Sabato , 28 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Sì, viaggiare
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maria Lanciotti: Terra castellana
03 Luglio 2009
 
Caro Claudio,... un piccolo omaggio ai nostri Castelli Romani, posti nell'ambito di quel territorio tanto visitato da artisti italiani e stranieri e ampiamente riprodotto nella pittura romana dell'Ottocento. Terra vulcanica e fertile,  per certi versi ancora ribelle alle imposizioni del progresso. Terra dionisiaca, con le feste dedicate all'uva durante le quali le fontane buttano vino, come dice la nota canzone 'na gita a li Castelli'. Omaggio che confido adatto a "Viaggi e altri viaggi", per far conoscere ai lettori-navigatori lo spirito di questi luoghi, davvero incantevoli. Da tutti i comuni castellani, una ventina circa, si vede Roma e San Pietro, mentre a Castel Gandolfo abbiamo  la residenza estiva del papa, che si specchia nel lago Albano. Un lago che si va prosciugando e nessuno che vi metta riparo. Scusa le chiacchiere, qui è appena passata una tromba d'aria che a momenti sradicava  tutto,  e ho pensato bene di spostarmi in altra zona.
                                             
Maria 
 
    
    

Terra castellana

 

Suolo forgiato dal fuoco e dai venti,

fertile suolo baciato dal Cielo stellato,

mitico suolo caro agli dei,

meta di artisti e cercatori di meraviglie,

inebriante terra dai grandi seni

incoronati di ginestre e alloro,

e l’energia che sfiata dal suo nucleo

inonda questa terra innamorata

fervida di vita,

che ti scioglie le membra

in rivoli di miele

e versi dall’anima dipana

e di nuovo aggroviglia in tramati

miracoli di luce.

Inesausta terra

che qui, nelle centralità

del suo respiro, frutti di bosco

e di scoglio e d’innesti

mette sulle labbra degli amanti

e scatena nelle menti accese

la nostalgia del Ventre

che ci rivuole indietro

per tramutarci nella stagione buona

in pampini e spighe e acetosella,

mentre la storia passa e qui fa sosta

fra architettonica armonia

e incantamento di titanici racconti,

di Erinni e Centobraccia,

e la Notte che cela frutti d’oro

e la Chimera che vomita fuoco

e la magia del segno della croce sui pani,

terra di serpi e lepri e api

di  ulivi e fichi e fragole e vigneti

ammantata di  mimose e greggi e mandrie,

terra contesa e mai doma, rivoltata

da calzari cingoli e cinghiali,

da eserciti e eremiti, terra di transumanza,

crogiolo di tradizioni e nuovi impulsi,

qui la dura stirpe umana si rivela

quale figlia dei Giganti e delle Ninfe

nel vigore dell’indole e del sangue,

aurea stirpe ancora non piegata

ai nuovi dei che svettano imperiosi,

pesanti delle viscere d’acciaio e di cemento,

orbi e incrudeliti e senza sbocco,

orrendi contro il cielo,

stirpe benedetta pregna ancora

del grasso dei padri e di leggende,

forte come la vite che si radica in fondo al

grembo sacro, e succhia vita

ed ebbra la ridona.

                      

Maria Lanciotti


Articoli correlati

  Vetrina/ Maria Lanciotti. Antico padre
  Alberto Pucciarelli. “Il Villaggio di Gennaro”, ovvero Cooperativa san Giuseppe
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Cavalieri
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Io sono musulmana
  Maria Lanciotti: Iniziazione misterica delle figlie di Eva quando avevamo ancora l’anello al naso…
  Vetrina/ Maria Lanciotti (haiku)
  Vetrina/ Maria Lanciotti. I colori della barbarie
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Estemporanee
  I brevissimi/ Maria Lanciotti. Voci dall’isola
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Generazioni
  Maria Lanciotti: Pasolini e le 120 giornate di Sodoma
  Maria Lanciotti. Forza Roma!
  Maria Lanciotti: Un fiore per i miei cari
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Brevemente
  Maria Lanciotti. Un sorriso che non si spegne
  Vetrina, In libreria/ Maria Lanciotti. Suono e visione – 1/3
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Erano i giorni che non si spengono a notte
  Premi e concorsi/ Maria Lanciotti. Giuggiole m’offri...
  Maria Lanciotti. La voce della Luna
  Maria Lanciotti: Per chi ama, per chi è amato.
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Immagini in forma di haiku
  Il Bambinello, la defezione dell’ONU e la Speranza
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Se mi strappassi di dosso...
  Maria Lanciotti: Vacanze in campagna. Prima Parte
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Non darti pena...
  Maria Lanciotti: La confessione
  Maria Lanciotti. Mi hanno rubato la conca di rame
  Vetrina/ Maria Lanciotti. L’ultima freccia...
  Maria Lanciotti. “Canto di primavera”
  Maria Lanciotti: Vacanze in campagna. Seconda parte
  Maria Lanciotti: La morte in faccia
  Maria Lanciotti: Divagazioni allappanti sotto i baffi di Trilussa
  Maria Lanciotti. SpirAli – Appunti per un vissuto
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Paisà
  Maria Lanciotti, Pensierino estivo della sera
  Vetrina/ Maria Lanciotti. E pensavo a te (per i Ragazzi del ’99)
  Maria Lanciotti: Il buco nella rete
  Maria Lanciotti: Giacomo, non guardare!
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Bianco, più della bianca neve...
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Romanza
  Maria Lanciotti: Tutto cominciò con una morte bianca
  Maria Lanciotti. E Gesù lagrimò
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Leggi
  Vetrina/ Maria Lanciotti. oblivion
  Maria Lanciotti. Poesie sparse
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Sempre
  Vetrina/ Maria Lanciotti. E ora che le parole...
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Assolo
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Il viaggio continua…
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Lungomare degli Ardeatini
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Ancora e sempre una possibilità per un sogno di pace
  A Monte Compatri il Villaggio di Gennaro
  Maria Lanciotti: Offerta speciale: ammazzi due e paghi per uno
  Luca Leoni. “Se tu mi chiedessi”, ovvero la realtà che precede la fantasia
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Cela i tuoi versi...
  Maria Lanciotti: Il viaggio della vita
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Mediterraneo
  Maria Lanciotti: la vergognosa controriforma di Mariastella Gelmini
  Maria Lanciotti. Il Caligola riflesso
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Petali
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Scorreva come lava nella gola...
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Cosmo
  Maria Lanciotti su Storia dell'infelicità di Flavio Ermini.
  A conforto di papa Ratzinger: L’importante per i bambini è non sentirsi figli di nessuno
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Boom e controtendenza (1998)
  Maria Lanciotti: L’ombra cupa der cupolone
  Maria Lanciotti: Il dolore del papa per i morti di Kabul
  Maria Lanciotti: Infinitamente mai
  Maria Lanciotti. A bocca cucita col fil di ferro
  Maria Lanciotti: Cantuccio della fantasia. Leggende indiane. (Quarta parte)
  Vetrina/ Maria Lanciotti. La ballata del monsignore
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Traccia
  Maria Lanciotti: Cantuccio della fantasia. Leggende indiane. (Prima parte)
  Vetrina/ Maria Lanciotti. E ancora sono
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Notte di primavera
  Maria Lanciotti. I brevissimi/ E io aspetto Elisa
  Maria Lanciotti. SpirAli – Appunti per un vissuto
  In libreria/ Maurizio Rossi. “Riόne Munnu (Borgata Mondo)” di Maria Lanciotti
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Non vedo bambini nel borgo
  Maria Lanciotti. Cantuccio della fantasia/ Leggende indiane. (Quinta parte)
  Maria Lanciotti: Eluana Englaro, ...non puoi andare in pace
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Eppure sai...
  Maria Lanciotti. La memoria di chi c’era – 2
  Premio di poesia e stornelli nei dialetti del Lazio “Vincenzo Scarpellino” 2016
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Pensiero d’aprile
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Cicli
  Maria Lanciotti. Forty Fingers ‒ Altre note sul sesto rigo
  Roma. Trentennale del Movimento studentesco “La Pantera”
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Nossignori...
  Pearl S. Buck: La buona terra. Ri-lettura di Maria Lanciotti
  Maria Lanciotti: Asteria e la notte di Ba-bo
  Maria Lanciotti: “Tempo di abbracciare”. Prendendo spunto dal libro dell’Ecclesiaste
  Maria Lanciotti. Panorama
  Maria Lanciotti. Se tu mi chiedessi
  Maria Lanciotti: Quei fichi dolci colti alla luce della luna
  Tonaca e mascherina. La CEI al tempo del Covid
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Poi finirono le parole...
  Maria Lanciotti: Ti racconto una storia (Fiaba per Discorso amoroso)
  Maria Lanciotti. Qui ci sono i leoni
  Shingle. Diari scritti dai padri per i nostri figli
  Maria Lanciotti. Castelli da amare
  Monte Compatri. Maria Lanciotti per “Il Caligola riflesso”
  Maria Lanciotti: I mangiatori di carta.
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Senza cattiveria
  Maria Lanciotti. Music “on Volcanic Lakes”
  Maria Lanciotti. Ricordati di santificare le feste
  Maria Lanciotti. La rosa nera e la rosa rossa, una storia follemente umana – 1
  Maria Lanciotti. Fotogrammi
  Maria Lanciotti. Murale
  Maria Lanciotti. La via di Pepe
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Sassi e astri
  Maria Lanciotti: Cantuccio della fantasia. Leggende indiane (Terza parte)
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Vieni, mio caro uomo...
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Già tutto detto...
  Maria Lanciotti: Il giardino dopo l'ultima stanza
  Maria Lanciotti: Vieni a me bambino, che t’insegno io l’educazione
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Pasqua 2022
  Amina e la maledizione dell’abate
  “La sacca del pastore” di Maria Lanciotti
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Mimose
  Maria Lanciotti: Giostra del bastardo amore
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Ecclèsia
  Maria Lanciotti. Sulla Ciampino-Roma alcuni anni fa
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Haiku – con e senza kigo
  John Steinbeck: La luna è tramontata. Ri-lettura di Maria Lanciotti
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Ho conosciuto una ragazza...
  In libreria/ Memoria e dialetto in “Giracéo” di Maria Lanciotti
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Dieci haiku
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Per un impiccato in cella d’isolamento
  14 febbraio. Amore, “dacci un segno di vita”
  Vetrina/ Maria Lanciotti. M’invita ancora...
  Maria Lanciotti: C’era una volta il maestro unico. I racconti della nonna
  Maria Lanciotti: Caccia al pedone
  Vetrina – In libreria/ Maria Lanciotti. Flash
  Maria Lanciotti: Il paese di Natale dove accadono strani fatti e si parla in rima
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Eroi
  Maria Lanciotti. Lascia ch’io cerchi la mia strada...
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Meditando
  Maria Lanciotti: Invettiva
  Maria Lanciotti. Il gioco del “Mai si sarebbe pensato”
  Petra VoXo. Dove sono finite le voci delle bambine?
  Maria Lanciotti: Vacanze in campagna. Terza parte
  Maria Lanciotti: La Rosa di Ferro
  Vetrina/ Maria Lanciotti. A volte, il cielo... (1960)
  Vetrina/ Maria Lanciotti. E tu ridevi
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Carezze di aghi
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Veranda sul mare d’inverno...
  Maria Lanciotti: Un passo indietro
  Maria lanciotti: Io Nico che so come amarti
  Maria Lanciotti: Il sesto senso.
  Maria Lanciotti: Questione di QI
  Lapegrama: “Come andarono i fatti” di Maria Lanciotti
  Maria Lanciotti: Aria di primavera
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Araldica
  Salva con nome, Patrizia Garofalo
  Maria Lanciotti. La memoria di chi c’era – 1
  Spot/ Maria Lanciotti. E dirti ancora
  Pier Paolo Pasolini: Il padre selvaggio. Ri-lettura di Maria Lanciotti
  Maria Lanciotti. La Natura che combatte
  Maria Lanciotti. La vera faccia del corteo contro l’inceneritore di Albano
  Maria Lanciotti. La Cina nel cuore
  Maria Lanciotti: Ronda armata 1euro a notte per dormire come un angioletto
  Maria Lanciotti: Lima e ferro. Con foto dal futuro
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Nuove terre
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Nuvole e fumo
  Maria Lanciotti: Un posto in paradiso per i porcelli che muoiono senza arrivare a Natale
  Maria Lanciotti. Natale all’ipermercato
  Maria Lanciotti: Aspettando Samuele
  Maria Lanciotti: Cantuccio della fantasia. Leggende indiane. (Seconda parte)
  Maria Lanciotti. Amal, la speranza migrante
  Maria Lanciotti. Augusto racconta.../ Ringo
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Anno zero
  Maria Lanciotti. La memoria di chi c’era – 3
  I “Brevissimi” di Maria Lanciotti/ 1. Rione Mirafiori
  Maria Lanciotti: Transumanza
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Seducente Natura
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Borgata Mondo
  Maria Lanciotti: L'ultimo Milingo a Zagarol
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Non più picchi e strapiombi...
  Maria Lanciotti: Plico-Plico
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Casi
  Maria Lanciotti: Clemente e la sua bella ragazza
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Cavalieri
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Amore mio
  Maria Lanciotti. SpirAli – Appunti per un vissuto
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Bianco
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Estasi
  Maria Lanciotti. Stasera si cambia programma
  Vetrina/ Maria Lanciotti. L'onda
  Maria Lanciotti. Estate 1943 – Forse un ricordo, forse un racconto
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Percezioni (12 haiku)
  Maria Lanciotti: La poesia quand’era al fronte. Ricordino di poesia sorgiva
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Per una morte bianca in fonderia
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Lungomare
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Haiku classico con e senza kigo
  Mario Rigoni Stern: "Il sergente nella neve". Ri-lettura di Maria Lanciotti
 
 
Immagini correlate

 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 6 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy