Lunedì , 19 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alberto Spampinato. Diffamazione. L’Europa, l’Onu e il silenzio italiano 
Commento dell'Osservatorio sui giornalisti minacciati in Italia
17 Giugno 2014
 

Perché la politica non risponde ai richiami internazionali dei giorni scorsi? Perché i media non ne parlano e non si discute di problemi così gravi?

Sembrano caduti nel vuoto i due severi richiami rivolti fra l’8 e il 10 giugno da rappresentanti dell’Onu, dell’Osce e del Consiglio d’Europa alle autorità italiane affinché adeguino le norme sulla diffamazione agli standard giuridici europei per consentire una più ampia circolazione delle notizie (leggi il primo e il secondo dei loro interventi). Perché la politica non risponde a questi circostanziati richiami internazionali? Perché i media non ne parlano? Perché non si discute di problemi così gravi?

A che serve chiudere gli occhi e fare scena muta? A chi giova ignorare gli allarmi e tirare dritto? Perché i richiami della scorsa settimana non sono stati riferiti all’opinione pubblica? Perché non sono stati commentati dal mondo politico? Perché il problema è stato schivato? Come interpretare il grande silenzio che avvolge ciò che avviene? Chi ha responsabilità politiche e istituzionali, risponda. Ci aiuti a capire.

Non si può ignorare un problema così serio quando bussa alla porta con l’imperiosità dei fatti e con sollecitazioni istituzionali così importanti. Si può discutere sul modo di risolvere i problemi, ma bisogna portarli sulla scena pubblica e discuterne, trovare il tempo e il modo di occuparsene. Così si fa nelle società democratiche per risolvere i problemi nell’interesse generale.

La tutela legislativa della libertà di informazione e di espressione è uno di quei doveri inderogabili imposti dalla Costituzione, dai Trattati internazionali, dall’appartenenza a comunità democratiche più vaste. Fra l’altro, l’articolo 10 della Costituzione italiana dice: “L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute”. Questo principio non è pienamente attuato per quanto attiene alla libertà di informazione e alle norme sulla diffamazione. Lo dicono innumerevoli fatti, lo confermano i ripetuti richiami internazionali formulati in questi decenni. Lo dice la vasta giurisprudenza della Corte Europea. Ed è un problema quanto mai attuale.

Anche in questi ultimi giorni Ossigeno per l’Informazione, come fa da anni, ha reso noti nuovi episodi di grave violazioni del diritto di parola, di espressione e di informazione. Cos’altro deve accadere prima che si provveda, ci dicono molti giornalisti che abbiamo assistito in questi anni? Fino a quando il mondo politico potrà ignorare queste cose? Cosa ne sarà del già debole tessuto dell’informazione pubblica, se non si interviene? Quanto si ridurrà ancora la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica? Possiamo discuterne?

 

Alberto Spampinato

(da Ossigeno per l'informazione, 17 giugno 2014)


Articoli correlati

  Domenica/ Matteo Moca. Una giornata con Busi, il disco di Iosonouncane e la recensione di un giorno qualunque
  Ordine dei Giornalisti… “censurato”: salta la mostra
  L'irriverente. Censura eterna. Si smonta l'illusione della manifestazione di Parigi?
  Ossigeno per l'informazione: il caso Gazetin
  Pubblicando quel manifesto (del 1944!) avete dato del fascista al giudice Fanfarillo
  Gino Songini. A proposito della libertà di stampa
  Giovanna Corradini. Web e 'stampa clandestina'
  Yoani Sánchez. C'è “14ymedio” per il momento, signori della Sicurezza di Stato
  Claudio Mellana. La digos o non la digos?
  Il Vicepresidente della Camera On. Giachetti presenta un'interrogazione sulla vicenda del GAZETIN
  “Omaggio dell’arte alla libertà d’espressione”
  Renato Pasqualetti. Caso Sallusti, un'occasione per riflettere
  Rocco e i suoi discepoli. Notarella sui delitti e sulle pene della diffamazione
  Omaggio dell’arte alla libertà di espressione
  Internazionale Ferrara. Premio al pensiero laico
  Cuba. Il periodico di Yoani e la censura del regime
  Brescia. Confermata in appello la condanna del “Gazetin”
  Su Sainte-Victoire, in Francia, una marcia in montagna a sostegno di Erri De Luca e per la libertà di parola
  La sentenza n. 4418/2009 del Tribunale di Brescia
  Gianfranco Camero. AMNISTIA SUBITO!
  Libertà d'espressione. La vicenda del fronte antifascista fiorentino contro il congresso di Nuova Destra Sociale
  Michelle Bonev. Hanno oscurato il mio blog
  L'irriverente. Libertà d'espressione e sanzioni in Francia
  L'irriverente. Dopo Parigi. Libertà d'espressione: come prima, più di prima...
  Vincenzo Donvito. Giancarlo Caselli, Università di Firenze e libertà d'espressione
  Annagloria Del Piano. Il giornalismo e il diritto di critica
  Libertà d'espressione. Aduc condannata da Tribunale Firenze per aver criticato Publiacqua
  Yoani Sánchez. Dal mondo virtuale al mondo reale
  Vincenzo Donvito. L'Aduc è un'associazione a delinquere?
  Emmanuela Bertucci. Brutto e disonesto gay italiano di m…
  Società Pannunzio/ OMC. Un osservatore internazionale per la condizione della informazione in Italia!
  Io sono anaffettivo. Invito al Cabaret
  «La vignetta diffama il giudice». Ma è un manifesto storico
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy