreto sviluppo sui contributi elettorali, si è ritenuto di aver agito fin troppo in profondità. Grazie, abbiamo già dato: tale il senso della risposta del Parlamento alla richiesta dei radicali, che poi è una domanda proveniente dai cittadini. Alla casta, però, dà fastidio perfino sentirsi affibbiare tale denominazione; figuriamoci se tollera di far mancare i fondi alle proprie formazioni politiche.

 

Cesare Maffi

(da Italia Oggi, 7 settembre 2011)


Articoli correlati

  Primarosa Pia. Sul finanziamento ai partiti
  Spending Review. Intervenire finanziamento pubblico ai partiti. Se non ora quando?
  Mario Staderini. “Questo paese è in bancarotta perché i referendum ogni volta vengono traditi”
  La partitocrazia salva il finanziamento pubblico
  Mauro Del Barba. Abolizione rimborsi elettorali ai partiti
  Carlo Forin. Finanziamento di (quali) partiti
  Emma Bonino. 25 aprile marcia per una nuova liberazione: dalla partitocrazia
  Alessandro Gallucci. Finanziamento pubblico ai partiti. Effetti collaterali indesiderati ma prevedibili
  Vincenzo Donvito. Contro il finanziamento pubblico ai partiti. Non mollare!!
  Mario Staderini. Finanziamento Partiti: Governo mantiene parola ma sostanza non cambia
  I Radicali depositano sei referendum in Cassazione
  Luigi Fioravanti. La vera antipolitica
  Finanziamento pubblico ai partiti. La patacca del dimezzamento rivenduta in piazza
  Valter Vecellio. Finanziamento pubblico, riforme: Game over
  Finanziamento pubblico ai partiti. Inizia il conto alla rovescia...
  Emma Bonino e Marco De Andreis. Non serve minacciare tagli. L’unica via sono gli eurobond
  Manovra anticrisi: la riforma della controriforma forense? Un cambio di rotta Radicale!
  Walter Castaldo. W l'Italia!!!
  Carmelo Lentino. Tutto va a rotoli, ci vuole uno scatto d’orgoglio
  Patrizia Garofalo. Anche noi grondavamo sangue…
  Giovanni Maiolo. La LORO crisi NOI non la paghiamo!
  “Critichiamo la politica perché non è politica”. I Draghi Ribelli di via Nazionale
  Martina Simonini. La manovra di Tremonti ci porterà a sbattere
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Fare emergere il 'nero' legalizzandolo. Per un'Italia più europea
  Manovra: Privilegi vaticani? È ora di darci un taglio!
  Vincenzo Donvito. Iva 21%? Una mazzata su consumatori ed economia
  Marco Lombardi. La banda degli onesti, cornuti e mazziati
  Lidia Menapace. Governo Monti: non c'è nulla da esultare
  Privilegi Vaticano. Ecco le prove di attività commerciali che non pagano l'ICI
  Marco Lombardi. AAA-doremus
  Flavio Lotti. Manovra economica: tagliate la spesa militare!
  Sviluppo. 30 milioni (a costo 0) in più
  Piero Cappelli. Nuove misure economiche: il Governo è nel caos più assoluto! Che vergogna!
  Emma Bonino, Marco De Andreis. Il realismo dell’utopia federalista
  Il Movimento Nonviolento alla CGIL su sciopero, spese militari, guerra
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. È il sistema che è marcio
  Valter Vecellio. Crisi. Cronache di un formicaio impazzito
  Manovra. L'intervento di Emma Bonino al Senato
  Alessandro Barchiesi. Tagliare!
  Donatella Poretti. A ciascuno il proprio ordine
  G.C. Vallocchia. Anche i preti paghino l'ICI!!!
  Mario Staderini. Prime valutazioni sui provvedimenti del Governo
  Radicali Italiani. I tagli possibili alla casta di cui nessuno parla
  Primo Mastrantoni. Manovra economica. Restituire agli italiani 1 miliardo e 685 milioni di euro
  Massimo Bonfatti. Quando i coglioni versano
  Nicola Vacca. Un marziano a Palazzo Chigi
  Comunità cristiane di base. ICI e Chiesa cattolica
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Legalizzare droghe leggere
  Marco Lombardi. La crisi economica e le onerose scelte di responsabilità
  Manovra economica tappabuchi. E la prossima volta? ...Gli Stati Uniti d'Europa?
  Peppe Sini. Dallo sciopero generale all'alternativa nonviolenta
  Antonella Beccaria. In Italia spendiamo ogni ora 3 milioni per armi
  Vincenzo Donvito. Con le liberalizzazioni si fa bene all'economia e alla salute dei cittadini
  Mario Staderini. Gli occhi dell’Europa puntati sull’Italia (e sul Vaticano)
  FAND e FISH. Manovre. No al taglio dell’assistenza! Fermiamoli con una firma!
  Marco Lombardi. La maschera di cera
  Piero Cappelli. Coalizione per l’emergenza
  Abolire i privilegi fiscali degli enti ecclesiastici
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy