Giovedì , 18 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alessandra Borsetti Venier: Achtung... l’arte potrebbe essere una trappola
Achtung 1
Achtung 1 
08 Marzo 2009
 

ACHTUNG BITTE KUNST KANN EINE FALLE SEIN (Attenzione, prego, l'Arte potrebbe essere una trappola) è il titolo della mostra di Angelo Ricciardi e Antonio Picardi che si inaugurerà venerdì 13 marzo a Napoli presso MANIDESIGN e resterà aperta fino 25 marzo.

 

Tutto è iniziato - mi confida Angelo Ricciardi - con l’acquisto immotivato, di 3 piccole trappole per topi in un negozio di ferramenta a sud di Innsbruck. Una trappola è rimasta per un bel po’ di tempo sulla mia scrivania fino a quando non mi è venuta in mente la frase ACHTUNG BITTE ecc. L'affermazione era certamente, come dire… forte. Meglio cercare di dividerne il peso con altri. Ne è nato un progetto di mail art: è stata inviata ad amici, artisti e non, una lettera della frase (in forex), chiedendo loro di rispedirci una foto con quella lettera inserita. Come hai fatto anche tu, cara Alessandra…

 

Gli autori presentano il libro d’artista e la mostra, che documenta l’omonimo progetto, realizzato grazie alla collaborazione di:

A Umberto Manzo C Domenico Antonio Mancini H Francesco Annarumma T Maurixio Coccia U Agapito Di Pilla N Vincenzo Rusciano G Franco Fiorillo B Alberto Morelli I Loredana Rea T Nello Teodori T Massimo Luccioli E Umberto Di Marino K Ernesto Pinto U Enrico Sconci N Federico Del Vecchio S Simona Barucco T I Santini Del Prete K Vito Pace A Daniele Di Gennaro Marco Cassini N Dieter Tretow N Alessandra Ragionieri B Vittoria Blasi I Enzo Distinto N Alessandra Borsetti Venier E Enrico Mori F Guido Pecci A Teresa Pollidori L Coco Gordon L Vito Falcone E Punzo e Testa S Vincenzo Cuomo E Fabio Novello I Alisa N Wolfgang Schulz

 

Le 34 fotografie, contenute nel libro-scatola, riscrivono sulle pareti della galleria la frase ACHTUNG BITTE KUNST KANN EINE FALLE SEIN mentre, su due tavoli, giornali, colla, forbici e fogli A4, accompagnati da dettagliate istruzioni, invitano i visitatori a ri-comporla in forma di lettera anonima. Un ulteriore tentativo di disattivare il dispositivo?

 

Essere in trappola è quella situazione dell’esistenza in cui ci si trova “senza via d’uscita”. Anche se appartiene alla vita quotidiana, l’espressione trova la sua origine “alta” nella situazione tragica, in cui l’eroe non ha “vie d’uscita” e può solo andare incontro alla sua distruzione e, in tal modo, fare esperienza del destino, della concatenazione “fatale” degli eventi. Il destino non è altro che questa assenza di futuro, questa assenza di vie di fuga: puro presente, l’irreparabile. L’arte contemporanea sembra permanentemente indecisa tra il percorrere la strada del “fatale” e dell’irreparabile, oppure, quella dell’estremo avvertimento: “è una trappola, è un’imboscata (l’arte)”, sembra a volte dire. L’arte contemporanea ripete così un motivo antichissimo, che va dalla leggenda del canto (e dell’incanto) delle Sirene alla sindrome di Stendhal: l’arte è segno magico e fatale. L’arte è esperienza del “destino”, ma anche impossibile desiderio di uscita dalla demonicità del fato. Vincenzo Cuomo

 

Di Angelo Ricciardi colpisce il modo esclusivo e distaccato di formulare ipotesi sulle conseguenze ironiche e drammatiche del lavoro intellettuale. È un artista dallo sguardo sempre proiettato nel futuro, arricchito da una sensibilità concettuale ricca e colta.

Insieme abbiamo collaborato a diversi progetti tra cui The new little red book, un libro d'artista edito da Morgana Edizioni nel 2002, n.11 della collana Librid’artista.

Successivamente, in occasione della festa per i 75 anni di Jasper Johns, il 15 maggio 2005 Angelo Ricciardi ha ideato Happy Birthday Mister Johns una performance che traeva spunto da “three flags” (1958), uno dei suoi lavori più noti, ma con una leggera modifica: le stelle sostituivano le strisce e viceversa. Nasceva così una nuova bandiera che avrebbe potuto essere proprio quella dipinta nel presente da Johns. Le nuove bandiere sono state realizzate in forma di torta e mangiate il giorno del suo compleanno a Napoli presso la galleria “404 arte contemporanea” e allo stesso tempo in altri luoghi in Europa e negli USA. In Italia l’evento si è svolto presso la “Barbagianna: una casa per l’arte contemporanea” e la torta/bandiera/flag l’ho preparata io stessa, nonostante sia una modesta pasticcera!  

L’anno seguente abbiamo collaborato all’uscita del primo numero della collana Le parole del Novecento dal titolo L’origine è la meta a cura di Vincenzo Cuomo, Morgana Edizioni, con 5 saggi più 5 interventi d’artista frutto della collaborazione tra membri della rivista di critica filosofica Kainos e gli artisti di Codice EAN, un “laboratorio indipendente intorno al contemporaneo”. I saggi si alternano al bianco e nero delle immagini di Antonio Picardi, Angelo Ricciardi, Umberto Manzo, Vincenzo Rusciano, Domenico Antonio Mancini. Il titolo è significativo perché nomina la strategia fondamentale della filosofia classica: la ricerca di un principio primo e intatto. Un singolare coinvolgimento è la “cosa” in questione di questo volume: una feconda tessitura di pensiero e immagini che stimola a domandare, costruita intorno all’aforisma di Kraus che recita: «Rimani presso l’origine. L’origine è la meta».

 

E dunque un augurio agli autori e ai protagonisti. In particolare ad Angelo per i suoi progetti che sanno sottoporre la realtà a improvvisi cambiamenti di direzione e sovvertire, a sorpresa, i paradigmi delle geografie acquisite.

   

Inaugurazione: venerdì 13 marzo 2009, ore 19:00 presso MANIDESIGN, via S. Giovanni Maggiore Pignatelli 1_b Napoli


ACHTUNG BITTE KUNST KANN EINE FALLE SEIN, Angelo Ricciardi e Antonio Picardi, con una nota di Vincenzo Cuomo, Napoli, Codice EAN, 2008 p. [34] ill. 11x16 cm – in custodia – edizione di 300 esemplari di cui 100 numerati e firmati dagli autori. Prezzo 20 euro, 35 euro numerato e firmato.

Info: +39 347 9532930 – manidesignnapoli@libero.it

 

Orari: dal martedì al sabato, 10:30-13:30 e 16:30-19:30


Foto allegate

Achtung 2
Trappola x Web
Ricciardi x Jaspers
Happy - Una stella per uno...
Happy - Era buona...
Articoli correlati

  Alessandra Borsetti Venier: Come raccontare la realtà indicibile?
  Alessandra Borsetti Venier. “Babbo cos’è il mondo?”
  Alessandra Borsetti Venier: Angela Chiti “a occhi chiusi”
  Alessandra Borsetti Venier: Il Ritratto d’ignoto di Antonello da Messina a Firenze? (Parte seconda)
  Alessandra Borsetti Venier: Arte ambientale, la Fattoria di Celle di Giuliano Gori.
  Alessandra Borsetti Venier: Firenze notte per finestra sola. Foto di sfuggita - 1
  Alessandra Borsetti Venier: L’editoria italiana e il boom del romanzo
  Lorenzo Mari: "Aiuterebbe". Poeti sotto la neve 8
  Alessandra Borsetti Venier: A Firenze riapre “Villa Romana” fondata da Max Klinger nel 1905
  Alessandra Borsetti Venier: a Firenze “Voci lontane, voci sorelle” VI Festival internazionale di poesia
  Federazione Anarchica Italiana: Per la pace, per l'autodeterminazione del popolo palestinese
  Emigrazione-notizie. E la sua difesa degli attivisti per la pace a Gaza
  Alessandra Borsetti Venier: Adriana Dadà e le “Barsane”
  Alessandra Borsetti Venier: Il Pianeta Poesia è a Firenze
  Alessandra Borsetti Venier: Poggiali Berlinghieri in mostra a Firenze con i suoi paradossali “Audioritratti”
  Alessandra Borsetti Venier: Carla Cerati in mostra a Firenze per “Ottobre mese della salute mentale”.
  Laura Trevini Bellini: Ancora su Vanessa Beecroft. Galleria Minini, Brescia
  Alessandra Borsetti Venier: Teatro, comunque. In un libro la storia dei “Chille de la balanza”
  Alessandra Borsetti Venier. Sogni d’oro, Natale in similoro
  Alessandra Borsetti Venier. Angela Chiti con i suoi “Passi sospesi”
  Alessandra Borsetti Venier. Bei ricordi di Natale
  Alessandra Borsetti Venier: Magis poesie opere e racconti dedicati a Maestre e Maestri
  Alessandra Borsetti Venier: L’albero di Natale più bello. (Racconti di Tellusfolio per le feste)
  Alessandra Borsetti Venier: “Kufia, canto per la Palestina”
  Gey Pin Ang: Il canto del cammino, winter never came spring already arrived
  Alessandra Borsetti Venier: Metzler e i suoi “Nevrotici Metropolitani”
  Alessandra Borsetti Venier intervista Gillo Dorfles
  Oggetto LIBERo. Il libro d'artista in Italia tra produzione e conservazione. Morgana Edizioni Firenze.
  Doriana Goracci: NO al fascismo militare israeliano. Roma. La Libertà non striscia
  Doriana Goracci: Riflessioni finita l’epifania… che le bombe non porterà via.
  Alessandra Borsetti Venier: Le "palle" di Natale.
  Alessandra Borsetti Venier: Arte ambientale, il "Muro di Baj" a Pontedera
  Alessandra Borsetti Venier intervista Deva Wolfram
  Alessandra Borsetti Venier: La Barbagianna inaugura la XVII Rassegna “Incontri d’Arte”
  Alessandra Borsetti Venier intervista Paolo Crepet
  Alessandra Borsetti Venier: ArteMobile da Kassel a Firenze
  Alessandra Borsetti Venier: Vanessa Beecroft a Venezia
  Alessandra Borsetti Venier: I “Nevrotici metropolitani” di Metzler ad Assisi
  (R)Esistenze il passaggio della staffetta. Donne e Resistenza. Morgana Edizioni Firenze
  Alessandra Borsetti Venier: Donne e resistenza globale
  Alessandra Borsetti Venier: L’artista Pippa Bacca è stata uccisa
  Liù, mon amour. In viaggio con Giacomo Puccini
  Boicottare i prodotti di Israele finché opera il genocidio? Indagine sull’economia che dirige politica e bombe.
  Alessandra Borsetti Venier. La Bohème, commentata da Stravinsky a primavera
  Bambine israeliane scrivono sulle bombe per i palestinesi
  Alessandra Borsetti Venier: Il sentimento del sacro nelle Cinque Terre
  Alessandra Borsetti Venier: Gianni Dorigo presenta “Multisala” alla Barbagianna
 
 
Immagini correlate

 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.6%
NO
 35.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy