Venerdì , 19 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
SS 38. Cosio Valtellino: così il Comune a fianco dei manifestanti
17 Marzo 2007
 

 

Di seguito riportiamo il testo del documento con il quale l'Amministrazione comunale di Cosio Valtellino, guidata dal Sindaco Fausta Svanella con fascia tricolore, ha partecipato alla manifestazione svoltasi al “Rondò” di Regoledo in mattinata.

 

 

 

Cosio, 17/03/2007

SIAMO QUI, COME AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI COSIO,

 

per informare la popolazione sulla vicenda della strada

 

per sensibilizzare sui problemi lasciati irrisolti

 

per essere coerenti con le delibera del Consiglio comunale di Cosio del 2004 e del 2005 che esprimevano «parere favorevole al progetto definitivo della SS38 condizionato alla realizzazione dell'intero 1° lotto dal Trivio di Fuentes al Tartano»

 

CONDIVIDIAMO CON IL COMITATO DEI CITTADINI

 

  1. - che il progetto 'mangia' troppo territorio: Cosio sopporta da solo 7 Km di strada, 730.000 mq di terreni da espropriare e 510 proprietari coinvolti.
    I terreni sono pagati fino a 3,10 € al mq e non sono frazionati, ovvero viene espropriata la proprietà intera, anziché solo il necessario;
     

  2. - che la soluzione di fermarsi a Cosio è un suicidio. L'imbuto attuale di Delebio si sposta a Cosio su uno svincolo intermedio divenuto finale, senza risolvere il nodo della bassa valle;

  3. - che è uno spreco di denaro pubblico realizzare 9 Km di strada con 280 milioni di Euro al costo di 31 ml al Km.

 

ALLA PROVINCIA DICIAMO

 

  • abbiamo partecipato diligentemente al comitato istituzionale costiutuito nel dicembre 2004, mentre la Regione Lombardia deliberava a gennaio 2005 la soluzione progettuale.
    Quando ci siamo accorti di essere stati 'usati', nel giugno 2006, siamo usciti.
    A quel punto siamo stati estromessi dai firmatari dell'Accordo di Programma.
    Crediamo non sia questo il metodo di governo del territorio degli enti locali;
     

  • ci è stato detto che la delibera Cipe era blindata. La Regione Lombardia, a novembre 2006, ha invece dato un nuovo incarico per le modifiche progettuali che sono state consegnate da poco.
    Coma mai ora si può, mentre lo stralcio longitudinale era impossibile?
     

  • Chiediamo di assumere l'impegno, come Provincia, di reperire i fondi necessari per il tratto Cosio-Tartano, se davvero si crede nella utilità dell'opera, contemporaneamente all'inizio dei lavori del 1° stralcio Fuentes – Cosio.


Articoli correlati

  SS 38. Via libera del Cipe
  SS 38. Espropri: si comincia con Cosio. Convocati per il 4, il 3 sono in Assemblea
  I DS denunciano il rischio di SCELTE SBAGLIATE per l’avvio della realizzazione della S.S. 38
  SS 38: Aggirando l’ostacolo il problema rimane
  Mercoledì assemblea a Morbegno sulla S.S. 38
  SS 38. Ds e Margherita sulla manifestazione di sabato
  Antonio Balbiani. Sulla 'tangenziale' di Morbegno
  SS 38. Al via l'appalto per il 2° stralcio
  S.S. 38. La lettera di Ciapponi a Provera
  Cipe: vincolati i fondi stanziati al 1° lotto statale 38
  Statale 38. Appello agli automobilisti
  SS 38. Giunge anche l'appoggio dei Comuni alla manifestazione di sabato
  Il Cipe dà il via libera alla nuova statale 38
  SS 38. Aggiornamenti e discussioni sulla vicenda della nuova statale su “ilBitto”, Blog di “Cittadini Arrabbiati”
  «È un sogno che si avvera!»
  SS 38. Lettera aperta del Comune di Morbegno al Presidente della Provincia Provera
  Mercoledì 14 assemblea a Tirano sulla S.S. 38
  SS38. Messi alla porta proprio i sindaci nei cui comuni l’opera avrà le maggiori conseguenze
  SS 38. Spendiamo bene le poche risorse disponibili
  SS. 38 e tangenziali, avanti tutta
  SS 38. Punti irrinunciabili e quesiti rimasti senza risposta
  SS 38. Eccoci al dunque: si parte (male) con gli espropri
  SS 38. Lettera aperta al Ministro Di Pietro
  Statale 38: bugie, fatti, prospettive. Incontro con l’on. Lucia Codurelli
  Nuova statale 38: incontro tra Di Pietro e Provera
  Il presidente Provera all’incontro pubblico di domani a Delebio sulla statale 38
  SS 38. Pressing di Provera su Morbegno e Cosio Valtellino
  Ennesima promessa da campagna elettorale
  Nuovo sondaggio - SS 38. Quattro corsie, dal Trivio a Cosio: soluzione accettabile?
  Nuova statale 38: via libera alla realizzazione
  Cipe: 8 milioni di euro per la tangenziale di Tirano
  Statale 38. Così la Lega risponde ai Ds
  L’INCHIOSTRO E L’ASFALTO
  Mi si è ristretta la tangenziale
  SS 38. Il presidente Provera dal direttore generale dell’Anas
  SS 38. Insediato stamane in Regione il Collegio di Vigilanza dell’Accordo di Programma
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.6%
NO
 35.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy