Venerdì , 21 Settembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Cosa bolle in culdera
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alfredo Mazzoni. Matüsc di Barilocc: dieci anni in crescendo
31 Dicembre 2009
 

Ci eravamo lasciati l’anno scorso con la mia proposta, bocciata dal delegato provinciale Onaf/SO, dott. Renato Ciaponi, di allargare la zona di produzione del Matüsc di Barilocc a tutta la provincia di Sondrio. Quest’anno il presidente della Proloco Albaredo, organizzatrice della manifestazione, ha rilanciato proponendo che, per l’anno prossimo, si potrebbe chiedere ai produttori di altre vallate di portare il loro prodotto alla mostra, così come sono abituati a farlo su. Partendo da Bema, poi eventualmente la Valgerola e la Valtartano.

Bema è già presente da alcune edizioni, mentre la faccenda in Valgerola è più critica, per quanto ne so. Nel senso che ho solo in mente la latteria di Mellarolo, se funziona ancora. E alcuni pensionati che tengono le vacche a latte. Non so che formaggio producono. A Campo (Tartano) un tempo producevano un formaggino molle chiamato Strachii. Sarebbe interessante sapere se circola ancora. Io quest’anno ho portato tre partite diverse: un formaggio molle di circa due kg di peso, semigrasso, fatto 15 giorni prima nella latteria di San Pietro Samolaco in cui lavoro e che ho chiamato Signam. –Prendendo spunto dalla Torre del Segname, un’antichissima torre di segnalazione che, pur essendo ubicata nel comune di Gordona, sovrasta l’abitato di San Pietro. Proprio perché “Taleggio” non si poteva chiamare: rotondo e non quadrato, semigrasso e non grasso e soprattutto fuori zona di produzione …a proposito di disciplinari. Poi un Matüsc, prodotto sempre nella mia latteria a maggio, appena entro il peso massimo consentito dei 5 kg, che ha ottenuto il 2° punteggio assoluto 80/100. Infine un Matüsc di capra prodotto in Valsassina sull’Alpe Piani di Bobbio, dove ho lavorato l’estate scorsa. Coi suoi 3 kg circa di peso, ha vinto la classifica dei Matüsc di capra. Naturalmente tutti fuori concorso.

Altra proposta interessante del presidente Del Nero è stata quella di studiare un modo per segnalare i maggenghi produttori di Matüsc, tramite un logo da inventarsi. Qui, se l’Ettore è d’accordo, potremmo come giornale, lanciare un Concorso di idee. Arrivando l’anno prossimo a dare ai partecipanti, al momento delle premiazioni, il simbolo prescelto da una giuria di esperti comunicatori. In modo che ognuno e ciascuno se lo può appiccicare sulla porta del proprio maggengo.

La qualità dei prodotti presentati quest’anno è stata giudicata dalla Giuria Onaf/SO molto buona. Non posso non chiudere, ricordando di riflesso alcune pecche… “politiche”. La prima è che non capisco bene il motivo dell’assenza al Concorso della locale Latteria che produce anche Matüsc… La seconda è l’assenza, non dico del Sindaco di Albaredo, ma pure dell’Assessore alle… Varie ed eventuali… Da vergognarsi, soprattutto dopo le inopportune e strampalate affermazioni istituzionali pregne di demagogia populista (di delneriana memoria!) riguardanti la “guerra” tra Bitto e Bitu.


Alfredo Mazzoni

(da 'l Gazetin, dicembre 2009)


Articoli correlati

  Dal Bitto al Matusc
  Ettore Del Nero. Quel formaggio contadino che, nonostante tutto, caparbiamente ogni anno c'è ancora...
  “I colori del Bitto”. Sabato e domenica in Albaredo per San Marco
  6ª Mostra del Matüsc di Barilocc
  Albaredo e i suoi formaggi
  Michele Corti. Sulla proposta di ampliamento della produzione del Matüsc
  Alfredo Mazzoni / Renato Ciaponi. Per ‘l Matüsc di Barilocc... Copiamo il “Bitto”!?
  “I Colori del Bitto”. 13ª Mostra del Matüsc di Barilocc e 10° Trofeo Casari del Matüsc
  Ettore Del Nero. Ancora sul Matüsc di Barilocc. Una contro-proposta: “zone franche” per le “terre alte”!
  Alfredo Mazzoni. Quattro grandi assenti alla “Festa del Matüsc di Barilocc”
  Bitto storico. A Cheese 2013 sempre da protagonista
  Sarà ‘l matüsc a salvare i maggenghi di Albaredo?
  Su CASESUS il Matusc di Barilocc
  Alfredo Mazzoni. Un Convegno e un interrogativo
  Antonella Furlini. A proposito di Matüsc e di agricoltura ancora praticata in montagna
  Renato Ciaponi. Non solo Bitto
  Radioattività va ad Albaredo con tanti ospiti e curiosità
  È in edicola con Paperino l'ultimo GAZETIN
  Museo del Bitto e dei formaggi orobici di Albaredo per San Marco
  Albaredo. I sapori del Bitto
  Alfredo Mazzoni. Un paese di artisti. “The garden of my dream”
  ONAF. Maestri assaggiatori: concluso con grandi soddisfazioni il 1° Corso a Sondrio
  Alfredo Mazzoni. …‘Ndem avanti!
  Formaggi… Un nuovo corso per assaggiatori
  0NAF. “Formaggio: la qualità riconoscibile”. Convegno a Grinzane Cavour il 17 ottobre
  Renato Ciaponi confermato alla guida dell’Onaf
  Renato Ciaponi. Onaf day. Domenica 21 giugno 2009
  Onaf. Concorso letterario “Formaggi in estate”
  Corso per Aspiranti Assaggiatori di Formaggi 2011
  Alfredo Mazzoni. In ritardo, ma è partito
  Una serata in compagnia dei formaggi. Al WineBar Tavernetta di Morbegno
  Vincenzo Bozzetti. L’assaggiatore errante: Melodia in sette note
  Alfredo Mazzoni. Che bella sorpresa! Il Corso Onaf alla “Tavernetta” di Morbegno
  Alfredo Mazzoni. Lunga vita ad “InForma”, magazine di cultura casearia
  Alfredo Mazzoni. Schisciàs ‘n dii?! Tutta esperienza…
  Onaf/SO-Degustibus. Formaggi… Un nuovo corso per assaggiatori
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.5%
NO
 23.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy