Lunedì , 02 Maggio 2016
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Laboratorio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Scuola e Diritti”. Una giornata speciale… a scuola di laicità…?
29 Giugno 2009
 

Sabato 6 giugno in mattinata ci siamo recati, come Associazione, a Tirano presso l’Istituto “Pinchetti” su invito del Prof. Biagio Natale, docente di Diritto, per partecipare all’incontro “Dignità del vivere, dignità del morire e libertà di autodeterminazione”. Questo incontro, il primo di due appuntamenti, era dedicato all’approfondimento degli aspetti etici, giuridici, medico-scientifici ed esistenziali del “fine vita”.

In apertura gli studenti della quinta B hanno rappresentato una simulazione processuale del caso Englaro, applicando le loro cognizioni in ambito giuridico. I ragazzi, bravissimi, sono riusciti a trasmettere anche gli aspetti più relazionali e a cogliere le ragioni, non solo legali, che hanno spinto la famiglia di Eluana a percorrere tutti i gradi di Giudizio. Questa famiglia ha combattuto per 17 anni con coraggio e una forte determinazione affinché venisse riconosciuta la volontà della figlia, volontà ricostruita con scrupolo nelle aule di giustizia attraverso le testimonianze della famiglia e degli amici della ragazza.

Nella seconda parte della mattinata è avvenuto il dibattito con la partecipazione del teologo, Don Battista Rinaldi, del medico fisiatra Dr Massimo Brambilla e del nostro socio Andrea Della Bosca, dell’Associazione Scuola e Diritti. Il dibattito ha evidenziato le differenti posizioni e soprattutto il nostro socio nel suo intervento, ha sostenuto come i casi Welby e Englaro, nella loro drammaticità, abbiano evidenziato pienamente la mancanza di laicità nelle nostre istituzioni, carenza che, chi si occupa di scuola ed educazione, rileva quotidianamente. Della Bosca ha portato all’attenzione dei partecipanti alcuni esempi per supportare la sua tesi.

Ad esempio è parso interessante ricordare la vicenda accaduta al liceo scientifico “Righi” di Cesena, che ha coinvolto un docente di matematica e fisica, Alberto Marani, al quale è stata comminata la sospensione per due mesi dall'ufficio scolastico provinciale di Forlì-Cesena, per avere effettuato un sondaggio tra i suoi studenti costruito per rilevare quale insegnamento lo studente avrebbe scelto fra Religione Cattolica, Storia delle religioni e Diritti umani.

I risultati sono stati i seguenti:

11,3% sceglierebbero Religione Cattolica

88,7% sceglierebbero una materia alternativa:

23,9% Storia delle Religioni

64,8% Diritti Umani.

Il professor Marani ha spiegato che il questionario era stato da lui distribuito al solo scopo di avere elementi indicativi per dimostrare che la richiesta di materia alternativa era molto più elevata di quello che risultava dalle scelte operate in sede di iscrizione. Infatti nell'anno scolastico precedente solo 2 alunni su 1.300 l'avevano richiesta, quando in realtà oltre l'80% la sceglierebbe se solo venisse resa visibile la possibilità di optare. La proposta di programmare quindi la materia alternativa era stata avanzata dallo stesso professore di matematica al Collegio Docenti, che aveva stabilito lo scorso novembre che la Materia Alternativa dovesse essere programmata e inserita nel Piano dell'Offerta Formativa. Nessuno dei 130 docenti del Collegio ha avuto da ridire sul questionario – ha evidenziato Marani –, né la Dirigente, né lo stesso don Pasolini, insegnante di Religione del Liceo, presente al Collegio. Solo nel gennaio 2009, con l'arrivo di una ispettrice, si è saputo che don Pasolini aveva protestato presso l'Ufficio Scolastico Regionale, con una lettera inviata segretamente, mai resa nota ad alcuno del liceo.

Inoltre Della Bosca ha ricordato come, anche ultimamente, la ministra Gelmini, ministro della Repubblica, abbia sostenuto la centralità educativa dell’insegnamento della Religione Cattolica.

Perno dell’intervento del nostro socio è stata l’idea che la laicità si impari, si apprenda. Anche a scuola. L’idea è che la laicità debba diventare un percorso educativo, perché non si nasce capaci di convivere e di mediare con la diversità dell’altro e che sia la scuola, luogo di tutti e non solo di qualcuno, il contesto privilegiato in cui raccontare e mediare i conflitti e le divergenze.

Non pare possibile pensare che gli aspetti educativi, che tutto quello che riguardi la vita, la morte, i diritti e la cittadinanza possa essere delegato ad un operatore (l’insegnante di religione) chiaramente di parte, con un solo credo e una sola verità. Non ha senso che uno stato laico promuova un unico insegnamento religioso (con tutti i privilegi di cui spesso abbiamo parlato) e non si preoccupi di formare i cittadini che lo abitano.

Infine un grazie particolare ai ragazzi dell’Istituto “Pinchetti”, al Dirigente, ai Proff. Natale e Labbadia (collega dell'ITCG “P. Saraceno” di Morbegno, partner dell'iniziativa, ndr) per aver dimostrato che la Scuola Pubblica è luogo di incontro e di riflessione e anche di sintesi, non solo percorso di mero apprendimento.

 

A cura della segreteria

dell’Associazione “Scuola e Diritti”

(per 'l Gazetin, luglio 2009)


Articoli correlati

  Miriam Della Croce. Bagnasco si contraddice
  Maria Lanciotti: Eluana Englaro, ...non puoi andare in pace
  Valter Vecellio. Capita di sognare!
  Valter Vecellio. Dopo Chianciano, una riflessione a margine
  Roberto Biscardini. Englaro. Dove è finito lo stato di diritto
  La mia vita senza me
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 6
  “Noi Siamo Chiesa”. Un documento sul Sinodo e uno sul caso Englaro
  Caso Englaro. Cassazione conferma libertà di scelta
  Tre anni fa ci ha lasciato Luca Coscioni
  Caso Englaro: Viale smaschera il prof. Dolce e i firmatari dell’appello contro Eluana
  Rocco Berardo, Associazione Coscioni. Per Eluana, 17 anni dopo
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 3
  Caso Englaro
  Patrizia Garofalo. La vicenda della famiglia Englaro nei libri di Beppino
  Milano. Sospesi tra Terra e Cielo
  Caso Englaro. ADUC e Radicali denunciano il Ministro Sacconi per violenza privata e turbativa di servizio pubblico
  Maria Lanciotti: I lupi-agnello papisti sul corpo di Eluana Englaro
  Francesco Pullia. Accanimento terapeutico. Nella Chiesa non c’è un pensiero unico
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Dedicata a Beppino Englaro
  Sentenza Englaro. Le atroci menzogne di gerarchie vaticane senza misericordia
  Doriana Goracci: Voci della banda eversiva per l'alimentazione forzata di Eluana Eglaro
  Noi Siamo Chiesa. Lettera aperta alle associazioni dell’area cattolico-democratica
  Englaro RU486 Biobanche Class action... La commistione dei poteri
  Anticipazioni: Lucia Genga. La ballata di Corinna
  Anniversario di Eluana Englaro: presidio a Milano, martedì 9 febbraio
  Sondrio. Riprende l'attività, con maggio, il Centro di Documentazione Rigoberta Menchù
  M. A. Farina Coscioni. Berlusconi sbaglia: per Eluana non c'è stata alcuna interferenza dei magistrati
  Valter Vecellio. Commenti in nome della vita (e senza misericordia)
  Milano. Socialisti in piazza contro Formigoni per il caso Englaro
  Comunità dell'Isolotto. Testamento biologico e amore per la vita
  Englaro. Con la mozione, è il Senato che cerca di sostituirsi alla magistratura
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 9
  Patrizia Garofalo. Del malinteso pluralismo
  Vittorio Giorgini: Vaticano e corpo di Eluana Eglaro
  Rosario Amico Roxas: Il Diritto canonico contro Eluana e Welby e pro banda della Magliana!
  Gabriella Vesce. Lettera aperta ad Eluana
  Eluana. Il Parlamento strappa la toga al giudice per indossarla in nome dello Stato etico
  Benedetto Della Vedova. Caso Englaro e testamento biologico
  Patrizia Garofalo. “La ballata di Corinna” di Lucia Genga
  M. Antonietta Farina Coscioni. Vieni via con me: pretestuosa la richiesta di parcondicio dell'Udc
  Verità e menzogne su “eutanasia”, Coscioni, Welby, Englaro...
  M. Antonietta Farina Coscioni. “Non siamo in una Repubblica pontificia”
  Doriana Goracci: Un nipote e due sentenze, Genova Scuola Diaz e Eluana Eglaro
  Pietro Yates Moretti. La verità su Eluana Englaro: mediaticamente inesistente
  Marco Bellocchio: “In Italia la dittatura è interna alla democrazia”
  Valter Vecellio. Hanno paura. Ma continuano a fare del male
  Eutanasia/Ass. Coscioni: Salgono a 225 i parlamentari per la legalizzazione
  Valter Vecellio. Prosciolto Beppino Englaro
  Beppino Englaro presenta a Morbegno “La ballata di Corinna” di Lucia Genga
  Englaro. Dopo le denunce di Aduc e Radicali, indagato il ministro Sacconi
  Luca Kocci. Sul fine-vita non si fiata
  Silvio Viale: “Faccia un passo indietro e vada a trovare Eluana”
  Diritti negati. La Lombardia deve risarcire Englaro
  Renato Pierri. L'omicidio è altra cosa
  Gianni Somigli. «Ma la Chiesa è un’altra cosa»
  Lecco. 17 rose: il Partito Socialista in piazza per Eluana Englaro
  Englaro. Finalmente si pone fine a trattamento indegno. Subito legge sul testamento biologico
  “Dignità del vivere, dignità del morire e libertà di autodeterminazione”
  Patrizia Garofalo. Per Eluana e suo padre
  Benedetto Della Vedova. Assurdo parlare di omicidio
  “Scuola e Diritti”. Da Fioroni a Gelmini
  Aboliamo l'Ora di Relgione
  Franca Corradini. Dissonanza contestuale l'ora di religione nelle scuole pubbliche
  Eliana Cambieri. Ancora a proposito di... diritti
  Sen. Poretti. Ora di religione: bene Profumo
  Non è più l’ora?
  Scuola e Diritti. No alla discriminazione
  Sul voto del docente di religione cattolica nello scrutinio per l’ammissione
  “Scuola e Diritti”. Educare a 360°… o a 15°
  Comunisti Anarchici. Per una scuola pubblica di libertà e laicità. Senza steccati religiosi
  Ora di religione. Una domanda al ministro dell‘Istruzione: all'asilo è libera scelta?
  Rosario Amico Roxas: Ora di religione obbligatoria? No grazie
  Scuola e Diritti. Spontanea la domanda: “A quando la stella gialla?”
  Eliana Cambieri. Io mi dichiaro… CONTRARIA
  Donatella Poretti. Ora di religione. Libertà di scelta o imposizione?
  Per la Scuola della Repubblica/CGD. La Gelimini ci riprova?
  Scuola e Diritti. «Le idee malsane di libertà»...
  Donatella Poretti. Scuola: voto all'ora di religione?
  Incontro di “Scuola e Diritti” con il Dirigente scolastico provinciale
  “Noi Siamo Chiesa” sull'ora di religione
  Andrea Salina. Religione a scuola? Non facciamone... un dramma
  “Scuola e Diritti”. Ancora sull’ora di religione…
  Insegnare solo il cattolicesimo è razzismo e discriminazione
  Separazione Stato-Chiesa. La scuola pubblica è ancora territorio italiano?
  “Per la Scuola della Repubblica”. La Gelmini ha poco da esultare
  Andrea Salina. “Non capisco...”
  Andrea Salina. Ancora sull'Ora di Religione
  “Scuola e Diritti”. Ore… di religione
  Antonia Sani. Il Convitato di pietra
  Anna Lanzetta: L'ora di religione tra proteste e dissensi.
  “Scuola e Diritti”. Quale stato, quale diritto, quale fede, quale potere?
  I fondi per l'ora alternativa ci sono e sono a carico della direzione generale
  Tagli alla scuola. Come risparmiare soldi comportandosi da Stato laico
  Gli spettacoli di Natale e la laicità della scuola
  Comitato Torinese per la Laicità della Scuola. IRC e "attività alternative"
  “Scuola e Diritti”. Discriminazione!
  Privilegi vaticani. Un esempio per tutti: gli insegnanti di religione
  Quale Laicità nella scuola pubblica? Seminario CGIL a Roma, martedì 17
  Eliana Cambieri. Europa laica!
  Piero Tognoli. Proposta… indecente?
  Gino Songini. “Non c'è più religione”
  Roma. Iniziativa ora di religione e laicità della scuola
  Prospettive dell'IRC nella scuola statale
  Ora di religione a scuola. Impossibile cambiare idea durante l'anno. Interrogazione
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 61.2%
Non so.
 1.3%
Non sono d'accordo.
 37.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy