Domenica , 27 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Mario Staderini. Una scossa serve: la dia per prima la Chiesa
16 Ottobre 2015
   

Sono bastate poche anticipazioni della lettera aperta alla città che il cardinal Vallini, Vicario del Papa per la Diocesi di Roma, presenterà il 5 novembre, per scalare in un attimo la classifica delle notizie e finire in testa ai titoli di giornali e tv. Segnali tra Poteri, si direbbe, peraltro con un Sindaco dimessosi dieci giorni dopo essere stato silurato da Papa Francesco. Il Vicario del Papa, dunque, scrive una lettera perché Roma sia «stimolata a rinascere, ad avere una scossa», per «ripartire dalle molte risorse religiose e civili presenti, iniziando dalla formazione di una nuova classe dirigente».

Una scossa? Non c'è dubbio, in città siamo tutti consapevoli, dello sforzo che servirà per riparare i disastri compiuti in questi decenni dalle classi dirigenti, locali e nazionali. Già oggi paghiamo le tasse più alte d'Italia per avere i peggiori servizi tra le Capitali europee.

Cardinal Vallini, però, mi permetta di essere franco: dove era lei, dove erano i suoi predecessori, dove era il Vaticano mentre Roma veniva ridotta in macerie, come ha scritto L'Osservatore Romano?

Dove eravate quando, per gli interessi di pochi, si moltiplicavano quartieri privi di infrastrutture, scuole e trasporti, creando degrado ed emarginazione? Quando il debito comunale cresceva a dismisura per soddisfare la fame dei potenti di turno e nutrire le clientele di ogni colore? Dove era la Chiesa dell'Urbe mentre Mafia Capitale rubava i soldi destinati all'assistenza ai più deboli, mentre l'emergenza abitativa lasciava decine di migliaia di famiglie senza casa e sotto sfratto? Quando si azzeravano i fondi per i disabili, l'ambiente, la cultura?

Purtroppo, noi romani sappiamo dove eravate. Vi abbiamo visto a braccetto con molti di coloro che stavano “saccheggiando” Roma, dando a politici, dirigenti, giornalisti quegli appartamenti di pregio che tanti fedeli avevano donato per fini di carità. Vi abbiamo visto ottenere autorizzazioni per trasformare storici conventi in alberghi, salvo poi in molti casi non voler pagare le tasse come i comuni mortali.

Vi abbiamo visto chiedere e ottenere terreni comunali per costruire, anche con i nostri soldi frutto del truffaldino sistema dell'8 per mille, 50 nuove chiese. E voi le avete fatte con gli interni sacri firmati Bulgari. Vi abbiamo visto sfruttare i privilegi del Concordato per impedire ai vigili di accertare gli abusi denunciati in zone extraterritoriali (come avvenne per la sede del Vicariato), arrivando a sfregiare col cemento l'aerea della Basilica di San Paolo, patrimonio dell'Umanità che nessuno aveva osato violare per duemila anni.

Non avete smesso di rivendicare privilegi nemmeno sui permessi Ztl, solo per voi disponibili senza limite e con uno sconto superiore a quello dei residenti nel centro storico. Per non parlare dei soldi pubblici drenati per beatificazioni e grandi eventi, senza versare un euro dei tanti che, a vario titolo, incamerate.

In questi anni, però, avete gestito il turismo a ogni livello, utilizzando la società del trasporto pubblico per avviare il business dei bus a due piani, lasciando a noi traffico e inquinamento.

Ricordiamo bene, poi, gli strali e gli anatemi lanciati contro il registro delle unioni civili e quello dei testamenti biologici, incassando nel frattempo l'intitolazione della stazione Termini a Giovanni Paolo II. E ricordiamo che fu il Vicariato a negare i funerali a Piergiorgio Welby senza mai ammettere di avere sbagliato.

La scossa, Cardinal Vicario, iniziate a darla a voi stessi. Ad esempio restituendo ai romani le decine di milioni di tasse non pagate al Comune dalle strutture ricettive degli enti religiosi e magari chiarendo se l'Opera Romana Pellegrinaggi, ente del Vicariato, esiste per fare concorrenza agli operatori del turismo italiano oppure per prendersi cura delle anime dei pellegrini.

 

Mario Staderini,
cittadino di Roma, ex Segretario di Radicali italiani

(da il manifesto, 13 ottobre 2015)


Articoli correlati

  Congresso Radicali Italiani. La mozione approvata e gli organi eletti per il nuovo anno politico
  Cosa ci si aspetta dal IX Congresso di Radicali Italiani
  L'asse Berlusconi-D'Alema è quello della mozione Pd-Pdl al Parlamento europeo
  Mario Staderini. Nucleare, acqua...: la conoscenza è quel che serve davvero
  Elezioni, democrazia, riforme. Intervista di Mario Staderini all'Agenzia “Fuoritutto”
  Rivedere il meccanismo dell'8 per mille alle confessioni religiose
  Un miliardo per il terremoto, no, meglio per la Chiesa Cattolica. Cittadini italiani o vaticani?
  Otto per mille. Rivedere il diabolico meccanismo
  Vincenzo Donvito. Due pesi e due misure?
  Asti. Domani i Radicali iniziano raccolta firme su Pista ciclabile e 8x1000
  Terremoto. Tremonti Vs No profit
  Giovanardi sottosegratario del Vaticano? Da cosa dice sull'otto per mille sembrerebbe di sì
  In libero stato! Al Teatro Vittoria di Roma lunedì sera
  Vincenzo Donvito. Otto per mille alle confessioni religiose
  La grande truffa dell'otto per mille
  Terremoto. 8 o 5 per mille: la disinformazione degli zuavi delle gerarchie vaticane
  Otto per mille e pedofilia. I soldi di tutti i contribuenti italiani per i danni civili in Usa?
  Vincenzo Donvito. Contributi di Stato. La beffa del 5 e dell'8 per mille
  Otto per mille. Il Governo non risponde su spot Giovanardi pro Chiesa cattolica
  Marco Perduca. Terremoto: non c'è bisogno di ulteriori tasse, basta l'8x1000. Che aspetta Berlusconi a chiederlo?
  Mario Staderini. Ici e Chiesa: miracolo o bluff?
  Otto per mille (Joshua Held, www.aduc.it)
  Lidia Menapace. Scuole paritarie e tasse dalla Chiesa
  20 Settembre... 2009: Modifichiamo la disciplina dell'8x1.000!
  Giulia Crivellini. Chiesa e Ici: chi ne è (davvero) esente?
  Comunità cristiane di base. ICI e Chiesa cattolica
  Vincenzo Donvito. Terremoto e soldi: Tremonti senza ritegno, conferma la sudditanza al Vaticano
  Michele Dubini. ICI Vaticano: benefici costosi e distorsivi
  Valter Vecellio. Tre notizie da titolo TG!?...
  Iniziativa Otto per Mille “Ma forse non tutti sanno che…”
  Mille! Otto per mille! (di Giannino - www.aduc.it)
  Otto per mille. Funziona bene o no? Interrogazione
  L’Otto per Mille per ospedali, asili nido, scuole, biblioteche, università in Abruzzo
  Mario Staderini. Lettera aperta al presidente Monti: «Domani, al Vaticano, chieda il taglio dell'8x mille»
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy