Lunedì , 28 Luglio 2014
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Per la Scuola della Repubblica”. La Gelmini ha poco da esultare 
Dopo l'annullamento della sentenza del TAR sul credito scolastico da parte del Consiglio di Stato
12 Maggio 2010
 

La decisione con la quale il Consiglio di Stato annulla la sentenza del TAR del Lazio n. 7076 dello scorso mese di luglio lascia intatta la sostanza del problema. Il TAR del Lazio aveva dichiarato illegittima l’attribuzione del credito scolastico da parte dei docenti di religione cattolica, per la particolare natura di tale insegnamento, e dei docenti di attività alternative, per la discriminazione operata nei confronti di coloro che non si avvalgono dell’irc ma nel loro pieno diritto non scelgono alcuna attività. Il Consiglio di Stato, pur tenendo conto dello “stato di non obbligo” stabilito dalla Corte Costituzionale per i non avvalentisi, stravolge la logica del TAR negando l’esistenza di discriminazioni. Lo fa con evidente imbarazzo, laddove afferma che coloro che hanno un buon profitto possono ottenere un buon punteggio di credito, anche senza il contributo del docente di r.c. o di attività alternative!!!

La nostra difesa della limpida, laica, democratica sentenza del TAR del Lazio non arretra; anzi, trae maggior forza da alcune indicazioni contenute nella stessa decisione del 7 maggio 2010 del Consiglio di Stato.

- Viene ribadito il particolare status dell’irc , insegnamento che sulla base della normativa vigente non dà luogo a voti. Vengono così definitivamente vanificati i tentativi di trasformare il giudizio in voti, messi in atti anche dal MIUR.

-Viene vivamente “bacchettata” la ministra per non rendere effettiva la possibilità di attività alternative in tutte le scuole, per far sì che chi desideri non avvalersi dell’irc e scegliere un’attività didattica e formativa sia in grado di farlo. Viene sottolineato che ciò non pregiudicherebbe in alcun modo la scelta di chi intende frequentare l’irc, rispondendo questa scelta unicamente a “un interrogativo della coscienza”.

Al ministro Gelmini chiediamo: che fine fanno i fondi attribuiti dallo Stato agli Uffici Scolastici Regionali per l’attivazione delle attività alternative? Perché non vengono assegnati alle scuole?

Ma la ministra ci sembra piuttosto orientata a disobbedire al Consiglio di Stato, dal momento che nel nuovo Regolamento sulla Valutazione degli alunni (DPR 122 dell’agosto 2009) esclude addirittura il docente di attività alternative dal Consiglio di Classe, paragonandolo ai docenti esterni occasionali per i quali è prevista in sede di scrutinio e attribuzione del
credito semplicemente una preventiva nota scritta…

 

Comitato Per la scuola della Repubblica, Firenze


Articoli correlati

  “Scuola e Diritti”. Ancora sull’ora di religione…
  Separazione Stato-Chiesa. La scuola pubblica è ancora territorio italiano?
  Ora di religione a scuola. Impossibile cambiare idea durante l'anno. Interrogazione
  Gli spettacoli di Natale e la laicità della scuola
  Eliana Cambieri. Ancora a proposito di... diritti
  Prospettive dell'IRC nella scuola statale
  Donatella Poretti. Scuola: voto all'ora di religione?
  Per la Scuola della Repubblica/CGD. La Gelimini ci riprova?
  Privilegi vaticani. Un esempio per tutti: gli insegnanti di religione
  Claudio Di Scalzo: Il Vaticano benedice il Popolo della Libertà. Merda d’artista 15
  “Scuola e Diritti”. Educare a 360°… o a 15°
  Andrea Salina. Religione a scuola? Non facciamone... un dramma
  Scuola e Diritti. Spontanea la domanda: “A quando la stella gialla?”
  “Scuola e Diritti”. Discriminazione!
  Piero Tognoli. Proposta… indecente?
  Non è più l’ora?
  Franca Corradini. Dissonanza contestuale l'ora di religione nelle scuole pubbliche
  “Scuola e Diritti”. Una giornata speciale… a scuola di laicità…?
  Sen. Poretti. Ora di religione: bene Profumo
  Andrea Salina. “Non capisco...”
  Scuola e Diritti. No alla discriminazione
  Antonia Sani. Il Convitato di pietra
  “Scuola e Diritti”. Ore… di religione
  Scuola e Diritti. «Le idee malsane di libertà»...
  Anna Lanzetta: L'ora di religione tra proteste e dissensi.
  Claudio Di Scalzo: Studenti esoneratevi dall’ora di Religione!
  I fondi per l'ora alternativa ci sono e sono a carico della direzione generale
  Comunisti Anarchici. Per una scuola pubblica di libertà e laicità. Senza steccati religiosi
  Claudio Di Scalzo. Insegnare religioni monoteistiche con la poesia
  Tagli alla scuola. Come risparmiare soldi comportandosi da Stato laico
  Andrea Salina. Ancora sull'Ora di Religione
  Eliana Cambieri. Io mi dichiaro… CONTRARIA
  “Noi Siamo Chiesa” sull'ora di religione
  Quale Laicità nella scuola pubblica? Seminario CGIL a Roma, martedì 17
  Incontro di “Scuola e Diritti” con il Dirigente scolastico provinciale
  “Scuola e Diritti”. Da Fioroni a Gelmini
  “Scuola e Diritti”. Quale stato, quale diritto, quale fede, quale potere?
  Comitato Torinese per la Laicità della Scuola. IRC e "attività alternative"
  Sul voto del docente di religione cattolica nello scrutinio per l’ammissione
  Ora di religione. Una domanda al ministro dell‘Istruzione: all'asilo è libera scelta?
  Eliana Cambieri. Europa laica!
  Insegnare solo il cattolicesimo è razzismo e discriminazione
  Aboliamo l'Ora di Relgione
  Gino Songini. “Non c'è più religione”
  Roma. Iniziativa ora di religione e laicità della scuola
  Donatella Poretti. Ora di religione. Libertà di scelta o imposizione?
  Rosario Amico Roxas: Ora di religione obbligatoria? No grazie
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
Ucraina nell'Unione europea?

 71.6%
No
 28.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276