Martedì , 27 Settembre 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alessandra Borsetti Venier: Carla Cerati in mostra a Firenze per “Ottobre mese della salute mentale”.
Carla Cerati: Uomo con la testa tra le mani
Carla Cerati: Uomo con la testa tra le mani 
27 Ottobre 2008
 

Prima di Basaglia. Morire di classe è il titolo della mostra fotografica di Carla Cerati che si inaugurerà martedì 28 ottobre a Firenze all’interno dell’ex manicomio di San Salvi e che resterà aperta fino a venerdì 21 novembre 2008.

  

Trent'anni fa nasceva la legge 180, a tutti nota come legge Basaglia, e si dava il via alla chiusura definitiva dei manicomi in Italia. Quarant'anni prima, nel 1968, i due fotografi Carla Cerati e Gianni Berengo Gardin, avevano documentato in un agghiacciante reportage fotografico la situazione manicomiale negli ospedali psichiatrici italiani. Ne era nato un libro curato dallo stesso Basaglia e intitolato significativamente Morire di classe. I due fotografi avevano avuto il permesso di entrare e fotografare. Prima di allora non era stato possibile farlo per non ledere – si diceva – la dignità dei malati.

  

Molti ritennero, e tra questi Primo Levi, che quelle "immagini dure di donne e uomini prigionieri, incarcerati, legati, puniti, umiliati, ridotti a sofferenza e bisogno" abbiano fortemente contribuito a sensibilizzare l'opinione pubblica, favorendo la rivoluzione basagliana allora solo all'inizio. Sicuramente sono state anche queste foto, e quelle di Luciano D’Alessandro insieme all’impegno di Basaglia e di molti altri come loro, che hanno permesso la chiusura dei manicomi, luoghi di terribile segregazione fino ad allora ignorati.  

 

Alla fine degli anni Sessanta, il lavoro della Cerati, spesso ai limiti della clandestinità, era largamente incentrato  su quello che lei chiama semplicemente "il manicomio di Firenze", cioè San Salvi. Oggi la Cerati, che ormai da oltre trent'anni affianca al lavoro di fotografa quello di affermata scrittrice ritorna a San Salvi, ospite dei Chille de la balanza - presentando per la prima volta a Firenze proprio le foto di quel lontano 1968. L'importante mostra, con oltre 20 foto in bianco e nero di grande formato, include anche alcune immagini all'epoca non inserite nel libro di Basaglia.

   

All’inaugurazione, fissata per martedì 28 ottobre alle ore 17.30  interverranno gli antropologi Pietro Clemente e Paolo de Simonis, lo psichiatra Andrea Tanini e naturalmente Carla Cerati impegnata ad offrire la sua "testimonianza" soprattutto ai giovani. 

La mostra Prima di Basaglia. Morire di classe è uno dei momenti di maggior rilievo delle iniziative di "Ottobre mese della salute mentale" che si realizzano con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche socio-sanitarie del Comune di Firenze.

L'ingresso naturalmente è libero. 

 

   

Carla Cerati nata a Bergamo, vive e lavora a Milano. Comincia la professione nel 1960 come fotografa di scena con il regista teatrale Franco Enriquez. Allarga la sua sfera di interessi al reportage sulle più varie sfere sociali. Come scrittrice esordisce nel 1973 per l’editore Einaudi con Un amore fraterno, finalista al premio Strega. Nel 1975 è vincitrice del Premio Campiello con Un matrimonio perfetto, nel 1990 del Premio Comisso con La cattiva figlia, finalista nel 1992 al Premio Strega con La perdita di Diego e ha appena pubblicato con Marsilio L’emiliana, suo dodicesimo romanzo.

 

Per informazioni: Chille de la balanza 

“San Salvi Città aperta” Via di San Salvi, 12  50135 Firenze - Tel e fax 055 6236195

chilledelabalanza@libero.it  www.chille.it.


Foto allegate

Carla Cerati: Dentro San Salvi
Carla Cerati: Donne a San Salvi
Carla Cerati: Donne in un angolo di San Salvi
Articoli correlati

  Oggetto LIBERo. Il libro d'artista in Italia tra produzione e conservazione. Morgana Edizioni Firenze.
  Alessandra Borsetti Venier: Il Pianeta Poesia è a Firenze
  Alessandra Borsetti Venier. Angela Chiti con i suoi “Passi sospesi”
  Alessandra Borsetti Venier. La Bohème, commentata da Stravinsky a primavera
  Alessandra Borsetti Venier. “Babbo cos’è il mondo?”
  Alessandra Borsetti Venier: Angela Chiti “a occhi chiusi”
  Alessandra Borsetti Venier: L’artista Pippa Bacca è stata uccisa
  Alessandra Borsetti Venier: I “Nevrotici metropolitani” di Metzler ad Assisi
  Alessandra Borsetti Venier: a Firenze “Voci lontane, voci sorelle” VI Festival internazionale di poesia
  Alessandra Borsetti Venier: Il Ritratto d’ignoto di Antonello da Messina a Firenze? (Parte seconda)
  Alessandra Borsetti Venier: Arte ambientale, la Fattoria di Celle di Giuliano Gori.
  Alessandra Borsetti Venier: Achtung... l’arte potrebbe essere una trappola
  Alessandra Borsetti Venier: L’editoria italiana e il boom del romanzo
  Alessandra Borsetti Venier: A Firenze riapre “Villa Romana” fondata da Max Klinger nel 1905
  Alessandra Borsetti Venier: Adriana Dadà e le “Barsane”
  Alessandra Borsetti Venier: Poggiali Berlinghieri in mostra a Firenze con i suoi paradossali “Audioritratti”
  Laura Trevini Bellini: Ancora su Vanessa Beecroft. Galleria Minini, Brescia
  Alessandra Borsetti Venier. Bei ricordi di Natale
  Alessandra Borsetti Venier: Come raccontare la realtà indicibile?
  Alessandra Borsetti Venier: “Kufia, canto per la Palestina”
  Gey Pin Ang: Il canto del cammino, winter never came spring already arrived
  Alessandra Borsetti Venier: Metzler e i suoi “Nevrotici Metropolitani”
  Emigrazione-notizie. E la sua difesa degli attivisti per la pace a Gaza
  Lorenzo Mari: "Aiuterebbe". Poeti sotto la neve 8
  Alessandra Borsetti Venier: Firenze notte per finestra sola. Foto di sfuggita - 1
  Alessandra Borsetti Venier: Magis poesie opere e racconti dedicati a Maestre e Maestri
  Alessandra Borsetti Venier: Le "palle" di Natale.
  Alessandra Borsetti Venier: Arte ambientale, il "Muro di Baj" a Pontedera
  Alessandra Borsetti Venier. Sogni d’oro, Natale in similoro
  Alessandra Borsetti Venier: Teatro, comunque. In un libro la storia dei “Chille de la balanza”
  Alessandra Borsetti Venier intervista Deva Wolfram
  Alessandra Borsetti Venier intervista Gillo Dorfles
  Alessandra Borsetti Venier: La Barbagianna inaugura la XVII Rassegna “Incontri d’Arte”
  Doriana Goracci: Riflessioni finita l’epifania… che le bombe non porterà via.
  Alessandra Borsetti Venier intervista Paolo Crepet
  Alessandra Borsetti Venier: ArteMobile da Kassel a Firenze
  Alessandra Borsetti Venier: Vanessa Beecroft a Venezia
  Alessandra Borsetti Venier: L’albero di Natale più bello. (Racconti di Tellusfolio per le feste)
  Doriana Goracci: NO al fascismo militare israeliano. Roma. La Libertà non striscia
  (R)Esistenze il passaggio della staffetta. Donne e Resistenza. Morgana Edizioni Firenze
  Alessandra Borsetti Venier: Donne e resistenza globale
  Liù, mon amour. In viaggio con Giacomo Puccini
  Boicottare i prodotti di Israele finché opera il genocidio? Indagine sull’economia che dirige politica e bombe.
  Federazione Anarchica Italiana: Per la pace, per l'autodeterminazione del popolo palestinese
  Bambine israeliane scrivono sulle bombe per i palestinesi
  Alessandra Borsetti Venier: Il sentimento del sacro nelle Cinque Terre
  Alessandra Borsetti Venier: Gianni Dorigo presenta “Multisala” alla Barbagianna
 
 
Immagini correlate

 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 65.3%
NO
 34.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy