Martedì , 17 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Orgia” di Pier Paolo Pasolini
10 Ottobre 2012
 

A Verona, Teatro Laboratorio, dal 19 ottobre ritorna Orgia, primo dramma teatrale di Pier Paolo Pasolini, da Pasolini stesso allestito nel 1968. Regia di Isabella Caserta e Francesco Laruffa anche protagonisti. Produzione Teatro Scientifico-Teatro/Laboratorio.

Due coniugi piccolo borghesi, nel tepore di una desolata Pasqua padana, nell’interno della loro camera matrimoniale, si lanciano addosso, in una sorta di sacrificio rituale, parole, ricordi, passioni laceranti che li porteranno inesorabilmente alla sconfitta.

Orgia è probabilmente la tragedia più emozionante di Pasolini, che lo definì «il dramma per la disperata lotta di chi è diverso contro la normalità che respinge ai margini».

Il testo, forte, intenso e altamente poetico, presenta un itinerario nelle “pulsioni oscure e violente” che agiscono dal profondo dentro di noi, fra noi e intorno a noi: nell’individuo, nella coppia, nella società. Quello che lo spettacolo propone è un viaggio nei meandri della mente e tra le pieghe nascoste dell’animo umano, nella psiche lacerata dell’individuo, oltre le apparenze di una normale coppia borghese, quello che avviene nei chiusi confini della stanza (della mente?), dentro l’oscuro abisso di questa coppia, oltre quello che appare dall’esterno. I personaggi sono complici di un gioco perverso vittima/carnefice.

Lo spettatore assiste come un voyeur. Lo spettacolo è rivolto a un pubblico di soli adulti.

 

Repliche 20, 21, 23, 24, 25, 26, 27, 28 ottobre ore 21:00 (ore 20:00 il 26 e il 27; festivi ore 16:30). Posto unico euro 10,00. Biglietti in vendita al Teatro Laboratorio (ex Arsenale asburgico, entrata da piazza Arsenale o da via Todeschini) un’ora prima dello spettacolo.

Si consiglia di prenotare: 045 8031321 – 346 6319280

www.teatroscientifico.com


Articoli correlati

  Pier Paolo Pasolini. Il sogno di una cosa
  Gianfranco Cercone. “Foxtrot – La danza del destino” di Samuel Maoz
  Maria Paola Forlani. Il cinema cristologico
  Antonella Pierangeli. L’eresia e la visione: Pasolini l’impuro in un Paese orribilmente sporco
  Gordiano Lupi. “Tutti al mare” (2011) di Matteo Cerami
  Pier Paolo Pasolini: Il padre selvaggio. Ri-lettura di Maria Lanciotti
  Pasolini su Israele e il mondo arabo
  RICORDANDO PASOLINI
  Pier Paolo Pasolini, «La sua morte è un drammatico, disperato rapporto con la madre»
  Istituzioni/ Intervista ad Alessandra Borsetti Venier
  “PREMIO MONDELLO” 2006
  Giuseppina Rando. Una nota su Educazione e Scuola
  Pier Paolo Pasolini (Mediane Libri)
  Gianfranco Cercone. “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini
  La poesia degli Eretici. In Brianza per PoesiaPresente2008
  Franco Morelli e le sue “genti”
  Maria Lanciotti. Bignamino di una cronaca non ancora storicizzata – 4
  Cosimo Cinieri in “Pier Paolo, Poeta delle ceneri”
  Anna Lanzetta. Omaggio a Matera 3
  Gordiano Lupi. Quattro consigli di lettura
  Emanuele Trevi. Qualcosa di scritto
  Gianfranco Cercone. “Porno-teo-kolossal”: l’Epifania secondo Pasolini
  Salò o le 120 giornate di Sodoma, il Pasolini più discusso al Cinema Eden
  Gordiano Lupi. I libri di cinema editi da Mediane
  Iniziative/ La meglio gioventù di Pier Paolo Pasolini e Racconti ambigui di Enzo Siciliano
  Gabriella Sica: L’artista e la croce. Caravaggio e Pasolini
  Gordiano Lupi. Nasce inCONTROPIEDE, editore sportivo
  Walter Lazzarin. Pillole per prendere premi prestigiosi
  Sergio Anelli. L’assassinio lento di Pasolini
  Gianfranco Cercone. “Pasolini” di Abel Ferrara: troppo esatto per essere vero
  Roberto Malini. Omofobia di Eugenio Montale
  Gianfranco Cercone. “La macchinazione” di David Grieco: Pasolini inghiottito in un incubo
  Alberto Figliolia. Più dei santi, meno dei morti
  Teatro scientifico. “Andata/Ritorno/Andata”
  Verona bimbi. Le marmellate del Teatro Laboratorio all’Arsenale
  “èdeMa/Medea” Verona, Teatro Laboratorio
  Con “Andata / Ritorno / Andata”, il Teatro Scientifico a “Sguardi”, Festival del teatro contemporaneo veneto
  Andata/Ritorno/Andata. Al Teatro/Laboratorio. Prima a Verona il 6 giugno
  Verona. “La vedova scaltra” torna al Teatro Laboratorio all'Arsenale
  Isabella Caserta Vedova scaltra a Mercato Vecchio
  Verona. Al Teatro Laboratorio all’Arsenale sorgono tre Albe
  Teatro Scientifico con Lindsay Kemp
  Verona. Teatro Laboratorio all'Arsenale, “La tempesta. Pre-testi”
  Teatro Scientifico. “Sogno di un uomo ridicolo” di Dostoevskij
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy