Mercoledì , 23 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
PRNtt. 26 giugno. Manifestazione a Roma nella giornata mondiale contro la tortura
22 Giugno 2012
 

Martedì 26 giugno è la giornata mondiale contro la tortura.

Nonostante siano passati 21 anni da quando il nostro Paese ha ratificato la Convenzione ONU contro la tortura e altre pene e trattamenti inumani e degradanti, ancora nell'ordinamento italiano non e' stato introdotto un reato specifico, come richiesto dalla Convenzione, che la sanzioni.

È un fronte che ci vede impegnati da anni, per cui, come Radicali, abbiamo tentato con tutti gli strumenti legislativi e non, di sanare questo vuoto normativo, questa ennesima offesa della Repubblica nei confronti del diritto internazionale e, dunque, dello stesso diritto nazionale. Nonostante ancora in questa legislatura si sia riusciti a far approvare alla Camera un'Ordine del Giorno che avrebbe dovuto impegnare il Governo, e al Senato si sia dato avvio all'iter dei disegni di legge, numerose sono le resistenze incontrate, e appare difficile che il traguardo dell'istituzione del reato di tortura, nel Paese del “caso Cucchi” e di tutti gli altri casi di persone che sono cadute e cadono ogni giorno vittima di un sistema che nella sua illegalità diffusa si dimostra spesso violento, possa essere raggiunto prima del prossimo rinnovo delle Camere.

Riteniamo importante per la data del prossimo martedì 26 giugno, ricordare ai nostri legislatori, alla politica e all'informazione, che una norma di civiltà giuridica e sociale aspetta da 21 anni di essere infine promulgata, mentre il resto del mondo civile e le Nazioni Unite ci osservano.

 

Vieni anche tu, dalle 19 alle 22:30, in Piazza della Rotonda (Pantheon) a Roma, dove con dirigenti e militanti del Partito Radicale abbiamo organizzato una rappresentazione simbolica di questa “pestilenziale” realtà nazionale, a specchio e monito per le istituzioni e la società.

Ti ricordiamo che questa iniziativa si inserisce in un contesto di mobilitazione permanente su cui da tempo siamo impegnati, che vede oggi Marco Pannella e altri militanti per i diritti, nuovamente in lotta con uno sciopero della fame, perché sia interrotto lo stato di illegalità in cui versa la giustizia italiana con un provvedimento di amnistia, “amnistia per la Repubblica”.

 

Maurizio Turco, Tesoriere del Partito Radicale

Rita Bernardini, Deputata radicale, membro della Commissione Giustizia

Irene Testa, Segretaria Associazione il Detenuto Ignoto

 

www.partitoradicale.org


Articoli correlati

  Roberto Fantini. Strasburgo condanna l’Italia: torture alla Diaz
  Vetrina/ Roberto Malini. Tortura
  Patrizia Moretti. “Mio figlio massacrato dallo stato italiano”
  Elisabetta Zamparutti eletta rappresentante italiana al Comitato Prevenzione Tortura del Consiglio d'Europa
  Associazione Detenuto Ignoto. Per introdurre il reato di tortura nell'ordinamento italiano
  Roberto Fantini. Stop alla tortura e verità per Giulio Regeni
  Tortura. Il Governo accolga emendamento. Urgente introdurre il reato di tortura
  Sondrio. I Radicali iniziano la raccolta firme
  Claudia Osmetti. EutanaSIAlegale, una scelta di libertà
  Luigi Manconi. Tortura: Presto convegno con sindacati di polizia più rappresentativi
  Sicurezza. Bocciato emendamento per introduzione reato di tortura
  Reato di Tortura. L'Italia non può non introdurlo. Disegno di legge Poretti-Perduca
  Uno dei poliziotti condannati insulta Federico Aldovrandi e la sua famiglia
  Annagloria Del Piano. “DIAZ” di Daniele Vicari
  Lina Porta. Il diritto di avere diritti
  Reato Tortura. Bene richiesta Finocchiaro per introduzione
  Annagloria Del Piano. Alla Diaz ci fu tortura
  Lo ius soli “tempe­ra­to” e “gli schiaffoni in Aula”, la tortura che diventa finalmente reato
  Marco Pannella. “Dalle nuove catacombe si alzerà la battitura della speranza”
  Valter Vecellio. 25 aprile: la marcia ignota
  Marcia 25 Aprile. “Vi confermo la mia vicinanza nei confronti della vostra meritoria iniziativa”
  Emma Bonino. 25 aprile marcia per una nuova liberazione: dalla partitocrazia
  Emma Bonino. “Napolitano rifiuta il suo ruolo di garante della legalità”
  #iostoconmarco Amnistia Diritto Legalità
  Valentina Ascione. La giustizia a parole
  Carceri/San Vittore: Presidio radicale accoglie Napolitano al grido “Amnistia”
  “Amnistia subito!” Anche a Sondrio davanti al carcere
  Valter Vecellio. Complici dei violenti
  Carceri: Iniziative in tutta Italia
  Rita Bernardini. Una lotta che non può fermarsi
  Alessandro Barchiesi. Io voto in carcere
  AMNISTIA SUBITO! Flash-mob, a Bologna venerdì sera
  Il giorno di Pasqua davanti a Regina Coeli: in fila indiana fino a piazza San Pietro
  Valter Vecellio. L’“anomala” Basilicata, dove i vescovi aderiscono alle iniziative radicali
  Valter Vecellio. Sui (timidi) provvedimenti “svuotacarceri”
  Il 25 aprile la 2ª Marcia per l’Amnistia, la Giustizia, la Libertà
  Ascanio Celestini. Pro patria. Senza prigioni, senza processi
  Alessandro Barchiesi. Giustizia lenta
  Bernardini e Pannella: “Davanti alle carceri file silenziose dei parenti dei detenuti”
  Valeria Centorame. Amnistia… perché No?
  Carceri: calendarizzata risoluzione sul diritto di voto dei detenuti
  Rita Bernardini. Messaggio alle associazioni promotrici della II Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà
  Valter Vecellio. Giustizia: se è lo Stato a essere in flagranza di reato
  Valter Vecellio. Dunque, signor ministro? Dopo la sua “visita” a Regina Coeli, cos’ha fatto, cosa intende fare?
  Valter Vecellio. Le “elementari” verità di Ascanio Celestini mentre la “mattanza” continua…
  Claudio M. Radaelli. La nonviolenza a volte “funziona”, a volte no, ma funziona (senza virgolette) sempre
  Valeria Centorame. Amnistia e pregiudizio
  Rino Cammilleri, Vittorio Feltri. “Il Giornale” apre un dibattito sull'amnistia
  AMNISTIA SUBITO! Da mercoledì 18 luglio quattro giorni di nonviolenza, di sciopero della fame e di silenzio
  Contro la bancarotta giudiziaria, per Pannella la parola d’ordine è una sola: amnistia
  PRntt. Amnistia per la giustizia e la legalità
  Alessandro Barchiesi. 18-21 luglio 2012
  Valter Vecellio. “¿Ministro Severino, por qué no te callas?”
  Partito Radicale NTT. Amnistia: Marcia di Pasqua
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy