Giovedì , 16 Agosto 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Antonia Sani. Il Convitato di pietra
27 Settembre 2012
 
Il ministro Profumo ha esternato un sua osservazione della realtà. Nelle scuole sono tanti e tante gli alunni e le alunne di diversa appartenenza religiosa, anche alunni e alunne agnostici, non credenti, a volte solo succubi della scelte dei genitori anche se in età in cui potrebbero scegliere in maniera autonoma se seguire o non seguire l'irc....
Il ministro propone la “sostituzione” dell'ora di IRC con un'ora di Etica o di Storia delle religioni. Si tratta di due opzioni diverse tra loro, e comunque entrambe non tali da sostituire un insegnamento religioso che poggia su presupposti di tutt'altra natura... “Sostituire” non è quindi un termine appropriato alla circostanza..,
In Europa la situazione è piuttosto variegata. Vi sono paesi con l'insegnamento religioso inserito nell'orario obbligatorio a cura delle religioni presenti sul territorio, in altri Stati non è contemplato alcun insegnamento religioso, nel Land di Berlino è previsto un insegnamento obbligatorio di Etica + un insegnamento facoltativo di varie religioni.
Ricorderete che lo scorso anno Tony Blair presentò un progetto di “dialogo interreligioso” nella scuola promosso dalla sua fondazione, accolto entusiasticamente da Gelmini e Profumo. La confusione tra fede religiosa e cultura si ripresenta ora di nuovo in quest'esternazione del ministro Profumo in cui il Concordato è -per ora- il “Convitato di pietra”. Molti plaudono all'esternazione del ministro, definita coraggiosa, l'avvio di un'inversione di tendenza. Ma in quale direzione?
Se non ci sarà marcia indietro, ci sarà una mossa astuta del Convitato di pietra: un tavolo CEI-MIUR per l'elaborazione di programmi per l'ora concordataria ispirati al dialogo interreligioso, un po' di storia delle religioni, principi di etica generale, intrecciati all'IRC.... A questo punto che ragione ci sarebbe di non scegliere l'IRC (magari si può mutare il nome...)? Quanti docenti di r.c. praticano già aperture al dialogo coi portatori di culture diverse? E lo Stato risparmierebbe la spesa per l'ora alternativa.
Fondamentale per il Vaticano è che l'ora rimanga nelle sue mani, ben salda nell'orario.
Noi che ci battiamo da 30 anni per una scuola laica, per una collocazione dell'IRC al di fuori dell'orario obbligatorio, non saremo mai disposti ad accettare un simile camuffamento, né a ritenere un'esigenza lo studio di “Storia delle religioni” già inserito nei corsi disciplinari delle materie curricolari, né un insegnamento denominato “Etica” dal momento che -prima- si tratterebbe di rendere effettivo l'insegnamento di Educazione Civica o alla Cittadinanza, a tutt'oggi privo di spazio autonomo nell'orario.
 
Antonia Sani


Articoli correlati

  Rosario Amico Roxas: Ora di religione obbligatoria? No grazie
  Donatella Poretti. Ora di religione. Libertà di scelta o imposizione?
  Prospettive dell'IRC nella scuola statale
  Andrea Salina. Ancora sull'Ora di Religione
  Eliana Cambieri. Io mi dichiaro… CONTRARIA
  “Scuola e Diritti”. Ore… di religione
  Ora di religione a scuola. Impossibile cambiare idea durante l'anno. Interrogazione
  Insegnare solo il cattolicesimo è razzismo e discriminazione
  “Scuola e Diritti”. Ancora sull’ora di religione…
  Gino Songini. “Non c'è più religione”
  Tagli alla scuola. Come risparmiare soldi comportandosi da Stato laico
  “Noi Siamo Chiesa” sull'ora di religione
  “Scuola e Diritti”. Educare a 360°… o a 15°
  Anna Lanzetta: L'ora di religione tra proteste e dissensi.
  Gli spettacoli di Natale e la laicità della scuola
  “Scuola e Diritti”. Discriminazione!
  Non è più l’ora?
  Eliana Cambieri. Ancora a proposito di... diritti
  “Scuola e Diritti”. Una giornata speciale… a scuola di laicità…?
  Scuola e Diritti. Spontanea la domanda: “A quando la stella gialla?”
  Donatella Poretti. Scuola: voto all'ora di religione?
  Separazione Stato-Chiesa. La scuola pubblica è ancora territorio italiano?
  Franca Corradini. Dissonanza contestuale l'ora di religione nelle scuole pubbliche
  Sul voto del docente di religione cattolica nello scrutinio per l’ammissione
  “Scuola e Diritti”. Da Fioroni a Gelmini
  Aboliamo l'Ora di Relgione
  Andrea Salina. “Non capisco...”
  Ora di religione. Una domanda al ministro dell‘Istruzione: all'asilo è libera scelta?
  “Scuola e Diritti”. Quale stato, quale diritto, quale fede, quale potere?
  Sen. Poretti. Ora di religione: bene Profumo
  Incontro di “Scuola e Diritti” con il Dirigente scolastico provinciale
  Eliana Cambieri. Europa laica!
  Privilegi vaticani. Un esempio per tutti: gli insegnanti di religione
  Scuola e Diritti. «Le idee malsane di libertà»...
  Scuola e Diritti. No alla discriminazione
  Roma. Iniziativa ora di religione e laicità della scuola
  Comitato Torinese per la Laicità della Scuola. IRC e "attività alternative"
  Piero Tognoli. Proposta… indecente?
  Quale Laicità nella scuola pubblica? Seminario CGIL a Roma, martedì 17
  Andrea Salina. Religione a scuola? Non facciamone... un dramma
  Per la Scuola della Repubblica/CGD. La Gelimini ci riprova?
  I fondi per l'ora alternativa ci sono e sono a carico della direzione generale
  “Per la Scuola della Repubblica”. La Gelmini ha poco da esultare
  Comunisti Anarchici. Per una scuola pubblica di libertà e laicità. Senza steccati religiosi
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.3%
NO
 23.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy