Mercoledì , 22 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cuba. Minacciata la vita dell’economista radicale Martha Beatriz Roque
26 Aprile 2007
 

Martha Beatriz Roque Cabello - economista cubana e oppositrice democratica al regime castrista, già in passato arrestata e rilasciata per motivi di salute, iscritta al Partito Radicale – ha rilasciato una “nota informativa”.

 

Nota informativa


Voglio, a titolo personale, diffondere questa informazione:

Il giorno 17 Aprile 2007 ho ricevuto una telefonata di minacce di morte perché io non parli più con Radio Martí e non riceva più a casa mia un giornalista portoghese.

Alle tre del pomeriggio ho registrato con María Márquez di Radio Martí un programma sul terzo documento che ho scritto, titolato “Due facce della stessa moneta”.

I giornalisti della RTP (Radio e Televisione Portoghese) chiamati Sandra Filgueiras y Bruno de Jesús mi chiamarono alle quattro meno dieci, poco prima del nostro appuntamento, per dirmi che l'Ufficio Stampa Internazionale le aveva comunicato che in 20 minuti avrebbero dovuto incontrare il Vice Ministro delle Relazioni Esterne e per questo non potevano intervistarmi.

 

Ho ricevuto una chiamata e mentre stavo al telefono un uomo cominciò a minacciarmi, quando ho reagito, ho acceso il registratore e ho potuto registrare questa conversazione:

 

Voce: Stai mettendo la tua vita in pericolo, stai per tornare in prigione.

Martha Beatriz: Sì, no, no, nessun problema: se devo tornare in prigione ci tornerò. Tu sai che questo lo decide il governo cubano e per me è lo stesso.

Voce: È lo stesso per te, Marta?

Martha Beatriz: Esattamente lo stesso. Che altro?

Voce: Vorresti che ti mettessero in una cella chiusa, Marta?

Martha Beatriz: Una cella chiusa? È lo stesso, nessun problema...

Voce: Allora, Marta vuol dire che stai per finirci dentro.

Martha Beatriz: Tu hai la facoltà di deciderlo?

Voce: Come no...

Martha Beatriz: Bene!

Voce: Ti sta parlando uno che lavora per la Sicurezza Nazionale.

Martha Beatriz: Ah! Mi sta parlando uno della Sicurezza Nazionale allora non ci sono problemi...

Voce: Lo senti? Preoccupatene!

Martha Beatriz: Dopo sentirai la tua voce su Radio Martì.

Voce: Ah! stai registrando?

Martha Beatriz: Ovvio! Tu mi minacci di morte e io devo registrarlo perché la gente ti possa sentire...

Voce: Bene! Brava Martha!

Martha Beatriz: È un piacere...

Voce: Uno dei prossimi giorni sarà veramente brutto per te Martha...

Martha Beatriz: Bene, quando vuoi tu...

 

Oggi, 18 aprile del 2007, ho saputo che i giornalisti portoghesi sono stati incarcerati due volte, anche se sono stati accreditati come tali, con il loro permesso relativo per stare nel paese.

Dato che il mio telefono è stato messo sotto controllo dalla polizia politica, e prova ne è che il regime ha messo in onda parte delle mie conversazioni, private, in tv, alla “Tavola Rotonda” (il “Porta a porta” della Tv cubana, ndr), il livello di conoscenza della persona che mi parlò non lasciava posto ai dubbi che era ben informata dei fatti.

 

Il nastro con la registrazione è a disposizione di tutte quelle persone che vorranno sentirla.

 

Martha Beatriz Roque Cabello
Ciudad de La Habana, 18 de abril del 2007.

 

 

Fonte: www.radicalparty.org 21/04/2007


Articoli correlati

  Cuba. Arrestati Guillermo Fariñas, Librado Linares e altri 15 dissidenti
  Esuli cubani si incontrano con deputati del Parlamento europeo a Bruxelles
  Gordiano Lupi. Disordini a Cuba sulla spinta birmana
  Un riconoscimento tardivo
  Antonio Stango. La blogosfera libererà Cuba?
  Rafael Rojas. Il falso dilemma della transizione cubana
  Yoani Sánchez. L'opposizione cubana eternamente divisa
  Dissidenti cubani firmano progetto unitario di lotta
  La Polizia cubana bastona i dissidenti
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  Gordiano Lupi. L’Europa cancella le sanzioni contro Cuba
  Yoani Sánchez firma petizione per la democrazia a Cuba
  Martha Beatriz Roque aggredita nella sua abitazione
  «Sono di ritorno dall’inferno…» Liberato Francisco Chaviano
  Cuba. I funerali di Orlando Zapata Tamayo
  Cuba. Liberato Jorge Vázquez Chaviano
  Gordiano Lupi. Gianni Minà attacca Yoani Sánchez
  Cuba. Martha Beatriz Roque in condizioni critiche
  Antúnez in gravi condizioni di salute
  Gordiano Lupi. Vieni avanti, Miná!
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy