Venerdì , 20 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
«È un sogno che si avvera!»  
Così il presidente Provera ha annunciato l'arrivo di 140 milioni di euro per la statale 38
Sen. Fiorello Provera, Presidente della Provincia di Sondrio
Sen. Fiorello Provera, Presidente della Provincia di Sondrio 
27 Ottobre 2005
 

«È un sogno che si avvera, la giusta ricompensa per l’impegno profuso, la risposta più efficace alle richieste di una valle stanca di aspettare», il presidente Fiorello Provera non trattiene la sua emozione all’uscita dal Ministero delle Infrastrutture dove si è appena svolta una riunione storica per la provincia di Sondrio. Il presidente ha avuto la garanzia dal ministro Pietro Lunardi dell’approvazione definitiva dei progetti per la nuova statale da parte del Cipe e del finanziamento di 140 milioni di euro, quelli che, sommati ai 150 già raccolti, consentiranno di far partire i cantieri. Non resterà che attendere la prossima riunione del Cipe, il Comitato Interministeriale di Programmazione Economica, che dovrebbe tenersi al più tardi entro il 20 dicembre. A quel punto la viabilità di accesso alla Valtellina potrà usufruire delle risorse che la Finanziaria ha stanziato per la Legge Obiettivo.


Ieri pomeriggio, alle 16, attorno al tavolo si sono seduti il ministro per le Infrastrutture Pietro Lunardi, assistito dai suoi più fidati collaboratori, gli ingegneri Incalza, Calcerano e Gaspari, il sottosegretario Bricolo, delegato dalla Lega Nord a seguire la questione, il consulente della Provincia di Sondrio Fabio Mangini, il segretario nazionale della Lega Nord Giancarlo Giorgetti, l’onorevole Ugo Parolo e il presidente Provera. Collegato via telefono ha seguito i lavori anche il ministro del Welfare Roberto Maroni, personalità più che autorevole in quanto membro del Cipe. Nel corso della riunione è stata verificata l’istruttoria dei progetti che, come aveva annunciato il presidente Provera sin dalla primavera scorsa, avevano già ottenuto tutti i necessari visti e acquisito i pareri dei ministeri competenti. È stata valutata anche la disponibilità dei fondi a disposizione della Regione Lombardia per le economie sulla Legge Valtellina, senza dimenticare l’assoluta necessità di intervenire per risolvere un’annosa situazione penalizzante per l’intera valle che ha pagato in vite umane l’arretratezza del suo sistema viario. Giorgetti ha ribadito che la viabilità della Valtellina è una priorità assoluta per il partito, formalizzando l’impegno e mettendo sul tavolo tutto il peso politico di segretario nazionale della Lega e di presidente della Commissione Bilancio della Camera. Al termine della riunione il ministro Lunardi ha garantito l’approvazione dei progetti da parte del Cipe e il finanziamento di 140 milioni di euro sulla Legge Obiettivo.


In un momento storico che la valle attendeva da anni, timorosa di sperare ancora dopo tante delusioni, Provera non dimentica tutti coloro i quali, con il loro impegno, hanno consentito di raggiungere il risultato. «Questo è un premio per tutta la nostra gente – sottolinea – un successo che condivido innanzitutto con l’onorevole Parolo, che mi ha costantemente aiutato, con i sottosegretari Bricolo e Uggè, con il nostro consulente Mangini, che da un anno segue la questione, con il segretario Giorgetti, con il ministro Maroni e con il nostro convalligiano ministro Tremonti, che ha prestato una costante attenzione a questo tema. A Roma abbiamo lavorato con tenacia e determinazione, ma è stato fondamentale il supporto dell’intera provincia di Sondrio che si è raccolta nel Comitato Istituzionale per la 38. Il grande valore di questo impegno comune sta nella soddisfazione di aver riscoperto sentimenti di solidarietà e di condivisione che hanno unito idealmente tutta la nostra gente. La statale è per tutti la priorità assoluta: ora possiamo guardare al futuro con fiducia».


Per il ministro Maroni che proprio durante la campagna elettorale per le regionali, la primavera scorsa, aveva ribadito il proprio impegno in un incontro pubblico a Sondrio, quello di oggi è il conseguimento di un risultato storico, la conferma che la Lega Nord non ha mai dimenticato, neppure per un attimo, le necessità della Valtellina. E il segretario Giorgetti lo ribadisce: «Esprimo tutta la mia soddisfazione per un risultato così importante: finalmente verranno messe a disposizione della viabilità del Nord risorse fresche per rispondere alle esigenze decennali della Lombardia, una di queste è senza dubbio l’accesso alla Valtellina e anche questa volta la Lega Nord non si è tirata indietro».

UfficioStampa
Provincia di Sondrio


Articoli correlati

  Il presidente Provera all’incontro pubblico di domani a Delebio sulla statale 38
  I DS denunciano il rischio di SCELTE SBAGLIATE per l’avvio della realizzazione della S.S. 38
  Mercoledì assemblea a Morbegno sulla S.S. 38
  S.S. 38. La lettera di Ciapponi a Provera
  SS 38. Ds e Margherita sulla manifestazione di sabato
  Antonio Balbiani. Sulla 'tangenziale' di Morbegno
  SS 38. Via libera del Cipe
  SS 38. Al via l'appalto per il 2° stralcio
  SS 38. Giunge anche l'appoggio dei Comuni alla manifestazione di sabato
  SS. 38 e tangenziali, avanti tutta
  Il Cipe dà il via libera alla nuova statale 38
  SS 38. Aggiornamenti e discussioni sulla vicenda della nuova statale su “ilBitto”, Blog di “Cittadini Arrabbiati”
  Mercoledì 14 assemblea a Tirano sulla S.S. 38
  Nuova statale 38: via libera alla realizzazione
  Cipe: vincolati i fondi stanziati al 1° lotto statale 38
  SS38. Messi alla porta proprio i sindaci nei cui comuni l’opera avrà le maggiori conseguenze
  Statale 38: bugie, fatti, prospettive. Incontro con l’on. Lucia Codurelli
  SS 38. Punti irrinunciabili e quesiti rimasti senza risposta
  SS 38. Eccoci al dunque: si parte (male) con gli espropri
  Cipe: 8 milioni di euro per la tangenziale di Tirano
  SS 38. Cosio Valtellino: così il Comune a fianco dei manifestanti
  Statale 38. Appello agli automobilisti
  Nuova statale 38: incontro tra Di Pietro e Provera
  SS 38. Il presidente Provera dal direttore generale dell’Anas
  SS 38. Pressing di Provera su Morbegno e Cosio Valtellino
  SS 38. Lettera aperta al Ministro Di Pietro
  Ennesima promessa da campagna elettorale
  Nuovo sondaggio - SS 38. Quattro corsie, dal Trivio a Cosio: soluzione accettabile?
  SS 38. Espropri: si comincia con Cosio. Convocati per il 4, il 3 sono in Assemblea
  L’INCHIOSTRO E L’ASFALTO
  SS 38: Aggirando l’ostacolo il problema rimane
  SS 38. Spendiamo bene le poche risorse disponibili
  Statale 38. Così la Lega risponde ai Ds
  SS 38. Lettera aperta del Comune di Morbegno al Presidente della Provincia Provera
  SS 38. Insediato stamane in Regione il Collegio di Vigilanza dell’Accordo di Programma
  Mi si è ristretta la tangenziale
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy