Martedì , 10 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Lisistrata
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lidia Menapace. Governo Monti: non c'è nulla da esultare
14 Novembre 2011
 

La vicenda che ha portato al governo Monti è oscura e inquietante: non lasciamoci prendere dall'euforia, perché Berlusconi ha dovuto andarsene: chi lo ha abbattuto sono “i mercati”, questo fantasma inventato non si sa da chi, in verità è l'Europa capitalistica e di destra alla quale Berlusconi non dava più sufficiente garanzia di esecuzione dei vari Diktat; adesso l'ultima grave anomalia sarebbe sanata: il governo greco è presieduto da un ex dirigente della BCE e quello italiano da uno che è rettore della Bocconi, insigne rappresentante del pensiero economico liberista. Se la vicenda è guardata con gli occhi di Marx, non ci sono misteri: il governo è il gabinetto d'affari della borghesia, che quando annusa pericoli spazza via il velo politico e gestisce direttamente il potere: l'analisi è da manuale. L'esecuzione è stata esemplare: l'allineamento di tv e giornali immediato, persino le trasmissioni di intrattenimento si sono prodigate, cito tutte e tre le reti Rai che hanno allestito cori di sostegno senza vergogna. Persino un filino più a sinistra come Repubblica è pericoloso: dilaga il Corriere, è a casa sua.

**

Perché? credo perché in verità, se Berlusconi non ha potuto reggere con le sue bugie e i giochini epistolari, è vero però che nessuno del suo governo e nessuno dell'opposizione parlamentare sarebbe stato capace di sobbarcarsi il peso di manovre impopolari, mangiandosi così il consenso elettorale: si potrà sempre dire che il governo tecnico risponde al “mercato” e pagherà lui, che tanto non si presenta alle elezioni. Così il sistema politico non si brucia nemmeno un'unghia e aspetta.

**

Si tratta di uno dei peggiori episodi di vigliaccheria politica mai visti.

Tutto ciò è avvenuto violando regole e procedure addirittura su pressione del presidente della Repubblica: ormai l'Italia è una repubblica presidenziale: niente vale più come prima, dato che la massima magistratura di garanzia si è trasformata nella massima magistratura dell'esecutivo.

**

Credo ci aspettino tempi oscuri e pericolosi, dato che sta accuratamente in ombra una qualsiasi analisi reale della situazione: ancora non si dice che in crisi è il capitalismo e non si appronta il minimo avvio di alternativa: che Pdl e Pd abbiano come fondamento la stessa cultura è di una evidenza solare ed essi insieme occupano così tanto spazio istituzionale che non ne avanza per nessuno. La costruzione di una alternativa è lontana e difficile eppure necessaria.

**

Ripeto che non è il caso di stare a gingillarsi con la soddisfazione per la sconfitta personale di Berlusconi e nemmeno di fare manifestazioni per questo, cerchiamo almeno di recuperare un po' di decenza nei comportamenti e di non essere troppo vili nell'infierire su chi casca, dato che non siamo nemmeno stati noi a farlo cadere.

**

La cosa davvero importante è di dedicarsi a costruire l'alternativa culturale, senza la quale di fatto condividi i fondamenti di analisi vigenti e si vede quale resistenza (non) oppongano alla crisi, e quale orizzonte di superamento (non) indichino.

**

Prendiamo le distanze dal capitalismo e dalla borghesia patriarcale e cerchiamo di non perdere contatto con la classe e il genere: la ricostruzione, per certi versi è più difficile che nel dopoguerra, più incerta inquinata e scomposta.

Tuttavia le idee ci sarebbero: difficile è trovare le gambe su cui possano camminare.

 

Lidia Menapace


Articoli correlati

  Lidia Menapace. Il rischio massimo
  Emma Bonino e Marco De Andreis. Non serve minacciare tagli. L’unica via sono gli eurobond
  Piero Cappelli. Questi inguaribili partiti italiani senza futuro!
  Vedovo di Monti?
  Lidia Menapace. Il centrodestra di Monti
  Lidia Menapace. Arroganza
  Primo Mastrantoni. Monti e la famiglia
  Patrizia Garofalo. Anche noi grondavamo sangue…
  Manovra anticrisi: la riforma della controriforma forense? Un cambio di rotta Radicale!
  Il Movimento Nonviolento alla CGIL su sciopero, spese militari, guerra
  Primo Mastrantoni. Manovra economica. Restituire agli italiani 1 miliardo e 685 milioni di euro
  Sviluppo. 30 milioni (a costo 0) in più
  Carmelo Lentino. Tutto va a rotoli, ci vuole uno scatto d’orgoglio
  “Critichiamo la politica perché non è politica”. I Draghi Ribelli di via Nazionale
  Martina Simonini. La manovra di Tremonti ci porterà a sbattere
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Fare emergere il 'nero' legalizzandolo. Per un'Italia più europea
  Manovra. L'intervento di Emma Bonino al Senato
  Vincenzo Donvito. Iva 21%? Una mazzata su consumatori ed economia
  Marco Lombardi. La banda degli onesti, cornuti e mazziati
  Marco Lombardi. AAA-doremus
  Privilegi Vaticano. Ecco le prove di attività commerciali che non pagano l'ICI
  Emma Bonino, Marco De Andreis. Il realismo dell’utopia federalista
  Giovanni Maiolo. La LORO crisi NOI non la paghiamo!
  Antonella Beccaria. In Italia spendiamo ogni ora 3 milioni per armi
  Manovra: Privilegi vaticani? È ora di darci un taglio!
  Donatella Poretti. A ciascuno il proprio ordine
  Alessandro Barchiesi. Tagliare!
  G.C. Vallocchia. Anche i preti paghino l'ICI!!!
  Mario Staderini. Prime valutazioni sui provvedimenti del Governo
  Nicola Vacca. Un marziano a Palazzo Chigi
  Massimo Bonfatti. Quando i coglioni versano
  Piero Cappelli. Coalizione per l’emergenza
  Comunità cristiane di base. ICI e Chiesa cattolica
  Radicali Italiani. I tagli possibili alla casta di cui nessuno parla
  Valter Vecellio. Crisi. Cronache di un formicaio impazzito
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Legalizzare droghe leggere
  Marco Lombardi. La crisi economica e le onerose scelte di responsabilità
  Peppe Sini. Dallo sciopero generale all'alternativa nonviolenta
  Piero Cappelli. Nuove misure economiche: il Governo è nel caos più assoluto! Che vergogna!
  Cesare Maffi. Si può mettere a dieta la casta
  Vincenzo Donvito. Con le liberalizzazioni si fa bene all'economia e alla salute dei cittadini
  Mario Staderini. Gli occhi dell’Europa puntati sull’Italia (e sul Vaticano)
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. È il sistema che è marcio
  Marco Lombardi. La maschera di cera
  Flavio Lotti. Manovra economica: tagliate la spesa militare!
  FAND e FISH. Manovre. No al taglio dell’assistenza! Fermiamoli con una firma!
  Abolire i privilegi fiscali degli enti ecclesiastici
  Walter Castaldo. W l'Italia!!!
  Manovra economica tappabuchi. E la prossima volta? ...Gli Stati Uniti d'Europa?
  Primarosa Pia. Nome per nome, ecco chi sono e cosa hanno fatto i nuovi ministri
  Lidia Menapace. Supplenti
  Vincenzo Donvito. Farmacie verso la chiusura a causa della liberalizzazione?
  Liberalizzazioni. 30 milioni in più con l'abolizione del limite di 6 anni per i praticanti procuratori
  Cerri, Seveso, Calabria: “salvaItalia” / “salvaArte”
  «Troppi veti e pizzini sui sottosegretari. PD e PDL la smettano»
  Donatella Poretti. Liberalizzazioni
  Mario Staderini. Lettera aperta al presidente Monti: «Domani, al Vaticano, chieda il taglio dell'8x mille»
  “Bene le riforme annunciate, si passi presto alla fase attuativa”
  Primo Mastrantoni. Liberalizzazioni: Farle, non annunciarle
  Rosario Amico Roxas. Il governo delle ombre
  Mario Staderini. Ici e Chiesa: miracolo o bluff?
  Andrea Ermano. Prova d’orchestra con happy end, si spera
  Piero Cappelli. Il Presidentissimo e il fallimento della sinistra italiana
  Lidia Menapace. Scuole paritarie e tasse dalla Chiesa
  Alessandro Pedone. La Repubblica Italiana ha perso 31 miliardi di dollari in derivati?
  Rifondazione Comunista contro l'IMU
  Alberto Figliolia. La chiamano manovra
  Comitato Referendario pro acqua pubblica chiede incontro urgente al neo Premier Monti
  Liberalizzazioni. Rammarico per occasione persa
  Pensioni? Va bene, ma...
  Francesco Zappia. Tassazione obbligatoria: tra inevitabile piacere e comprensibile avversione
  Alessandro Pedone. I banchieri protestano perché vogliono il “diritto” d'ingannare i clienti!
  Primo Mastrantoni. Chiesa e Ici. Ci voleva Monti per scoprire l'acqua calda
  Maria Antonietta Farina Coscioni. Auguri informali al neoministro della Salute Balduzzi
  Il caccia F-35 è uno spreco da abolire, perché non se ne discute seriamente?
  La finanziaria ha abrogato le norme sui prezzi minimi. Gli sconti sui libri sono ora liberi?
  Emma Bonino. No ai governi tecnici: i politici ci mettano la faccia!
  Gino Songini. Le crisi come le ciliegie: una tira l'altra
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 3 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy